Home » NEWS FUORI REGIONE » La Terra Santa e l’Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro: conferenza sul tema presso il liceo “De Ruggieri”

La Terra Santa e l’Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro: conferenza sul tema presso il liceo “De Ruggieri”

Massafra. Lo scorso  4 dicembre,  nell’ampia e moderna aula magna dell’I.I.S.S. “De Ruggieri”, si è svolta la conferenza sul tema “Attuale situazione socio-politica in Terra Santa ed il ruolo dei Cavalieri del Santo Sepolcro”.

Hanno promosso tale evento culturale l’Università Popolare delle Gravine Ioniche (UPGI)  ed il Lions Club  Massafra-Mottola  “Le Cripte”,  in collaborazione con il Comune di Massafra  Ass.to  alla Cultura,  la Biblioteca Comunale “P. Catucci”, l’I.I.S.S. “ De  Ruggieri ”, la Consulta delle Associazioni e l’Ordine  Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Relatore della conferenza è stato il Cavaliere di Gran Croce  Dott. Rocco Santino,  Luogotenente dell’Italia Meridionale Adriatica.

Innanzi ad una platea attenta e variegata, composta da numerosissimi  partecipanti e da studenti, hanno indirizzato al relatore saluti di stima ed ammirazione il coordinatore Prof. Stefano Milda, Dirigente Scolastico I.I.S.S. “De Ruggieri”; la  Prof.ssa Carla Gallo, Presidentessa U.P.G.I. ; la Dott.ssa Irma Rospo, Presidentessa Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte”; il Dott. Antonio Cerbino Assessore alla Cultura ed all’Associazionismo.

Il  Prof. Milda, nel presentare il Dott. Santino, ne ha  illustrato il curriculum vitae, evidenziando che dalla vastità della sua attività emerge, metaforicamente, la figura di un <<Uomo dalle spalle larghe>>, alla stregua del filosofo Platone che, in greco, significa, appunto, ampiezza (Platone in realtà si chiamava Aristocle). Il Dott. Santino, nato a Bari, è commercialista, socio fondatore e Presidente dell’Associazione Dottori Commercialisti Cattolici; Presidente della Fondazione “Il Buon Samaritano”; socio del Lions Club International in cui ha ricoperto anche la carica di Governatore Distrettuale; dal 1999 appartiene all’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme; Commendatore dal 2002; Palma di Gerusalemme in bronzo nel 2004; Grand’Uff. dal 2005; Cav. Gr. Cr. dal  2013; nominato dal 2009 Luogotenente dell’Italia Meridionale Adriatica dal Gran Magistero dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

La Prof.ssa Gallo ha posto in luce le qualità oratorie del Dott. Santino, di cui ha potuto apprezzare le capacità espositive nei diversi convegni ai quali ha partecipato.

Ha, altresì considerato, attingendo dalle sue pregresse lezioni di storia e filosofia, come il cristianesimo, incontrandosi con il miglior pensiero greco, abbia contribuito all’evoluzione della nostra cultura.

La Dott.ssa Rospo ha, poi, sottolineato i valori dei simboli che sono all’origine delle tre religioni monoteistiche.

L’assessore Cerbino ha auspicato che si continui negli sforzi per giungere a realizzare un <<ponte di pace>>.

Il tema della conferenza è stato suddiviso in due parti.

La prima relativa ai fatti storici; la seconda riguardante la struttura, l’attività e gli scopi dei Cavalieri e delle Dame del Santo Sepolcro.

Il Dott. Santino ha esordito spiegando che la Terra Santa va interpretata come Terra del Santo che,  per antonomasia, è Dio, lo stesso Dio che è comune all’ebraismo, al cristianesimo ed al’islamismo.

Con efficaci espressioni il medesimo relatore ha descritto le immagini suggestive del Santo Sepolcro e dei luoghi di culto che suscitano profonda commozione e sentimenti di grande spiritualità e contemplazione, anche,  in chi si reca in quei territori come turista o, meglio ancora, come pellegrino.

In particolare, Gerusalemme è la Città Sacra per eccellenza, tanto che nel passato è stata rappresentata al centro del mondo.

La Terra Santa è, purtroppo, oggetto di molteplici conflitti che, come nei classici annali, sono stati cronologicamente specificati, indicando le ragioni addotte da Palestinesi e dagli Israeliani. Vani, tuttavia, sono stati  i tentativi, tra cui quello recente di Papa Francesco, per raggiungere un accordo di portata storica, teso a porre fine alle guerre che hanno generato tante vittime e dolori per ciascuna parte.

Dopo l’ampia disamina dei punti nodali e più difficili che alimentano la conflittualità arabo-israeliana, il Dott. Santino ha esposto la seconda parte del tema su cui si è articolata la conferenza, esplicitando la struttura e gli scopi dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro.

L’Ordine è direttamente soggetto all’autorità ed al controllo della Santa Sede.

Ha una struttura gerarchica con a capo il Cardinale Gran Maestro che è nominato
dal Papa, da cui dipende esclusivamente. Dal 2011 Gran Maestro dell’Ordine è il Cardinale Edwin Federick O’Brien.

Il Gran Maestro si avvale della collaborazione del Gran Magistero il quale, con il Patriarcato latino di Gerusalemme, che riveste la carica di Gran Priore, definisce i programmi operativi e gli interventi a favore delle strutture cristiane in Terra Santa. L’Ordine a livello periferico è costituito dalle luogotenenze.

I Cavalieri e le Dame del Sacro Sepolcro svolgono un’attività di servizio a favore della Chiesa, di impegno nelle attività di carità e di testimonianza di fede cattolica.

L’Ordine ha un particolare legame storico, tradizionale e spirituale con la Santa Casa di Loreto, considerata un “pezzo” di Terra Santa.

La conferenza si è conclusa con gli omaggi ed i ringraziamenti rivolti al Dott. Santino per la sua completa ed esaustiva relazione.

Nella foto : il manifesto della conferenza
(Michele Assi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!