Home » CULTURA, LA SPEZIA » La Spezia. Sabato presentazione dell’intrigante noir “Il rullante insanguinato” del giornalista Lele Boccardo

La Spezia. Sabato presentazione dell’intrigante noir “Il rullante insanguinato” del giornalista Lele Boccardo

La Spezia. Sabato 23 settembre alle ore 21, presso la sala Officine Superbi alla Spezia, il giornalista torinese Lele Boccardo presenterà il suo nuovo romanzo, “Il rullante insanguinato”, pubblicato dalla casa editrice Sillabe di Sale.

Il libro, impreziosito da una prefazione curata da Andrea Mingardi e dal critico Maurizio Scandurra, è un noir intrigante e insolito, ambientato in un settore inesplorato – sul piano narrativo – del mondo della musica. Una serie di delitti a prima vista inspiegabili: i batteristi di diverse tribute band vengono crudelmente uccisi dopo un concerto. Apparentemente nulla lega tra loro le vittime, se non la passione per la musica e lo strumento suonato.
Sullo sfondo, la città di Torino, avvolta dall’afa estiva, la Liguria e i suoi panorami, un raduno di appassionati Harley Davidson, un’isola caraibica e l’atmosfera carica di adrenalina, tipica dei concerti. Rancore, invidia, disperazione, morte e tanta musica.

L’autore, Lele Boccardo, giornalista e critico musicale, responsabile della sezione “Cultura e spettacolo” del quotidiano online Civico20 News.it e firma del magazine Talky Music.it, è opinionista per Sanremo News.it ed è stato, nell’edizione 2017 del Festival, membro della giuria dei giornalisti votanti.

“Sono felice, dopo un primo riuscito tour di presentazioni in Piemonte, di tornare per la seconda volta in Liguria, ove quest’opera è stata accolta molto bene”, spiega Lele Boccardo. “Il Piemonte e la Liguria sono le mie radici, così come la batteria la mia passione: da piccolo avrei voluto fare il batterista. Solo che, il destino, al posto delle bacchette ha preferito mettermi fra le mani penna e matite”, ironizza il noto critico musicale.

“I batteristi sono fondamentali nella storia della musica italiana: gente come Franz Di Cioccio, Michi Dei Rossi e Giancarlo Golzi – il grande ‘drummer’ bordigotto scomparso nel 2015 – hanno fatto la storia di gruppi mitici come la PFM, Le Orme e i Matia Bazar. Così come le tribute band, cui si deve la conservazione e la diffusione di una coscienza e un patrimonio musicale collettivo nazionale. Dal suggestivo mix fra questi due elementi è nato ‘Il Rullante Insaguinato’: il resto lo ha fatto la fantasia’, conclude entusiasta Lele Boccardo.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!