Home » EVENTI » La Spezia, prosegue “Un Mare di Scienza”

La Spezia, prosegue “Un Mare di Scienza”

La Spezia. Proseguono le attività del progetto Un Mare di Scienza proposto alle scuole spezzine tramite il LABTER del Comune della Spezia. Dopo l’incontro con i ricercatori di ENEA e CNR è l’ora dei laboratori del CSSN (Centro di Supporto e Sperimentazione Navale della Marina Militare) che ospitano per la seconda volta classi della scuola media Mazzini. Il programma ha previsto dapprima l’incontro sui cetacei con lo scienziato del Centro di Ricerche della NATO (NURC) Walter Zimmer, quindi quello con il Capitano di Corvetta Mirko Stifani del CSSN, dedicato alla diffusione dei suoni in ambiente marino. Gli studenti sono potuti così venire a contatto con dati originali scaturiti da centri di ricerca all’avanguardia sugli argomenti trattati. Anche attraverso elaborazioni tridimensionali di dati di recentissima acquisizione il dott. Zimmer del NURC ha mostrato come due cetacei degli abissi (il capodoglio e lo zifio) si muovono alla ricerca di prede e come utilizzano il loro sonar interno per localizzarle e catturarle. Queste specie, che potrebbero sembrare esotiche, condividono invece il nostro mare, essendo tra le presenze più interessanti del Santuario dei Cetacei, il braccio di mare tutelato compreso tra costa ligure e Corsica. Per facilitare la comprensione delle interazioni tra uomo e cetacei  il CSSN ha anche predisposto una serie di strumentazioni per illustrare le caratteristiche della propagazione dei suoni in ambiente marino, nonché la loro registrazione ed interpretazione. Attraverso un apposito programma installato su computer gli studenti hanno potuto osservare lo spettro di vari suoni ed interpretarne le differenze. Lo studio dei cetacei si integra quindi con quello della propagazione dei suoni al fine di tutelare questi splendidi animali così sensibili all’inquinamento acustico. A salutare gli studenti, guidati dalle insegnanti Pezzani e Tiraboschi, anche il Direttore del centro Ammiraglio Salvatore Teja. Presente pure l’Assessore all’Ambiente Laura Ruocco che ha voluto ringraziare NURC e CSSN per la collaborazione fornita, ed invitare gli studenti ad una prossima uscita in mare, coordinata con l’Università di Genova, finalizzata all’avvistamento dei delfini, che negli ultimi anni risultano essere sempre più numerosi proprio nelle acque antistanti il nostro Golfo.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!