Home » LA SPEZIA, POLITICA » La Spezia. La Lega dona trenta crocifissi al Comune

La Spezia. La Lega dona trenta crocifissi al Comune

La Spezia. Nel novembre scorso il consiglio comunale della Spezia aveva approvato la mozione della Lega che chiedeva l’affissione dei crocifissi negli uffici pubblici comunali come “Simbolo di identità”.

Una proposta che avrà un seguito concreto domattina quando il capogruppo del Carroccio spezzino Lorenzo Viviani illustrerà tutti i dettagli dell’iniziativa che vedrà coinvolti tutti i rappresentanti della Lega nell’assemblea cittadina.”Nessuna strumentalizzazione elettorale”, e una “coincidenza” l’aver annunciato la donazione di 30 crocefissi al Comune della Spezia il giorno in cui il leader del Carroccio Salvini ha giurato sul Vangelo e con il rosario in mano in piazza a Milano.

Lo spiegano i cinque consiglieri comunali della Lega alla Spezia che, insieme ai tre assessori, hanno donato 30 crocifissi che potranno essere messi in negli uffici pubblici. .“Abbiamo voluto, a seguito della nostra mozione, autotassarci perché nel dispositivo della mozione era prevista l’affissione del crocifisso nei locali del comune – ha affermato il capogruppo in consiglio comunale della Lega Lorenzo Viviani – Sappiamo cosa significa in questo momento difficile far spendere dei soldi al Comune, viste le emergenze sociali e abitative, quindi abbiamo voluto donare noi personalmente i crocifissi perché pensiamo sia una spesa che il comune non deve fare. Siamo convinti della validità della nostra proposta”.

I consiglieri hanno sottolineato come questa donazione non sia un gesto di sfida nei confronti di nessuno, ma piuttosto una riaffermazione delle radici storico-culturali italiane. Per quel che riguarda la questione “affissione nelle scuole” il consigliere Viviani ci tiene subito a fare una precisazione: “Vogliamo aprire un dibattito in merito ma non è assolutamente nostra intenzione apporre il crocifisso a tutti i costi negli edifici scolastici. Tutto starà alla discrezione dei dirigenti e del consiglio d’istituto.” “Credo che sia un’ottima iniziativa – ha commentato il segretario ligure della Lega Edoardo Rixi – in un momento in cui la difesa della laicità troppo spesso diventa solo una scusa per dimenticare e calpestare le nostre radici e i nostri valori. “
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!