La Settimana della vela d’altura ad Alassio

Scritto da Redazione Il 15 marzo 2013 @ 13:28 Nella categoria SAVONA

Alassio.  Prende il via questa mattina (alle 11 e 30) la prima prova della Settimana Internazionale di Vela d’Altura, che da lunedì scorso ha visto arrivare nel porticciolo alassino decine di imbarcazioni che saranno le protagoniste, fino a domenica, delle regate internazionali, manifestazione storica e di livello mondiale, organizzata dal Circolo Nautico “Al Mare” di Alassio, guidato da Ennio Pogliano.

La manifestazione è anche valida quale prova di qualificazione per il campionato italiano di Altura. Fra gli equipaggi più attesi vi sono in Orc 1 e 2 fra i tanti favoriti “Rebissu” (Guglielmo Bodino, YC Sanremo), “Tuara” (Fazio- Cristoforoni, Cnam Alassio), “ Chestress3” (Giancarlo Ghislanzoni, YC Italiano), tutti già recenti vincitori di importanti appuntamenti stagionali.

In Irc 1 e 2 “ “ Mc Seawonder” (Vittorio Urbinati), “ First Fun” (Karine Perroux) e “Padawan” (Hart Donald). Nel raggruppamento da Orc 3 a Orc 4 c’è grande attesa per i pluripremiati “ Brancaleone” (Ciro Casanova, CN del Finale), “Roby e 14” (Massimo Schieroni,LN Savona) e “Il Pingone di Mare” (Federico Stoppani, YC Sanremo). In quello Irc, dalla classe 3 alla 4, “Spirit of Nerina” ( Paolo Sena , YC Marina di Loano), “Heymat 2” (Filippo Canu, LN Milano), “ Keonda II” (GiovanniMelioli , LN Genova) e “ Baciottinho” (Giuseppe Tadini, YC Chiavari) hanno il favore del pronostico. Ma la flotta, con oltre cinquanta imbarcazioni di alto livello, conta altri favoriti ed outsider nella varie classi e raggruppamenti come “ GLS Stella” (Stefano Fava e Giuseppe Cavalieri), “Capitani Coraggiosi” (Federico Felcini e Guido Santoro), “Farr Marmo” (Alberto Franchi), “Obelix” Roberto Fossati) e “ Adrenalina” (Luciano Sanna), tutte imbarcazioni che ad Alassio in passato si erano già messe in luce.
(Claudio Almanzi)



Articolo pubblicato da: LIGURIA 2000 NEWS

URL dell'articolo: http://www.liguria2000news.com/la-settimana-della-vela-d%e2%80%99altura-ad-alassio-3.html

Copyright © 2007-2016 Liguria 2000 News 'Quotidiano indipendente di informazione'