Home » NEWS FUORI REGIONE » La pittura di Maria Assunta de Frassine riscuote i consensi dei più noti critici d’arte del mondo

La pittura di Maria Assunta de Frassine riscuote i consensi dei più noti critici d’arte del mondo

Il suo tratto di stampa classico-moderno veicola rappresentazioni del genere umano unite al tema della musica classica. L’artista viterbese utilizza tecniche ad olio, tempera, acquarello, china e ceramica. Sue opere sono esposte in diversi musei, nel Salone di rappresentanza dei Cavalieri di Malta, presso l’Ermitage di Milano e al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di Roma. La sua Madonna SS. del Monte è stata benedetta e portata in processione nel comune di Marta. La de Frassine è stata premiata in Italia, Vaticano, Europa, America e inserita in enciclopedie e antologie d’arte.


Questo le notizie in breve. Desideriamo, però, parlare dell’artista in modo più ampio per poterla far conoscere meglio e come merita.

Sin dall’età di 4 anni è stata una vera e propria rivelazione. Infatti, da piccola, rimaneva già affascinata e coinvolta dai colori della vita, accarezzandone il dolce significato della loro purezza e della loro creazione, conservandoli nel suo animo ed esaminandoli con la realtà che la circonda, assumendo ora un’aria allegra, ora malinconica, ora preoccupata. Per questo cade con se stessa in una profonda contraddizione nei confronti di questa stessa realtà, fatta di falso realismo e di una sorta di daltonismo e di sgradevoli necessità purtroppo inevitabili. Arroccata nel suo magnifico castello costruito sulla roccia, percorso da gradevoli effluvi profumati di mille bei colori, accompagnata da dolci note di meravigliose musiche, la nostra bambina vive e sogna, quasi a voler ignorare la prosaica realtà che la circonda e rimanendo sempre più affascinata e sempre più coinvolta da quel mondo che la incuriosisce quotidianamente da lontano, ma più sostanzialmente da vicino, forse perché può abbracciarlo e quindi comprenderlo? Seduta quasi ogni giorno sul pavimento della propria casa con le gambe incrociate così come ere nata (il 29 Novembre e, precisamente, a mezzanotte quando tutti i pendoli fanno sentire la loro voce per tutte le case e per tutte le vie della città). Si era alzato il vento, si levò un vagito, il vento portò i vagiti nei dintorni di casa sua, nascendo scelse di fare una sorpresa ai suoi genitori e loro la trovarono installata nella loro casa.


Ed immersa in silenzio in profondi pensieri, arricchiva ogni giorno il suo animo osservando, scrutando con il suo buon senso, per trovare qualcosa che fosse giusto e interessante per sè, ma soprattutto comprensibile agli occhi di tutto il genere umano, nei disegni e figure che ornavano la sua abitazione, a tal punto da riprodurre con gradevole tratto e stile alla madre le linee che la piccola sentiva stimolare dal suo cuoricino. Così, tutti sanno, che quando si cresce si diventa sempre più grandi fino a divenire una persona più sviluppata ed adulta e così, vivendo la sua vita, non ha più lasciato il pennello ed ha sempre pitturato per diletto, costruendosi la sua isola in questo spazio, interminabile , per poter roteare intorno ai molteplici problemi della vita vicini e lontani. Dal 1997 invece sente una forte spinta interiore e lavora con maggiore assiduità e costanza. Arricchisce la sua piattaforma di lancio, creando numerose opere di cui ne va gelosa e le colloca tutte intorno a sé trattandole come veri e propri figli, per viverle, per gustarle, per essere protetta, ma soprattutto per ricordare il suo punto di partenza e la sua origine. Poi dentro di sé avverte un fragore, un fischio, uno sbuffo e una buffa e allegra campanella. Sente la spinta del piacere di estendere, segnalare, comunicare ad altri il motore e la gioia dei suoi sentimenti artistici, esplorando e tracciando da sola con se stessa il proprio sentiero dei valori umani comprensibili per tutti gli esseri viventi proponendoli in pittura, in tematiche reali, diverse, distinte, ed attuali, del passato che cambia, perché diventa storia, ma, soprattutto, del presente che segna la continuità della vita del genere umano, in tutte le sue forme eclettiche e poliedriche.

Questa alcune delle sue principali mostre:

1997: Viterbo Sala Almadiani (del Comune), Castello Orsini (Soriano nel Cimino).

1998: Viterbo Sala Gatti, Assessorato alla Cultura.

2000 Roma (Palazzo Barberini – “Sala la Lupa”. Opera premiata:”La natura meravigliosa si manifesta continuamente”; Anno Giubiliare, Diploma d’Onore); Spoleto (Umbria); Viterbo (Palazzo Santoro – Biblioteca degli Ardenti; personale “Quadri nati dai Sentimenti” – Inaugurazione del Prof. Alessio Paternesi di Viterbo); Grecia (Kalkis – Museo Europeo, Opera premiata: ”Anche gli Angeli godono di un luminoso Immenso”); Spoleto (Diploma d’Onore); Parigi (“Le Carte d’or” Espace Richeliev); 
New York  (New Jersey, Opera premiata: “Profilo di Madonnina”); Roma
2000 (Forum Interart Conferita la “Coppa European Cup. Art terzo Millennio”), Kalchis (Spagna – Casa della Cultura Museo Europeo), Vaticano (Anno Giubiliare).

2001: Erloserkirche /Wien; Londra (Arts Culture Harrow); London /Uxbridge Road   Hatch Ed Middlesex); Londra; Cracovia (Krakòw Diploma d’onore, Opera premiata: “Ogni persona ha il suo Angelo Custode”); New York (Diploma d’Onore);  Vienna (Diploma d’Onore); Roma (Villa Marignoli, Sala del Carroccio: Premio Capitolium e Diploma D’Onore, Opera premiata “Autoritratto”; Palazzo Barberini  – “Sala del Trono” Consegna della Carta “Art Golden Card”; Forum Interart “Trofeo Giulio Cesare”; Roma Picasso e le Donne, Diploma d’Onore; Palazzo Barberini “Sala del Trono”, Conferito “Timbro d’Autore”; Roma – Dieci in Arte – Diploma d’Onore; Roma – Riconoscimento Europeo per le Arti Visive “Medaglione d’Argento”; Palazzo Barberini “Sala Giulio Cesare” Premio Letterario la “Panchina” poesia, narrativa, saggistica; Wien (Diploma D’Onore); Inghilterra (Diploma d’Onore.

2002: Monte Carlo (Principato di Monaco), Napoli, L’Aquila, Sedriano (Mi), Francia – Parigi (Cart d’or), Berlino (Galleria Pinna Bersalin), Roma Terrazza Barberini Conferito Diploma d’Onore; Premio della Cultura della presidenza del Consiglio dei Ministri -Quarta Biennale – “Sala del Bramante” Regione Lazio; “Trofeo S. Valentino”; Roma Residens “Le Quattro Fontane” Percorsi d’Arte Europea Diploma d’Onore); Montecarlo (Premio Quadriennale Nobel dell’Arte “Trophee Azurrenne”, Grande Riconoscimento per l’Affermazione ottenuta in Campo Internazionale); Sirmione (New Art Promotion Internaz. – Diploma “Artist of the year”).

2002: Roma (Trofeo “Remo Brindisi”; Roma Dei e Miti diploma d’Onore “Forum Interart”; “Forum Interart” Il Gladiatore D’Oro); Napoli sugli Spalti del “Maschio Angioino”, Conferito Diploma d’Onore e medaglia d’Argento); Riccione (“La Vela D’oro”, Diploma d’Onore); Pomezia (“Forte S. Gallo”, Esposizione Opere nella Sala dei Grandi Maestri: Attardi, Cesetti, Fiume, Montanarini, Dalì, Monachesi, Trotti, de Frassine); Cesenatico (Diploma d’Onore); L’Aquila (Personale di Pittura “Ridotto del Teatro Comunale”Titolo:”L’Animus e L’Anima, Guardando Dentro….”Inaugurazione del Dott. Giampiero Linardi, Critico d’Arte di Roma);
 Francia (Expo Art Nice. Esposizione Internazionale in Costa Azzurra, Diploma D’Onore e Oscar per l’Arte); Porto Venere (Golfo dei Poeti “Mercurio D’Oro”); Berlino (“Pinna Bersalin” Diploma D’Onore); Viterbo (Medaglia d’Argento dell’Ordine al Merito Melitenze dei Cavalieri di Malta e Diploma D’Onore), Porto Venere (Golfo dei Poeti), Ferrara.

2003: Livorno, Grosseto, Firenze. 
Cesenatico, Mandelieu/Cannes, Reggio Emilia, Castrocaro Terme (Oscar Quadriennale per l’Arte), Mandelieu Cannes (“Ermitage du Rion“ Diploma D’Onore), Foggia (Palazzetto del Museo Civico – Personale; Ospite d’Onore Frate Gerardo Saldutto), Riccione (Primo Premio della Giuria Arte Internazionale), Roma (Complesso Monumentale della Bocca della Verità Diploma di Merito), Foggia (Palazzetto Civico del Museo).

2004: Porto Venere, Roma (Centro Culturale Molisano la “Conca” Hotel Romulus – Conferito premio alla Cultura in Arte su targa e 2 Antologie “Frulli D’Ali” con recensione critica a ricordo dei piccoli “Angeli del Molise” e in omaggio ad “Eugenio Cinese”, grande poeta dialettale Molisano),  Milano, Taranto, Otranto,  Siracusa, Isola d’Elba, Salerno, L’Aquila, Potenza, Vienna, Grosseto, Milano, Bagnaia, Genova, Vada (LI), S. Martino al Cimino (VT), Rimini.

2005: Firenze, Roma, Grosseto, Milano, Marta (VT), Vetralla (VT), Genova, Ferrara, Taranto, Isola d’Elba, Salerno, L’Aquila, Potenza, Roma, Vienna.

2006: Ferrara, Rimini, Genova, Montecarlo, Viterbo, Catania, Grosseto, Roma, Firenze, Catania, Firenze, Vinzaglio, Sirmione(BS), Firenze, Grosseto, Reggio Calabria, Milano, Taormina, Brindisi, Palermo, Roma, Genova, Portovenere, Lecce, Roma, Viterbo, Lecce. Sirmione, Castrocaro Terme, Brindisi, Taormina, Palermo, Vinzaglio
(Accad. Inter. ”Greci Marino” – Grande Diploma di Merito come: Pittrice, Scultrice, Ceramista e Poetessa).

2007: Reggio Calabria (Mostra Itinerante:
 DALI’).


E’ stata premiata con
Medaglie, Coppe,Targhe, Trofei e Diplomi D’Onore. Tra i premi ricevuti: Premio Quadriennale Nobel dell’Arte “Trophee-azurrenne”, riconoscimento Europeo in campo Internazionale; Riconoscimento Europeo Artist Of The Year”, (Timbro d’autore e Diploma d’Onore; Palazzo Barberini di Roma, Sala del Trono); Medaglione europeo d’argento, “Gladiatore d’Oro”,  “Premio Oscar della Cultura”, “Premio Internazionale Nobel dell’Arte a ricordo dei piccoli angeli del Molise )Poesia premiata “Il volto della vita”), Premio Internazionale della Critica e della Giuria di Taormina, Premio Capitolium, Premio Firenze Pitti Palace, Premio alla Cultura in Coppa Mundis” per un pianeta d’amare, Diploma d’Onore Anno Giubiliare (Repertorio 26 Autorizzazione Segreteria Stato Vaticano di Papa Karol Woityla), Premio “L’Ercole”, Premio Arte e Moda, Premio Michelangelo, Premio “Il Leone d’Oro”, Premio “Mercurio”, Premio “Artisti d’avanguardia”, Premio “La dea alata”, Premio “La battaglia di Pastrengo Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di Roma, Vaticano; Medaglia s’argento dell’Ordine a merito Militense dei Cavalieri di Malta e diploma d’onore,… E tanti, tanti altri premi e titoli onorifici da parte di Accademie Nazionali ed Internazionali:
Prof.ssa Accademica Ordinaria sez. Arte, Accademica Ordinaria a Delegato Accademico Regione Lazio Locandina D’Arte, Senatore Accademico e Prof. H.C., Cavaliere dell’Arte di Genova città Cosmopolita, Accademico di Merito, Arciere della Cultura, Cavaliere Araldico, Messaggero di Pace, Accademico Gentilizio, Estimatore dell’Arte, Coltivateur del l’Art et de la Poèsie, Accademica dei Dioscuri, Cavaliere della Tuscia, Promotore della Pace, Ambassadeur Universal de la Paix, Gentleman della Cultura, Magnifique pour la Culture Universal dans le Monde, Chevalier Araldico, Gonfaloniere della Cultura, Cultore dell’ambiente, Timonier des Arts, Accademica Internazionale dei Micenei, Accademica dell’Accademia Tiberina di Roma. Movimento Internazionale Neoumanista III Millennio, Roma Conferito Attestato di “Socio Ordinario”.

Le sue opere sono state apprezzate anche nel Principato di MONACO riscuotendo grande successo da parte dell’Amministrazione del Principato di Monaco con gran biglietto d’augurio da parte del Principe Alberto Ranieri di Monaco.

Della sua attività si sono interessati giornali e riviste italiane e straniere, tra cui: 
”Il Tempo”, “Messaggero”, “Roma” “C’è”, “AGES Roma”, “Nuovo Viterbo Oggi”, “Corriere di Viterbo”, “Radio corriere Tv”, ecc.


Principali opere premiate:
”Apertura della Porta Santa di Papa Karol Wojtyla”, “In tutti gli eventi di guerra le donne si difendono”, “Riflessioni”, “Il prima bacio di Baughereau” (copia d’autore), “Dama con l’eliocorno” (Riprod.), “Lotta per il potere”, “Sospiro” (acquerello), “Madonna della Pace”, “Ritratto di donna”, “La Virgo Fidelis”, “Rifacimento totale e restauro delle quattro colonnine in terracotta cm80xcm20 cadauna dell’Altare Maggiore della Chiesa di San Lazzaro e del Cortiglio sulla tomba di Pietro Vanni fine 800”,  “L’alba della pace”, “La Madonna di Santa Maria del Monte è stata benedetta e portata in processione),  “Sfruttare malvagiamente l’infanzia!!!”, “E’ la donna che sorregge la natura umana,,,”, “Ogni persona ha il suo angelo custode”, “Profilo di Madonnina”, “Autoritratto”, 2La natura meravigliosa si manifesta continuamente”, “Sorriso di mamma”,…

Alcuni tra i critici d’arte che si sono interessate di questa artista: Mario Luglio Conti, Giampiero Linardi, Gerard Argelier, Mauro Galeotti, Vittorio Sgarbi, Alfredo Pasolino, Giannantonio, Mariarosaria Belgiovine, Michele Petrocelli, Nicolina Bianchi, Walter Tortoreto, Maria Ferloni, Mario Giuffrida, Gaggiano, Baronessa Fernanda Banchi, Giorgio Falossi, Mario Marini, Giovanni Mazzati, Francesco Ghetta, Alfredo Borghini, Christie Grizivatz, Giacinto Leone, Antonio Morgante, Jacqueline Cotta, Jean Jaques Segall, Alessio Paternesi, Mireille Grand, Chantal Genevois, Nadine Giove, Antonio Elia, Romeo Iurescia, Alfonso Gonfalone di Firenze, Giuseppe Maci, Michele Alemanno, Carmelo Schininà, Sandro Serradifalco,…


Sue opere sono tra l’altro collocate ne “L’Hermitage” di Milano, Salone di rappresentanza di Cavalieri di Malta VT, Salone di Rappresentanza della Virgo Fidelis presso il Santuario della Madonna della Quercia di Viterbo, nel Museo del Palazzetto Civico di Foggia, Presso il Museo della Sala del Pellegrino del Monastero delle Suore di Santa Rosa di Viterbo, presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di Roma, ecc.

Ricordiamo ancora che è, fra l’altro, presente nel Dizionario “Acca” in Arte…..Roma sec. Copertina e interno pagina anno 2007, nel dizionario Enciclopedico Internazionale “Alba”casa Editrice Ferrara; Bibliografia Il “Quadrato” di Milano Pittori e Scultori Italiani del 900; nella quarantesima Edizione di “Arte Moderna“ dell’Editoriale Giorgio Mondatori l’Arte Contemporanea dal Secondo Dopoguerra ad oggi; nella raccolta Antologica Centro Artistico molisano “La Conca” (Frulli D’Ali); nell’Opera ad olio in copertina (SfuttareMalvagiamentel’Infanzia!!! E’la Donna Che sorregge la Natura Umana…..) della collana di Poesie del Poeta Michele Biafora che attualmente si trova in pluri pubblicazioni in America presso “Nomination at the Nobel Committel of the Swedish Academy Stockolm per la Letteratura).

Una grande artista alla quale vanno i nostri complimenti. A quanti desiderano mettersi in contatto con lei, segnaliamo il suo indirizzo di posta elettronica: assuntadefrassine@yahoo.it. Il suo sito è:  www.defrassine.it

Nelle foto: L’artista al lavoro; opera “Tricolore” (olio su tela cm 50 x 70) e “Pavimenti in ceramica” creati dall’artista.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!