Home » LA POSTA » L’entroterra opportunità culturale

L’entroterra opportunità culturale

La chiusura delle comunità montane ha provocato effetti devastanti nell’entroterra ligure che fa parte integrante di un turismo che non esaurisce certamente nella costa e nella stagione balneare.

Il centro Pannunzio esprime  la sua solidarietà a “Strade del vino e dell’olio” che in un quadro di gravissima crisi economica va sostenuta per la valorizzazione dei prodotti locali e  dell’economia  dell’entroterra.

L’ente che deve intervenire è la Regione in quanto  ha più risorse disponibili.

La crisi dell’entroterra, dalle Cinque terre al confine francese, può anche costituire motivi  di pericoli idrogeologici  che vanno combattuti soprattutto  con la prevenzione. La stessa viabilità è compromessa dalla mancanza di risorse non più disponibili investite dalle Comunità montane.

Il Centro Pannunzio intende evidenziare il valore culturale dell’entroterra  che contiene anche ricchezze artistiche, storiche e naturalistiche che possono implementare il turismo, anche quello balneare anch’esso in crisi.

Il problema dell’entroterra è quindi da vedere insieme al turismo nel suo insieme a tutela dell’immagine complessiva della Liguria. I Comuni balneari devono quindi anche considerare il potenziale attrattivo dell’entroterra per arricchire il pacchetto-vacanze. L’entroterra ha mantenuto delle peculiarità  che vanno salvaguardate anche  a prescindere dal turismo perchè rimaste incontaminate dal turismo di massa.

Pier Franco Quaglieni direttore generale del Centro Pannunzio

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!