Home » NEWS FUORI REGIONE » L’11 aprile a Palagiano inaugurazione del “Cantiere per il nuovo umanesimo”. Animatore Aldo Di Canio

L’11 aprile a Palagiano inaugurazione del “Cantiere per il nuovo umanesimo”. Animatore Aldo Di Canio

Palagiano. Il “Cantiere per il nuovo umanesimo” sarà inaugurato l’11 aprile 2015 alle ore 17,30 presso l’Auditorio/Biblioteca del Comune di Palagiano in Corso Lenne col seguente programma: accoglienza a cui seguirà il saluto di Aldo Di Canio, animatore del Cantiere; conversazione col  Prof. Vito Mignozzi, docente della Facoltà Teologica Pugliese Regina Apuliae e coordinatore dei delegati diocesani al convegno, sul tema: “Quale antropologia per il nuovo umanesimo?”. Racconto dell’umano: in ascolto delle nostre esperienze: uno spazio di ascolto reciproco in cui tutti gli intervenuti potranno dare la propria testimonianza sostantivando i verbi “Abitare”, “Uscire”, “Annunciare”, “Educare” e “Trasfigurare”.

Gli atti del Cantiere faranno parte del libro bianco che la diocesi di Castellaneta sta redigendo nella fase preparatoria del convegno.

La Chiesa italiana ha indetto per il prossimo autunno, dal 9 al 13 novembre 2015 a Firenze, il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale avente per titolo “ In Gesù Cristo il nuovo umanesimo”.

I Convegni Ecclesiali Nazionali hanno una cadenza decennale e si inseriscono nel mezzo dei cammini tracciati dagli orientamenti pastorali decennali che, sino al 2010, ha come tema “Educare alla vita buona del Vangelo”; questi orientamenti pastorali, in particolare, intendono offrire alcune linee di fondo per una crescita delle Chiese in Italia nell’arte delicata e sublime dell’educazione. In essa i Vescovi riconoscono una sfida culturale e un segno dei tempi, ma prima ancora una dimensione costitutiva e permanente della nostra missione della Chiesa.

Il 5° Convegno ecclesiale affronterà il trapasso culturale e sociale che caratterizza il nostro tempo e che incide sempre più nella mentalità e nel costume delle persone, sradicando a volte principi e valori fondamentali per l’esistenza personale, familiare e sociale.

La tematica proposta dalla Chiesa riguarda tutta la società, indipendentemente dal credo religioso di ognuno, e, specialmente, chi da laico anela ad un nuovo umanesimo con al centro la persona e le verità sulla sua umanità.

Un gruppo di laici cristiani, residenti nel versante occidentale della provincia di Taranto,  ritenendo urgente portare la riflessione e l’impegno per un nuovo umanesimo nelle città dell’uomo proiettandoli anche dopo la celebrazione del Convegno di Firenze ha istituito “Un cantiere per il nuovo umanesimo”.

Il Cantiere è uno spazio di dialogo tra tutti coloro che nella società anelano a un nuovo umanesimo, per ricercare un punto in comune e affrontare la crisi in corso, impostare un rinnovamento di sistema e stile di vita superando l’accentramento su se stessi, sul proprio io rispetto al noi e alla promozione di stabili relazioni comunitarie. Vogliamo favorire la messa in comune delle risorse culturali, spirituali e sociali, per contribuire al dischiudersi di un’umanità nuova che sappia gestire il proprio rapporto, positivo e critico insieme, dentro le reali esperienze e gli ambienti che quotidianamente abitiamo: la persona, la famiglia, i giovani, i poveri ed emarginati, il creato, la scuola, il lavoro, la città, le istituzioni, la politica, l’economia, l’universo digitale e la rete.

Per contatti: Aldo Di Canio 3351377465

Nella foto l’invio al “Cantiere per il nuovo umanesimo”.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!