Home » ARTE, SAVONA » Kronoteatro al via con il Modugno di Berardi

Kronoteatro al via con il Modugno di Berardi

Albenga. Prende il via domani sera la sesta stagione teatrale di Kronoteatro al Teatro Ambra, con un omaggio a Domenico Modugno. Sarà il noto attore, autore e regista Gianfranco Berardi, trentaquattrenne ad aprire il cartellone. Berardi che è ipovedente, ma che calca con grande maestria le scene tanto da aver ottenuto molteplici riconoscimenti, è stato colpito da questo grave handicap, una menomazione piombata a stravolgergli la vita prima dei vent’anni, della quale ha saputo con coraggio superare il disagio.

Questa sesta stagione è stata resa possibile grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo, Regione Liguria settore spettacolo, Provincia di Savona e Comune di Albenga. Lo spettacolo di esordio sposta l’ attenzione dello spettatore dal teatro alla musica, narrando di Modugno, in un andirivieni affascinante e coinvolgente.

“Grazie ad una composizione intensa ed ironica – dice Adalberto Guzzinati giornalista e critico teatrale – all’estro interpretativo di Berardi, si riesce in questo spettacolo, con delicatezza ed attenzione, a rendere vero omaggio al grande cantautore italiano Domenico Modugno”. Oltre che cantante, attore e cantautore dalla travolgente forza espressiva, Modugno è stato un uomo semplice e forte, umile e rivoluzionario, e per molti un esempio da seguire.

“Un uomo ancorato alle sue radici – dice lo stesso Berardi – meridionali, mai rinnegate, anche se spesso confuse e tenute a distanza. Alternando cenni biografici a suggestioni evocate da celebri canzoni come “Malarazza” o “Vecchio frack”, cerco di raccontare la vita di uno dei tanti giovani cresciuti in provincia, pronti ad affrontare qualsiasi peripezia per realizzare il sogno di diventare un artista, sull’onda di miti che oggi come ieri costellano l’immaginario giovanile”.

Una narrazione che pone al centro le aspettative, le delusioni, gli sforzi e gli inganni subiti da coloro che con tenacia perseguono un’aspirazione. Un lungo viaggio che alterna comici episodi di vita provinciale ad alienanti e malinconiche sensazioni metropolitane. In scena Davide Berardi, voce solista e chitarra, Giancarlo Pagliara alla fisarmonica, Vincenzo Pede alle percussioni e Francesco Salonna al contrabasso. Lo spettacolo è una produzione Teatro Stabile di Calabria e Compagnia Berardi/Casolari. Continua intanto la campagna abbonamenti, che si affianca alla vendita del singolo spettacolo.

La biglietteria, situata nel Palazzo Ester Siccardi di viale Martiri della Libertà è aperta ogni Giovedì e Sabato dalle 16 alle 19. L’abbonamento a quattro spettacoli prevede due tariffe: intera a 50 euro e ridotta a 35. Per gli studenti fino a 25 anni è disponibile la formula del miniabbonamento: due spettacoli a 15 euro.

Nei giorni di spettacolo, la biglietteria si trasferisce al Teatro Ambra, Via Archivolto 8, a partire dalle ore 19 e 30. Per avere altre informazioni è possibile consultare il sito internet www.Kronostagione.it o il profilo Facebook KronoStagione Terreni Creativi.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!