Home » NEWS FUORI REGIONE » Italo Luci “figlio della Calabria” in Canada. Per 45 anni colonna di “Calabria Canta” e altri programmi di CHIN Radio e TV

Italo Luci “figlio della Calabria” in Canada. Per 45 anni colonna di “Calabria Canta” e altri programmi di CHIN Radio e TV

Toronto. Fortunato Rao ci ha parlato telefonicamente  di Italo Lucci, che è stato per 45 anni (sembra impossibile, ma è vero) dietro ai microfoni della CHIN Radio e che definisce “Figlio della Calabria”.

Ma andiamo con ordine.

Come molti dei nostri lettori ricordano, abbiamo più volte parlato su queste pagine del grande successo che ha sempre riscosso il quasi 87enne Fortunato Rao, ex sindacalista, ora in pensione, come presidente dal 1974 del Circolo Morgezio Social Club (da lui stesso fondato e di cui parleremo prossimamente) e come conduttore ogni giovedì del programma radio “Voces Latinas  – Labur News”. Conduzione che per motivi di salute adesso ha dovuto lasciare. Quanti notissimi personaggi del mondo del lavoro ha intervistato? Ma non solo mondo del lavoro e tra questi proprio Italo Luci, un personaggio conosciutissimo per i suoi programmi radio di canzoni e personaggi calabresi, ora in pensione.

E’ stato, infatti, conduttore dei programmi Radio e Televisivi della CHIN Radio e TV, ed ha intervistato  personaggi della politica canadese e italiana a livello nazionale, provinciale e municipale, di musica e sport. Ha inoltre organizzato eventi musicali con grandi artisti italiani e tra questi Otello Profazio, uno dei grandi della musica calabrese. Per 45 anni ha condotto “Calabria Canta” (interviste a centinaia di cantanti italo-canadesi e provenienti dall’Italia) e “Cara Vecchia Italia” con musica per tutti. Due programmi seguiti anche su internet in tutto il mondo. Ed oltre a questo “Cara vecchia Italia”.

Conosciuto anche come “News Man”, Italo Luci  ha ospitato nei suoi programmi anche “La Zia Teresa” (voce di una nonna di 99 anni  con imitazione  del nipote ingegnere Francesco in dialetto antico della Città di Cosenza”). Da ricordare anche che è stato il fondatore della “Gazzetta Italo-Canadese” che ha dato notizie di italiani sparsi in tutto il mondo). Nei 45 anni che è stato dietro ai microfoni della CHIN

“Italo Luci ha dato tanto alla comunità italiana. Io, Fortunato Rao, ex sindacalista,  desidero ringraziarlo a nome della United Steelworkers. L’ho sempre ammirato in tutte le sue grandi imprese. Grazie figlio della nostra bella Calabria”.

Fortunato Rao ci ha anche ricordato che è impossibile dimenticare quanto hanno fatto Johnny Lombardi e il direttore  dei programmi radio. Umberto Manca, per la Comunità Italiana. Oggi il presidente Lenny Lombardi continua alla grande con la tradizione di  sempre con la CHIN & TV Internazionale “Ora qui OMIN News”.

Altri personaggi che restano sempre vivi  in tutti, il M° Pino Ubaldo, Ludovico Greco, Nico Navarra, Giuliano Sarracini, hanno dato del meglio alla “nostra comunità” (come dice Rao che ha anche un ricordo speciale di Umberto Crocione).

Di Italo Luci hanno parlato giornali, riviste, radio e tv. C’è stato anche il poeta Rocco Logozzo che il 5 luglio 2007, mentre ancora era  conduttore di vari programmi, ha scritto per lui questa poesia.

ONORE A ITALO LUCCI

Che bello nella vita, essere felici a cuore aperto.

Sei nato con  l’affetto dei tuoi genitori, che hanno  accolto

il bel dono mandato del Signore.

Sei cresciuto, educato e intelligente, hai preso ha cuore,

fede  con tanto amore, verso la gente.

La tua missione da uomo hai preso, e la strada della vita,

ha incominciato a tracciare e in Canada sei arrivato.

Nel tuo cuore la nostalgia sentivi e notte e giorno,

non potevi dormire, perché la Calabria Tu pensavi.

E nella mente tua hai pensato, la musica e le informazioni.

In tutte le case sei entrato, il tuo programma hai inventato,

col bel nome” Calabria Canta” l’hai chiamato.

In tutto il mondo, su internet, con Radio CHIN sei ascoltato.

Così la malinconia, passa in tua compagnia, senza dolore, da ricordare.

La Calabria ha dato tanto alla tua cultura, così, attraverso te, la gente,

vede e sente la terra che anno lasciato, e la ricordano con amore.

Nel mondo ci sono cose che hanno valore, come del cielo splende una luce

con tanti complimenti di onore alla grande persona Italo Luci.

La Calabria ti ha voluto premiare di alto onorato, assegnandoti al pegno,

di grande valore per rappresentare tanti Calabresi, affabile “Consultore”.

Dall’alto del cielo, Dio ha deciso il ruolo che tu devi seguire,

E a lungo sulla terra dovrai restare per dare esempio di virtu’,

alla nuova generazione orgoglio e gentilezza da insegnare.

Il mondo gira, e non si ferma; è intorno ha noi, con l’avventura,

di essere sempre vicini, e non lontani, così si pensa sempre al domani.

Con affetto questo pensiero, lo dedico con il dono che tutto il mondo

mi ha consegnato, con stima e rispetto mi voglio firmare da fedele

amico con la mia famiglia Rocco Logozzo.


Auguri anche da Liguria 2000 News.

Per contatti scrivere a Fortunato Rao – 60 Glen Lon Ave – Toronto ON M6B 2M2.

Nella foto Italo Luci intervistato anni addietro da Fortunato Rao.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!