Home » ARTE, LA SPEZIA » Isabella Ferrari e Marco Travaglio approdano alla Spezia per l’Estate Spezzina 2011

Isabella Ferrari e Marco Travaglio approdano alla Spezia per l’Estate Spezzina 2011

La Spezia. Prima anticipazione del ricco programma dell’Estate Spezzina 2011 a cura dell’Istituzione per i Servizi Culturali dl Comune della Spezia che sarà presentato nei prossimi giorni.  Oltre ai concerti e ai master class inserirti nel programma della 43 edizione del Festival Internazionale del Jazz, alla Spezia approderanno Isabella Ferrari e Marco Travaglio.

 Sabato 23 luglio alle 21.30 sul palcoscenico allestito alla Pinetina del Centro Allende (Giardini Pubblici) Marco Travaglio presenterà al pubblico spezzino il nuovo spettacolo “Anestesia totale”. Per la prima volta il giornalista torinese salirà sul palco con l’attrice Isabella Ferrari,  con cui condurrà un’analisi sui principali temi della politica italiana.

È uno spettacolo totalmente inedito che prova a immaginare ed esorcizzare il futuro dell’Italia senza Berlusconi. Su un palco spoglio ci saranno un’edicola, un violinista, una panchina e due microfoni. Come si capisce già dal titolo, il riferimento è al conformismo e alla perdita della capacità di indignarsi degli italiani. Travaglio metterà a nudo il vizio italico di essere compiacenti con il potere: con il suo stile che ha già messo in scena con il fortunato ‘Promemoria’, presenterà i sintomi dell’anestesia, invitando lo spettatore a risvegliare la propria coscienza.

 Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0187 – 757075 oppure scrivere all’indirizzo mail teatro.civico@laspeziacultura.it .

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!