Home » GENOVA, NEWS » Inquinamento, ancora un piccolo sforamento del biossido d’azoto ieri in corso Europa

Inquinamento, ancora un piccolo sforamento del biossido d’azoto ieri in corso Europa

Genova. Un altro ‘supero’ del limite di legge di biossido d’azoto è stato rilevato ieri, dopo quelli dei giorni scorsi, dalla centralina della Provincia di Genova posizionata in corso Europa, per l’alta pressione che favorisce il ristagno degli agenti inquinanti nei bassi strati atmosferici: questa volta, tuttavia, lo sforamento è stato di lievissima entità (la concentrazione di NO2 è stata di 203 ug/ m3 contro un limite di legge di 200 ug/ m3) ed è stato registrato solo una volta, fra le 7 e le 8 del mattino.

Nessun superamento dei limiti di legge è stato invece rilevato ieri per gli altri inquinanti dell’aria, né dalla centralina di corso Europa né dalle altre poste in città e in altre località della Provincia: tutte nei limiti le concentrazioni di monossido di carbonio, biossido d’azoto (tranne appunto quella sopra menzionata), ozono, diossido di zolfo, benzene e polveri sottili.

Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per domani permangono favorevoli al ristagno dello smog nei bassi strati atmosferici.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!