Home » NEWS FUORI REGIONE » Iniziativa di sport e solidarietà per dare un calcio… al neuroblastoma

Iniziativa di sport e solidarietà per dare un calcio… al neuroblastoma

Massafra (Ta). Un’iniziativa, in cui lo sport ha fatto coppia con la solidarietà, la passione calcistica con la vicinanza a quei bambini che, ogni giorno, cercano di tirare un calcio, non ad un pallone, ma al neuroblastoma.

Il trofeo “Amico Mio”, questo il titolo dato all’iniziativa, tenutasi nei giorni scorsi, a Massafra, è stato organizzato dall’omonima associazione onlus, con sede a Mottola, in via Allende. A fondarla, l’attuale presidente, Olimpia De Carlo, che, assieme al marito Luigi Maldarizzi, nel 2014, dopo la scomparsa del loro piccolo Giovannino di appena nove anni, colpito dal neuroblastoma, ha deciso di essere vicina a chi, ogni giorno, combatte con questa forma grave di patologia oncologica.

Si tratta, infatti, di un tumore maligno, che colpisce soprattutto i neonati ed i bambini al di sotto dei dieci anni; ha origine da cellule nervose primitive, presenti nell’embrione e nel feto.

“Le battaglie si vincono o si perdono. Tuttavia – spiega la presidente – anche la sconfitta, con un amico al tuo fianco, può essere meno dolorosa”. Per questo l’associazione “Amico Mio” svolge assistenza sociale e socio – sanitaria volta al miglioramento delle cure e dell’assistenza dei pazienti affetti da patologie oncologiche pediatriche, nonché all’assistenza morale e materiale delle loro famiglie.

Tra i suoi obiettivi, anche l’organizzazione di iniziative, tese a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulle problematiche, che si trovano ad affrontare le famiglie con bambini colpiti da un neuroblastoma. Di qui, il trofeo “Amico Mio”, organizzato con la collaborazione di Cosimo Riformato ed il patrocinio del Comune di Massafra.

In campo, allo stadio Italia, l’altro pomeriggio, sono scese quattro squadre: l’Asd Città di Massafra categoria Juniores, le Società Sportive di calcio di Lega Pro, S.S. Monopoli 1966, Taranto F.C. 1927, Virtus Francavilla Calcio e l’Asd Città di Massafra.

Un quadrangolare di calcio, categoria Berretti Nazionali, vinto dalla S.S. Monopoli 1966. Alla premiazione, presenti: l’assessore allo sport di Massafra Michele Bommino; Fabio Torio, presidente Figc provinciale Taranto; Luigi e Gianni Maldarizzi, rispettivamente vicepresidente e segretario dell’associazione “Amico Mio”; il massafrese Salvatore Mazzarano, ex calciatore di Serie A; Fernando Rubino e Vito Nardelli, rispettivamente vicepresidente e dirigente dell’Asd Città di Massafra. Testimonial della serata, Lorenzo Paolucci, giocatore del Taranto Calcio.

Premiati anche i migliori giocatori in campo: Giuseppe Andriano (S.S. Monopoli), Gianni Venza (Virtus Francavilla), Mattia Ciampa (Taranto F.C.) e Vito Borracci (Asd Massafra).

Importante il supporto di numerosi sponsor locali, ai quali l’organizzazione ha voluto consegnare un riconoscimento.

Nella foto, la premiazione
(Maria Florenzio)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!