Home » ARTE, PRIMO PIANO, SAVONA » Ingauni entusiasti dell’Opera Giocosa di Savona

Ingauni entusiasti dell’Opera Giocosa di Savona

Albenga. Sono tornati entusiasti gli albenganesi che hanno presenziato allo spettacolo di inaugurazione della Stagione lirica dell’ Opera Giocosa di Savona al Teatro Chiabrera: “L’allestimento dell’opera di Vincenzo Bellini è stato molto coraggioso – hanno detto alcuni dei partecipanti – con una valida resa drammaturgica che riesce a rendere la vicenda ancora attuale. Situazioni simili di violenza e crudeltà infatti esistono ancora in zone disagiate del mondo ed in ambienti degradati delle nostre metropoli”.

La tragedia verista venne scritta da Bellini nel 1830, libretto di Felice Romani, è stata molto applaudita. Ottimi in scena i protagonisti Damiana Mizzi (Giulietta), Florentina Soare (Romeo), Fabrizio Paesano (Tebaldo), Pasquale Amato (Lorenzo), Alessandro Spina (Capellio).  Coraggiosa la regia di Sam Brown, appropriati scene e costumi di Annemarie Woods, valide le luci di Giuseppe Di Iorio.

Il giovane maestro Christian Capocaccia ha egregiamente diretto l’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano con il Coro del Circuito Lirico Lombardo guidato dal Maestro Salvatore Sciammetta. Il secondo lavoro in cartellone sarà invece “Il Segreto di Susanna”, un intermezzo in un atto di Ermanno Wolf-Ferrari, su libretto di Enrico Golisciani, che esordirà a Savona venerdì 9 novembre, alle ore 11, con uno spettacolo per le scuole) e verrà ripetuto il 10 novembre, alle ore 20 e 30. A chiudere questa breve ma interessante stagione della “Giocosa” sarà un’ opera molto importante: “Amahl e i Visitatori notturni”, un atto unico di  Gian Carlo Menotti. Un doppio spettacolo è in programma il 10 dicembre alle 11 e 30 per le scuole e più tardi, alle 16 e 30 per il tradizionale pubblico del Chiabrera.

“La stagione dell’Opera Giocosa di Savona – ci ha detto il noto giornalista Giò Barbera – anche quest’anno ha saputo organizzare una serie di appuntamenti di rilievo. Gli appassionati del comprensorio ingauno che seguono con simpatia la “Giocosa” in questi ultimi anni sono aumentati. Il teatro dell’Opera Giocosa di Savona per i suoi meriti è stato riconosciuto una istituzione culturale di interesse regionale e sta svolgendo un ruolo importante nel divulgare la cultura musicale in ambito scolastico, con tutta una serie di spettacoli riservati proprio agli studenti”.

L’ente è presieduto da Tito Gallacci, coadiuvato dalla vice Giuseppina Lolato, dal segretario Aldo Pinasco e dai consiglieri Augusto Aschero, Lars Ericsson, Luciana Serra e Federico Berruti, sindaco di Savona.

Per maggiori informazioni sugli spettacoli e prenotazioni è possibile rivolgersi direttamente alla biglietteria del Teatro Comunale di Savona in piazza Diaz 2. L’ufficio resta aperto dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. E’ possibile anche acquistare il biglietto il giorno stesso dello spettacolo fino ad un’ ora prima dell’inizio, o nell’ultima mezz’ ora prima con l’ultima novità studiata dall’ente per promuovere la lirica: il Last Minit. Per informazioni telefonare al n. 019 8485974.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!