Home » NEWS FUORI REGIONE » Infortunio questa mattina al reparto PLA2 dell’ILVA di Taranto. Proclamato sciopero del reparto da Fim-Cisl, Fiom e Uilm

Infortunio questa mattina al reparto PLA2 dell’ILVA di Taranto. Proclamato sciopero del reparto da Fim-Cisl, Fiom e Uilm

Taranto. Un nuovo infortunio all’ILVA. Si è verificato questa mattina, 29 marzo. Infortunio che mette in luce il calo di attenzione da parte dell’azienda sui temi della Sicurezza. Dopo un triennio fruttuoso senza infortuni gravi, negli ultimi mesi si sta riproponendo un triste e angoscioso scenario, al quale un pò tutti non eravamo più abituati.

A fronte dell’incidente odierno capitato al lavoratore del reparto PLA2, Mario Gelo di 36 anni, sulla Macchina Bordatrice n.1, il segretario generale FIM-CISL Ta-Br, Mimmo Panarelli, si chiede: “Come mai registriamo questa improvvisa impennata di infortuni? Gli ottimi risultati, ottenuti negli ultimi anni, in termini di indici d’infortunio, avranno un pò cullato l’azienda? Quesiti che meritano risposte certe. Da parte dell’azienda esigiamo chiarimenti. Non è possibile riproporre alle cronache quotidiane notizie che vanno in controtendenza con l’impegno che noi tutti da sempre profondiamo.

Una situazione che non accettiamo. Dal sopralluogo effettuato sul posto dell’incidente, dalle nostre RLS e RSU, è emerso un quadro poco chiaro: riteniamo un fatto gravissimo l’aver ignorato le basilari norme di sicurezza, fatto non nuovo nel reparto PLA2, per il quale era già stato chiesto l’intervento della gestione di reparto e del Sil (Sicurezza lavoratori). Per queste ragioni, insieme a Fiom e Uilm, abbiamo immediatamente proclamato uno sciopero di reparto, che terminerà domani mattina alle 7,00.

Mimmo Panarelli precisa, poi, FIM-CISL, insieme a Fiom e Uilm, sono S in perfetta sintonia con il Prefetto di Taranto, dott. Sammartino che, nei giorni scorsi, ha sollecitato maggiore attenzione sulla SICUREZZA sui luoghi di lavoro del nostro territorio. “È nostra volontà (conclude Panarelli) assicurare l’apporto giusto alla realizzazione di un opportuno protocollo d’intesa che miri alla salvaguardia dell’incolumità di tutti lavoratori”.

Nella foto  il segretario generale FIM-CISL Ta-Br, Mimmo Panarelli.
(N.B.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!