Home » LA POSTA, SAVONA » India: il Centro Pannunzio scrive al presidente del Consiglio Monti

India: il Centro Pannunzio scrive al presidente del Consiglio Monti



Albenga.
Il prof. Pier Franco Quaglieni, a nome del Centro Pannunzio, ha inviato una lettera al presidente del Consiglio Monti per evidenziare l’intollerabilità di quanto sta accadendo in India ai due marò italiani e  ai giovani Tomaso ed Eli (nella foto), da oltre due anni nelle carceri indiane, condannati all’ergastolo con un processo sommario.
Il Centro Pannunzio richiede maggiore fermezza da parte del Governo con l’India e la liberazione     dei prigionieri o comunque il loro trasferimento in Italia. L’iniquo processo-farsa nei confronti dei giovani albenganese e torinese  rivela una situazione del tutto anomale,una violazione del diritto internazionale che non può essere tollerato.

L’ Italia deve investire della situazione i consessi di giustizia internazionale. Occorre un ultimatum ,superato il quale, i permessi di soggiorno di cittadini indiani in Italia verranno congelati o revocati,vista l’asprezza arrogante con cui l’India intende agire nei nostri confronti.

L’Italia deve difendere – conclude Quaglieni – il suo prestigio internazionale, difendendo  i diritti dei suoi cittadini e dei suoi soldati.



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!