Home » NEWS FUORI REGIONE » Inaugurato organo chiesa Sacro Cuore di Massafra con concerto dell’organista Gian Vito Tannoia e dell’Orchestra Sinfonica Pugliese

Inaugurato organo chiesa Sacro Cuore di Massafra con concerto dell’organista Gian Vito Tannoia e dell’Orchestra Sinfonica Pugliese

Massafra. La comunità massafrese ha seguito con gioia e commozione il grande concerto d’inaugurazione del nuovo organo a canne della chiesa Sacro Cuore. Organo realizzato dalla ditta toscana Puccini (reca come didascalia la massima di S. Ambrogio “Nova semper quaerere et parta custodire” – cercare sempre cose nuove e custodire quelle antiche e valide) che è stato benedetto dal Vescovo Diocesano S.E.R. Claudio Maniago. Indimenticabile e irrepetibile concerto tenuto dall’Orchestra Sinfonica Pugliese diretta dal M° Giuseppe Salatino con all’organo il M° Gian Vito Tannoia.

Applauditi tutti i brani eseguiti all’organo solista da Gian Vito Tannoia da “FANTASIA SUPER KOMM HEILIGER GEIST” (dai Corali di Lipsia) di J.B. Bach, a “OUVERTURE” (dalla Suite Kv 399) di W. A. Mozart, “BATALHA” di Anonimo, “SONATA IN FA” di A. Soler e “TOCCATA E FUGA IN RE MINORE” di J.S. Bach

Nella seconda parte c’è stata l’esecuzione in prima assoluta per orchestra d’archi, quintetto d’ottoni, percussioni e organo solista delle “VARIAZIONI CONCERTANTI SU TEMA POPOLARE” (inedito, composto per l’occasione da Gian Vito Tannoia) .

Ha presentato l’evento il commosso parroco don Michele Bianco, promotore della costruzione del nuovo organo, la cui presentazione tecnica è stata fatta dallo stesso costruttore Nicola Puccini.

Tra i presenti Mons. Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei.

I massafresi hanno apprezzato in particolare il loro concittadino M° Gian Vito Tannoia, organista di fama mondiale che, fra l’altro è stato l’unico italiano finalista ai Concorsi Internazionali di Praga (1989) e Dublino (1995),  nonché vincitore della prima borsa di studio al Corso internazionale di improvvisazione organistica e del 2° premio al Concorso Nazionale di organo antico di Rodi Garganico. E’ considerato un organista dalla formazione completa grazie anche agli studi musicologici (laurea in Lettere), musicali (diplomi di organo, composizione organistica, fisarmonica classica) e teologici (Facoltà Teologica Pugliese).

Nel 2004, in occasione di un concerto in Germania, la critica del Main Post esprimeva entusiastici consensi sulla sua musicalità. Anche il celebre compositore Peti-Eben si è particolarmente congratulato in occasione dell’esecuzione di “Laudes” a Praga nel 1989.

Unisce profondità espressiva a virtuosità e, pur privilegiando il repertorio organistico del XX secolo, esegue abitualmente brani dal XVI secolo in poi. Ha fra l’altro collaborato in veste di solista con orchestre prestigiose, come Sinfonica di Ravenna, Radio Televisione Moldava, Collegium Musicum, N. Piccinni. Tiene récital e concerti su famosi organi in Europa, Asia e America e fra l’altro ha partecipato in veste di organista con l’orchestra Esagramma di Milano alla trasmissione diretta in mondovisione in occasione della “Celebrazione Giubilare” presieduta da Giovanni Paolo II, in S. Paolo fuori le Mura.

Nella foto di Luigi Serio l’organista Gian Vito Tannoia applaudito dal Vescovo Diocesano S.E.R. Claudio Maniago., da Mons. Cosimo Damiano Fonseca, dal parroco don Michele Bianco, dal vice parroco don Roger e da  tutti i presenti.
Nino Bellinvia)





Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!