Home » ALTRI SPORT, PRIMO PIANO, SAVONA » Inaugurati a Loano i mondiali di nuoto DSISO

Inaugurati a Loano i mondiali di nuoto DSISO

Loano. È stato dato ufficialmente il via ai sesti campionati mondiali di nuoto per persone portatrici di sindrome di Down. Questa mattina, al palazzetto dello Sport di Loano, che è stato intitolato proprio oggi al maestro Elio Garassini, sindaco loanese dal 1978 al 1987, erano presenti Diane Dart, presidente del DSISO, Nicolò Scialfa, vicepresidente ed assessore allo Sport della Regione Liguria, Dario Della Gatta, presidente del Comitao orgnaizzatore, Gaetano Cuozzo del CIP regionale, Luigi Pignocca, sindaco di Loano, Remo Zaccaria, assessore allo sport, autorità civili e militari.

Migliaia di persone hanno riempito la piscina ed il palazzetto per la festa di apertura dei giochi mondiali. “Compito delle istituzioni – ha detto Scialfa – è premiare il valore sportivo degli atleti del proprio territorio ma oggi celebriamo lo sport come finalizzazione di un processo di socializzazione e stimolo”.

Grande soddisfazione per il comitato organizzatore: “Ringrazio il Comune di Loano, la Regione Liguria e la Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale – ha detto Della Gatta – per questo splendido gioco di squadra. Dopo i Global Games, Loano si conferma ancora una volta città all’altezza dei grandi eventi grazie ai suoi impianti ed alle istituzioni vicine allo sport. I nostri volontari sapranno certamente soddisfare tutte le esigenze degli atleti che regaleranno al pubblico grandi emozioni con prestazioni di livello straordinario e nuovi record mondiali”.

Emozionato anche il sindaco Pignocca. “Abbiamo voluto con l’intitolazione del palazzetto ricordare Garassini nel migliore dei modi ed in una giornata dai grandi contenuti sportivi e sociali che arriva dopo il successo dei Global Games 2011. Ma non ci fermiamo qui, porteremo a Loano prossimamente altri importanti eventi”.

Le gare inizieranno domani mattina alle ore 9. In campo in questi campionati ci saranno 210 atleti di 22 nazioni (Australia, Brasile, Canada, Croazia, Danimarca, Estonia, Gran Bretagna, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Kosovo, Macao, Messico, Portogallo, Sudafrica, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Turkmenistan e Venezuela). Già domani pomeriggio (alle 16) è in programma la prima finale, quella dei 200 miststi femminili. Nella prima giornata esordisce anche l’unica ligure presente: si tratta della diciottenne chiavarese Marta Cantero che domani mattina sarà già impegnata nel sincronizzato individuale e si giocherà il titolo mondiale contro fortissime atlete australiane e inglesi.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!