Home » NEWS FUORI REGIONE » Inaugurate due nuove sedi Cia in provincia di Taranto a Lizzano e Laterza

Inaugurate due nuove sedi Cia in provincia di Taranto a Lizzano e Laterza

Taranto. Cresce la Cia Agricoltori Italiani in provincia di Taranto.

Domenica sera è stata aperta una nuova sede della Cia a Laterza, ubicata in via Generale Gonzaga n. 35, i cui referenti sono Gaetano Lopane e Giuseppe Di Taranto (recapiti ta.laterza@cia.it).

Sabato, invece, è stata inaugurata un’altra nuova sede a Lizzano, in Via XXIV Maggio 110 (referente Giovanna Masi, recapiti ta.lizzano@cia.it).

Presso le nuove sedi Cia di Lizzano e Laterza saranno garantiti a imprese agricole e cittadini i servizi di assistenza e consulenza fiscale Caf (mod. 730 e unico), il servizio di Patronato Inac (pensioni, isee, red), il Caa Centro di assistenza agricola (aiuti comunitari, olio, grano, ortofrutta), assunzioni, buste paga, modelli cud, modelli 770 e l’assistenza con tecnici convenzionati sui bandi PSR (programma di sviluppo rurale).

Alla inaugurazione della sede Cia di Lizzano sono intervenuti il direttore provinciale della Cia di Taranto Vito Rubino, i colleghi delle sedi Cia della provincia di Taranto, il parroco Don Giuseppe, rappresentanti di enti, istituzioni del territorio e diverse aziende agricole: a seguire un ricco buffet ed una torta con il logo Cia.

La sede di Laterza è stata intitolata al compianto Franco Catapano, originario proprio del comune laertino, dirigente della Cia prima a livello territoriale, poi regionale e nazionale, scomparso lo scorso 24 aprile 2015.

Alla inaugurazione della sede Cia di Laterza sono intervenuti il presidente provinciale Francesco Passeri, il vicepresidente regionale della Cia Puglia Giannicola D’Amico, il direttore provinciale della Cia di Taranto Vito Rubino,  il sindaco  Gianfranco Lopane,  il vicesindaco Franco Frigiola e gli assessori Mimma Stano e Leonardo Matera.

Dopo la benedizione degli uffici da parte del parroco di Laterza don Oronzo, sono intervenuti il direttore Rubino che ha presentato come sarà organizzata la sede Cia laertina e quali saranno i servizi che saranno erogati a favore delle aziende agricole del territorio, dei cittadini e dei pensionati, ed ha annunciato la volontà della Cia di Taranto di intitolare la sede al compianto Franco Catapano, del quale ha ricordato l’impegno profuso prima a livello locale e provinciale e poi a livello regionale e nazionale a favore della organizzazione e della crescita della Cia.

Una targa è stata scoperta dalla moglie di Franco Catapano, Anna De Biasi e dai figli Rosy e Piergiorgio, presenti alla cerimonia insieme al padre Pierino e ai fratelli di Franco, Pinuccio e Mimmo Catapano con le rispettive famiglie, insieme ad amici e conoscenti di Franco e associati.

Un augurio ai referenti Cia che opereranno sul territorio e un plauso alla organizzazione per essersi impegnata per garantire la riapertura della sede Cia a Laterza è giunto dal sindaco Gianfranco Lopane.

“Questa sera siamo qui animati da sentimenti contrastanti – ha commentato il vicepresidente regionale della Cia Puglia Giannicola D’Amico – Da un lato la felicità per la apertura di una nuova sede Cia in Puglia, che conferma la vivacità della Cia di Taranto e il lavoro che a livello territoriale sta compiendo l’organizzazione, grazie al direttore Rubino, al presidente Passeri e all’intero gruppo dirigente provinciale; dall’altro la tristezza del ricordo di un grande dirigente della Confederazione che ci ha lasciati prematuramente lo scorso anno, Franco Catapano. Un funzionario prima e un dirigente a livello provinciale, regionale e nazionale poi, che ha dato l’anima per l’organizzazione, al quale la Cia, a tutti i livelli, deve davvero molto. Sono certo che i valori che Franco ha seminato nella organizzazione nei suoi oltre 30 anni di militanza, di professionalità, umiltà, correttezza, lealtà, umanità, disponibilità, continueranno a vivere e a crescere, partendo proprio dalla sede Cia di Castellaneta”.

“Franco Catapano – ha ricordato il presidente provinciale Passeri – era una persona che guardava avanti, lungimirante, che sapeva mettersi in gioco, aperta ad ogni tipo di confronto, che ha lavorato e investito molto, sino agli ultimi giorni della sua vita, alla innovazione della Cia a tutti i livelli. E proprio qui in questi uffici la Cia di Taranto porterà avanti i suoi obiettivi con una sede rinnovata, con a disposizione strumenti nuovi che consentiranno di offrire sempre più servizi qualificati, e con la presenza di Gaetano Lopane e Giuseppe Di Taranto, due referenti la cui professionalità è riconosciuta e apprezzata da tutti”.

La serata si è conclusa con un ricco buffet ed una torta con il logo Cia e alcuni balli di adulti e bambini a cura dell’associazione culturale Gaia guidati dall’insegnante Carmela Losito.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!