Home » NEWS FUORI REGIONE » Inaugurata a Paestum la XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Inaugurata a Paestum la XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Paestum (Salerno). Il Sottosegretario al Turismo Simonetta Giordani, il Segretario Generale del UNWTO Taleb Rifai e il Consigliere Speciale UNESCO Mounir Buochenaki hanno inaugurato oggi, 14 novembre, la XVI Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum.

Borsa che si celebra da 16 anni  con obiettivo di sviluppo il “Il binomio vincente Cultura-Turismo”,

definito questa mattina “binomio strategico” per lo sviluppo futuro del settore dal Sottosegretario al Turismo Simonetta Giordani, intervenuta questa mattina all’inaugurazione della Borsa, nella splendida Basilica Paleocristiana nell’area archeologica dei templi.

La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, promossa da Comune di Capaccio, Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta, Regione Campania Assessorato al Turismo e Beni Culturali e Provincia di Salerno, ideata e organizzata dalla Leader srl, con la direzione di Ugo Picarelli, gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e questa mattina è stata riconosciuta “modello” del nuovo impulso da dare allo sviluppo e alla crescita del Turismo. MiBACT è la nuova sigla del Ministero che, ha ricordato il Sottosegretario Simonetta Giordani, unisce ai Beni Culturali il Turismo: “La Borsa di Paestum è il modello della strada che si intende intraprendere per recuperare le posizioni perse negli ultimi anni dal nostro Paese nella capacità di attrarre viaggiatori, è un bellissimo segnale dell’esistenza di guizzi creativi che è nostro dovere mettere in connessione e coordinare”.

La Giordani si è detta “meravigliata” dall’energia e dalla motivazione che la Borsa di Paestum riesce a trasmettere e ha affermato di apprezzare come l’esperienza che l’evento propone ricalchi la nuova idea di viaggio: un percorso partecipato e sensoriale, in cui il turista si sente cittadino del luogo che va a visitare, in cui vengono garantiti attenzione, sicurezza, comfort e servizi. Ha annunciato, inoltre, che quello che, nel nome del nuovo “abbinamento strategico”, sarà il pacchetto di misure “Valore Turismo” che sarà varato su tre direttrici: il coordinamento del Ministero; l’innovazione tecnologica e di prodotto; il braccio di rilancio operativo rappresentato dall’Agenzia nazionale per il Turismo.

Altro grande riconoscimento è stato tributato dal Segretario Generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) Taleb Rifai, che ha ricordato come ogni sito riconosciuto patrimonio mondiale abbia un destino già tracciato, come la vita delle comunità cambino, come il turismo, cioè la visita e la conoscenza di questi siti diventi un diritto di tutti: “Il binomio Cultura e Turismo, così straordinariamente reso vivo nella formula della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, diventa così conservazione e tutela da una parte, riconoscimento e subito fruizione e conoscenza dall’altra”.

“Una nuova visione del rapporto tra Turismo e Cultura è l’appello già lanciato dall’UNESCO a Tokio il 16 novembre 1972 – ha sottolineato Mounir Bouchenaki, Consigliere Speciale del Direttore Generale UNESCO e Direttore Arab Regional Centre for World Heritage (ARC-WH), Manama Bahrain. Per anni Turismo e Cultura hanno fatto i propri percorsi separati, protezione siti da una parte e sviluppo e organizzazione delle visite dall’altra. Il dialogo, come la Borsa di Paestum insegna, va approfondito. E’ il segreto per il futuro sviluppo della capacità di attrarre i visitatori che sempre più hanno esigenze di conoscenza e di integrazione culturale”.

Hanno salutato i partecipanti il Sindaco di Paestum Italo Voza che a sua volta ha ricordato come: “Investire in Cultura è proiettarsi verso il futuro, favorendo l’innovazione e trasformando le città in poli di attrazione, veri destinatari di intervento pubblico sano”; il Presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone che ha ricordato come “Con la Borsa si integrino popoli e culture, impossessandoci del ruolo politico che ci compete, della capacità di essere dinamici e di offrire un altro racconto del Meridione”; l’assessore al Turismo della Regione Campania Pasquale Sommese: “Strategiche per lo sviluppo del Turismo sono tutte le politiche legate alla sicurezza, alla mobilità, ai servizi, per attrezzare e ottimizzare tutto il potenziale che i Beni Culturali rappresentano nella nostra regione”; l’assessore al Turismo della Provincia di Salerno Costabile D’Agosto; il Componente di giunta con delega al Turismo della Camera di Commercio di Salerno Enrico Bottiglieri; Monsignor Ciro Miniero Vescovo di Vallo della Lucania, la “Padrone di casa” la Soprintendente per i Beni Archeologici Adele Campanelli. Splendido il discorso-omaggio al patrimonio archeologico culturale dell’Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela Julian Isaias Rodriguez Diaz. Magistrale la conduzione del Direttore Ugo Picarelli, che ha collegato gli interventi tra loro raccontando la storia della Borsa dalla prima edizione del 1998, i contatti, le idee, la crescita negli anni, come crocevia culturale e come luogo di incontro tra domanda e offerta.

Per informazioni: Ufficio stampa Leader srl – e-mail: comunicazione@leaderonline.it

Nella foto un momento dell’inaugurazione con il taglio del nastro da parte del vescovo Monsignor Ciro Miniero Vescovo. Tra i presenti: Il Sottosegretario al Turismo Simonetta Giordani, il Segretario Generale del UNWTO Taleb Rifai, il Consigliere Speciale UNESCO Mounir Buochenaki,  il Sindaco di Paestum Italo Voza, il Sottosegretario Simonetta Giordani, il Segretario Generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) Taleb Rifai, il Soprintendente per i Beni Archeologici Adele Campanelli, il Presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone.(N.B.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!