Home » CULTURA, GENOVA, IMPERIA, LA SPEZIA, PRIMO PIANO, SAVONA » In ricordo di Elmo Bazzano

In ricordo di Elmo Bazzano

Genova. Ieri, giovedì 5 settembre, d’improvviso è mancato il dott. Elmo Bazzano, savonese, presidente della Consulta Ligure delle Associazioni per la cultura, le arti, le tradizioni e la difesa dell’ambiente. Una perdita grave per tutti gli amanti della ligusticità e per tutte le associazioni aderenti alla Consulta perché l’amico Elmo sapeva riunire in sé due caratteristiche fondamentali per il ruolo che svolgeva: un grande sviscerato amore per la nostra gente, per la nostra terra, per la nostra lingua e per le nostre tradizioni e una innata capacità di elaborare e ideare attività a sostegno della missione che la Consulta si è data da quando è stata fondata nel 1973: valorizzare e difendere la ligusticità. Oltre cinquanta associazioni culturali per la difesa e il rilancio delle nostre tradizioni sparse sul territorio ligure facevano riferimento a lui. E Bazzano non esitava a muoversi da un capo all’altro della nostra lunga Liguria per parlare con tutti e per cercare, potenziando le attività delle associazioni aderenti, di far crescere sempre di più anche la Consulta.

Bazzano ha cominciato a frequentare l’ambiente della Campanassa di Savona nel 1978 e da lì ha affinato e sviluppato il suo sentirsi ligure fino in fondo. Ha affiancato l’attività associazionistica con la recitazione in commedie dialettali nella compagnia “A Campanassa” di cui era l’animatore. Oltre a ciò si esibiva volentieri nel canto di canzoni genovesi e liguri, ed era gradevolissimo da ascoltare per la bella voce e la garbata interpretazione dei brani musicali. Recentemente, come ho già rimarcato, si occupava quasi a tempo pieno della Consulta e toccherà a noi, associazioni aderenti,  portare avanti i progetti che aveva già avviato per i prossimi mesi.

Con Elmo Bazzano se ne è andato un amico sincero, su cui potevi sempre contare: mi mancherà e ci mancherà a tutti quel suo fare manageriale, ma sempre bonario e, voglio sottolinearlo, sempre in dialetto. In un’epoca, questa, in cui il conflitto pare essere la normalità. il rapporto tra Elmo e me era ed è la dimostrazione di come possano andare fraternamente d’accordo “un de Sann-a e un de Zena” a dispetto delle antiche diatribe storiche.

Viva Elmo, viva Sann-a, viva Zena!

Franco Bampi
Vicepresidente della Consulta Ligure
Presidente de A Compagna


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!