Home » NEWS FUORI REGIONE » In distribuzione “Another” il nuovo disco dei Crimea X (Dj Rocca e Jukka Reverberi) – Hell Yeah

In distribuzione “Another” il nuovo disco dei Crimea X (Dj Rocca e Jukka Reverberi) – Hell Yeah

Bologna. E’ uscito ieri, 27 marzo, “Another”, il secondo album dei Crimea X, duo emiliano formato da Jukka Reverberi (Giardini di Mirò) e DJ Rocca (Ajello, Maffia Soundsystem), con la produzione di un mago dell’elettronica internazionale quale il norvegese Bjorn Torske. “Another” è pubblicato da Hell Yeah Recordings, distribuzione Goodfellas e artwork a cura di Andrea Amaducci. Dopo l’uscita di Vannij (la release di remix di brani di A Classic Education, Welcome Back Sailors, Twin Sister, Banjo Or Freak Out e tanti altri), i Crimea X tornano con una dance ambientale, profonda e spaziosa, calda, cosmica, pulsante e attuale. Con quel flauto che emerge ogni tanto e ti trasporta al Red Cone / Green Cone dei primissimi Kraftwerk. Immaginario cosmic, suono social-kraut-disco e pensiero marxista balearico.

C’è un punto di incontro tra questi due personaggi apparentemente molto distanti. Luca ‘DJ Rocca’ Roccatagliati, produttore e musicista: le sue prime produzioni (tardi anni ’90) sono singoli drum&bass e break beat sotto il nome di Maffia Soundsystem (dall’omonimo club italiano). Collaborazioni con Howie B, Pressure Drop, Zed Bias, Dimitri From Paris, Daniele Baldelli e Jazzanova producendo singoli, remix ed album per etichette come Sonar Kollektiv, Hospital, Compost, Classic, Rekids, Mantra Vibes, Hell Yeah, Crammed Disc, Gomma, Defected.
I suoi DJ set sono puro eclettismo per la pista.

Jukka Reverberi è chitarrista e cantante per i Giardini di Mirò, coi quali ha inciso 5 album dal 2001 ad oggi. Il punto d’incontro geografico, per quanto riguarda Another è stato l’Igloo Studio di Correggio, all’interno del quale si sono rifugiati nel luglio del 2011.

Il punto d’incontro artistico è stato invece l’intervento creativo di Bjorn Torske. Torske, un uomo, una leggenda: senza di lui non esisterebbe tutta una certa scena elettronica scandinava oggi tanto attuale e prolifica. The Torskfather (come viene chiamato in patria) nasce nella capitale della musica elettronica norvegese, Tromso, città natale fra gli altri di Mental Overdrive, Biosphere e Royksopp (di cui ha contribuito alla crescita artistica). Negli anni ha creato un sound personale tutto suo, un mix di calda e malinconica house music, avant-disco, electronica, tropical con massicce dosi di scuro psichedelico dub che emergono in una musica insospettabilmente melodica e sgorgante groove.

Racconta DJ Rocca: “Con Bjorn avevamo fatto quella specie di giochino: ogni giorno gli portavo una macchinetta nuova, un giorno il moogerfooger, il giorno dopo la TR808, poi l’SH09. Fino a che ha scoperto il gamelan di Sollo (Andrea Sologni, tecnico del suono dell’Igloo), e questo giochino ogni giorno stuzzicava il “biondo” per metterci la sua firma nella nostra musica…“.

Una montagna di synth analogici e batterie elettroniche, cavi e pulsanti, spie colorate e bottoni. Torske che prende le canzoni dei Crimea, le sventra e le rimette assieme. La perfezione del suono, l’ossessione per un “thumb piano”. 
“Poi torni un pomeriggio ed ha suonato la calimba registrandola attraverso la pentola con cui avevamo fatto i tortelli di zucca.”

Per acquistare “Another” clicca qui. Soundcloud Crimea X

Per info: Ufficio Stampa Sfera Cubica: press@sferacubica.it

Nella foto la copertina dell’album.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!