Home » ARTE, IMPERIA » Imperia. Successo sabato al Teatro Cavour per “I sette Mondi”

Imperia. Successo sabato al Teatro Cavour per “I sette Mondi”

Imperia. “I sette  Mondi” organizzato dal Chihararmonia in collaborazione con il Circolo Parasio è andato in scena sabato 21 dicembre al teatro Cavour di Imperia. Lo spettacolo a ingresso gratuito ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico e autorità istituzionali tra cui il sindaco Carlo Capacci e il consigliere regionale Alessio Saso.

Chiara Zappoli, ideatrice e responsabile del progetto, ha voluto con questo lavoro (tratto da una storia di Andrea Cogerino e ispirato al suo libro Alchimia della Nuova Era) far compiere al pubblico un viaggio all’interno dei sette aspetti della consapevolezza di sé, utilizzando un linguaggio artistico ricco e interessante, attraverso l’alternanza di parti di dialogo, vuoto scenico, suggestivo uso della voce, video e danze.

Il protagonista, interpretato da Dario Sirabella (nel ruolo maschile) e Chantalle Allomello (nel ruolo femminile), ha guidato il pubblico nell’esplorazione dei sette mondi e alla comprensione dei diversi aspetti e qualità del vivere. I temi toccati sono stati la bellezza, l’armonia, il potere, il sentire, la condivisione, l’unità.

Lo spettacolo ha visto protagonisti la compagnia de  “I senza Sipario”, la danza contemporanea delle allieve della scuola Movanimart di Imperia, dirette da Michela Andreoli; le spettacolari  acrobazie di Giulia Scudeletti (tessuti aerei) e Giulia Magnacca (corpo libero); la danza indiana della ballerina ungherese Turi Virag Reka.

Il pubblico ha apprezzato e aderito al progetto di solidarietà rivolto ai bambini e ai loro genitori: “Gocce dal cuore” un percorso gratuito di accompagnamento alla genitorialità, dal concepimento alla crescita “Questo perché genitori non si nasce” ha spiegato Chiara Zappoli sul palco alla fine dello spettacolo, “… ma si diventa e noi siamo convinti che la nostra attenzione debba essere in particolar modo riposta sui bambini, che rappresentano il futuro dell’umanità. Un bambino che viene concepito, nasce e cresce in un determinato modo, può cambiare il mondo e, tracciare nuovi percorsi, più ampi, più completi e valorizzare e sacralizzare questo momento così importante, significa aiutare il mondo”.

La mascotte di Gocce dal cuore,  “Angelotto” ha realizzato il sold out e il ricavato è stato devoluto a questo importante progetto. Angelotto è un’ angelo di stoffa, ideato da Chiara Zappoli, di cui ogni pezzo è unico, ha un proprio nome e porta un messaggio d’amore e di benedizione per chi lo riceve.
Vogliamo esprimere un sentito grazie a “I Sette Mondi” di Chiara e del suo Team,  riconoscendone lo sforzo e le difficoltà della realizzazione attraverso l’uso di un linguaggio artistico nuovo,   scoprendone il significato e il messaggio profondi. Ci auguriamo che ciascuno sia andato via con la consapevolezza che l’armonia del tutto deriva la sua bellezza dalla consonanza tra elementi diversi, o per usare il leit motiv di Chihararmonia riconoscere che la vita è meravigliosa, perché attraverso la meraviglia possiamo scoprire il senso profondo della nostra esistenza e sentirci parte del tutto.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!