Home » IMPERIA, NEWS, PRIMO PIANO » Imperia. Rubano in una abitazione, arrestati due italiani

Imperia. Rubano in una abitazione, arrestati due italiani

Imperia. A seguito di una laboriosa attività, la Squadra Mobile di Imperia ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare personale, richieste dal P.M. di Imperia dott. Fornace e autorizzate dal G.I.P. dott. Botti.

Due soggetti italiani, M.G. cl. 1969, agli arresti domiciliari, e F.A. cl.1960, ristretto in carcere, si sono resi responsabili di furto in abitazione, aggravato dalle circostanze di tempo e di luogo e con violenza sulle cose, avvenuto a Diano Marina.

L’attività investigativa prende spunto da altre indagini già svolte dalla locale Squadra Mobile e che, negli scorsi mesi, hanno portato all’arresto di tre persone per rapina e sequestro di persona.

I due soggetti arrestati erano entrati in contatto con la proprietaria di casa a seguito di pregressi rapporti lavorativi legati ad interventi di manutenzione presso la stessa abitazione. In particolare, uno dei due, aveva proceduto a predisporre il sistema di allarme installato dalla vittima.

Nello specifico, i due, introducendosi nottetempo all’interno dell’abitazione, sfondando un muro in comune con l’abitazione confinante, si impossessavano della cassaforte, asportandola dal muro, con all’interno € 3.000,00 in contanti, monili vari e libretti di assegni.

Tale episodio risulta paradigmatico di vicende che si ripetono nel tempo e che, spesso, vedono vittime persone sole in case che, con fiducia, si affidano a soggetti per consigli di varia natura, mettendoli a conoscenza, a volte, anche di particolari legati alla sfera personale e alle proprie abitudini di vita.

Tali dinamiche, senza voler creare inutili e facili allarmismi, devono, però, consentire una riflessione che possa risultare utile sia ad un’adeguata prevenzione che ad una necessaria repressione dei reati posti in essere.

Ancora una volta, infatti, a progettare tale tipologia di delitti sono soggetti che conoscono la vittima, le sue abitudini e l’abitazione stessa. Solo la perseveranza della Procura e degli operatori, la verifica di tutti gli elementi informativi acquisiti in occasione dell’intervento delle forze dell’ordine e l’analisi delle condotte poste in essere in episodi simili possono consentire, anche a distanza di tempo, la risoluzione di tali fattispecie delittuose.

E’ sempre necessaria, pertanto, la fattiva collaborazione delle vittime nel ricercare ogni elemento utile per l’attività investigativa, ricordando anche particolari apparentemente irrilevanti.   
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!