Home » CRONACA, IMPERIA, PRIMO PIANO » Imperia. Inchiesta per diffamazione sulle scorse comunali

Imperia. Inchiesta per diffamazione sulle scorse comunali

Imperia. C’è un’inchiesta della Polizia Postale di Imperia per diffamazione e riguarda un profilo Facebook, di tale Sergio Gazzano, attualmente sotto sequestro.

Il caso sarebbe relativo alle scorse elezioni comunali avvelenate dal duro confronto tra i candidati del centro destra, Claudio Scajola e Luca Lanteri, sfociato spesso da accuse pesanti sui social.

Ora è partita un’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Grazia Pradella che vede indagati Lucia Scajola, figlia del sindaco Claudio Scajola e Paolo Petrucci, responsabile della campagna elettorale dell’ex ministro. I due secondo l’accusa sarebbero riconducibili al profilo Facebook sequestrato. A Petrucci, che ha preferito non rilasciare dichiarazioni a Imperia News, la Polizia Postale ha sequestrato i cellulari nei giorni scorsi. Lucia Scajola, che è stata contattata telefonicamente, si è detta sorpresa nell’apprendere dell’inchiesta. Petrucci e Lucia Scajola sono difesi dall’avvocato Erminio Annoni, ex consigliere comunale di Forza Italia, già candidato sindaco nel 2013. Anche lui si è trincerato dietro un no comment.
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!