Home » NEWS FUORI REGIONE » ILVA Taranto. FIM CISL Bentivogli: ok Bondi- Ferrante, avanti ambientalizzazione

ILVA Taranto. FIM CISL Bentivogli: ok Bondi- Ferrante, avanti ambientalizzazione

Taranto. “ILVA: Bondi-Ferrante buona notizia, ora avanti spediti su ambientalizzazione e rilancio!”

L’ha dichiarato Marco Bentivogli, Segretario Nazionale Fim Cisl. Lo stesso ha affermato che la conferma della nomina di Enrico Bondi, operativa da metà aprile, come AD dell’Ilva, è una buona notizia. Non solo perché può segnare una svolta nella gestione industriale, ma anche perché la complessità della gestione dei problemi dell’Ilva meritano un top management di gestione che, da tempo segnalavamo, non può in una grande multinazionale, coincidere con la famiglia proprietaria.

Il tandem con Ferrante (ha ancora detto Bedntivogli) può assicurare una migliore cura della gestione industriale all’insegna di una necessaria discontinuità nella maggiore cura della sostenibilità, delle relazioni industriali, di cui l’accordo sui Contratti di Solidarietà è stato un ottimo primo passo e complessivamente, dei rapporti con il territorio, i cittadini e le istituzioni.

Auspichiamo che nel prossimo mese di Aprile si completino e confermino tutti i tasselli necessari a superare ogni indugio relativo al raggiungimento degli obiettivi di Ambientalizzazione e Rilancio, attraverso una conferma della stabilità delle norme, all’implementazione celere del piano industriale e degli investimenti. Per la riqualificazioneindustriale e le bonifiche.

Nella foto il logo di FIM-CISL
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!