Home » NEWS FUORI REGIONE » Il video d’amore omosessuale “Questo è amore – This is love” della Fondazione per la Cultura entra nel Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce di Genova

Il video d’amore omosessuale “Questo è amore – This is love” della Fondazione per la Cultura entra nel Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce di Genova

Genova. Venerdì 14 giugno (ore 18.00) presso il Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce, la presentazione dell’installazione permanente presso lo stesso museo del video “Questo è amore. This is love”. Giornata significativa, in quando nella maggior parte delle città italiane segna l’inizio della settimana del Pride.

Tra i relatori: Francesca Biasetton (Artista e Calligrafa); Ilaria Bonacossa (curatrice delle Attività Espositive di Villa Croce); Luca Borzani (presidente di Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura); Carla Sibilla (Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Genova); Nicla Vassallo (Professore Ordinario di Filosofia Teoretica).

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Per la filosofa Nicla Vassallo: «Il video “Questo è amore. This is love” costituisce  l’omaggio intenso alla profondità del desiderio di conoscenza, alla ricerca di una bellezza, che s’avvia con Platone, una bellezza oggettiva, epistemica, etica, estetica, bellezza portatrice di diritti e verità. Una ricerca cui, in questo caso, presto pubblicamente la mia pelle alle emozioni e alle ragioni di Vita Sackville-West, Sandro Penna, Federico García Lorca, Paul Verlaine».

A scrivere sulla pelle della filosofa è l’artista e calligrafa Francesca Biasetton, che dichiara: «La calligrafia – disciplina che impiego nel video per esprimere la mia arte – si situa spesso in stretto rapporto col testo che scrivo. E’ proprio il gesto artistico dello scrivere a richiamare l’attenzione sul testo e sul supporto, in questo caso “inusuale”, al pari di altri supporti consueti e inconsueti su cui scrivo, per comunicare un messaggio preciso, al contempo estetico, poetico, ricercato, semplice. Nel caso di “Questo è amore. This is love” la poesia che scrivo sul corpo intende trasmettere un pensiero calligrafico di impegno civile a favore dei diritti umani in ogni luogo del mondo».

Come è noto, all’ultimo Festival del cinema di Cannes, la Palma l’oro è stata conferita a “La vie d’Adèle”, del registra Abdellatif Kechiche, con Adèle Exarchopoulos e Léa Seydoux quali protagoniste. Film ad alto contenuto artistico, oltre che umano e civile, film di un amore omosessuale tra due donne, film in cui, attraverso l’amore, si scopre se stessi/e, in cui è la crescita personale, in cui l’amore omosessuale, in particolare l’amore saffico, viene sdoganato dai soliti triti e ritriti pregiudizi. Non per nulla, Nicole Kidman, membro della giuria, si è espressa, senza mezzi  termini su “La vie d’Adèle”: «Quando dimentichi di essere in un teatro, quando non ricordi che stai vedendo fotogrammi… ebbene vuol dire che hai davvero qualcosa in cui credere e che devi sostenere».

Genova Palazzo DucaleFondazione per la Cultura continua a sostenere molte tra le battaglie per i diritti civili, tra cui quella contro l’assurdità dell’omofobia, nonché quella per l’equità e l’eguaglianza tra amori eterosessuali e  amori omosessuali. La Fondazione denuncia ogni anno l’omofobia il 17 maggio, in occasione dell’International Day Against Homophobia and Transphobia, nella convinzione che questa fobia vada sempre contrastata, quotidianamente. Da qui il video “Questo è amore. This is love” disponibile sempre su You Tube e per sempre, in quanto installazione permanente, al Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce.

Quest’anno per il 17 maggio la Fondazione ha prodotto “Questo è amore. This is love”, un giorno prima del 18 maggio, data in cui la Francia (altri paesi lo hanno già fatto) approvava la legge sui matrimoni tra coppie del medesimo sesso, mentre dopo pochi giorni la Palma d’oro veniva assegnata a “La vie d’Adèle”.

Informazioni: Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce – Via J. Ruffini, 3 – 16128 Genova 
Tel. +39 010 580069 / 585772; e-mail: museocroce@comune.genova.itpalazzoducale@palazzoducale.genova.it.

Ufficio stampa: Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura – Tel. +390105574012/826; e-mail: ufficiostampa@palazzoducale.genova.itstaffmostre@comune.genova.it

Foto: Backstage video di Biasetton-Vassallo  per installazione Villa Croce.
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!