Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Il Re del Gancio. Appuntamenti dal 18 al 22 marzo con il format radio scritto e condotto dal super Giancarlo Passarella

Il Re del Gancio. Appuntamenti dal 18 al 22 marzo con il format radio scritto e condotto dal super Giancarlo Passarella

Firenze. Altra puntata della striscia quotidiana del format radio settimanale “Il Re del gancio”, scritto e condotto da Giancarlo Passarella. Format autoprodotto dallo stesso e registrato alla grande negli studi fiorentini di Musikalmente, senza chiedere agli artisti alcun contributo. E non è strano, sapendo che di Giancarlo Passarella ce n’è “uno solo”. Peccato, però. Da una parte i giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica (nonostante sia originale, gustosa, innovativa, ammaliante…) e dall’altra le piccole radio che faticano a rimanere vive.
 E Giancarlo non si arrende ed eccolo ad aiutarle spedendo loro (come abbiamo spesso detto) il suo show quotidiano. E le emittenti, intelligentemente lo mettono in programmazione. Un grande professionista Giancarlo Passarella che, come sappiamo (e lo sanno anche i nostri lettori) è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana, dando voce al nuovo che avanza.

Le prossime puntate si possono ascoltare dal 18 al 22 marzo e, come sempre, in diretta dagli studi fiorentini di Musikalmente con la regia di Ben Frassinelli e la supervisione di GianMarco Colzi.  Ecco i brani che ci farà ascoltare.

Il primo brano di lunedì 18 marzo è “Sledgehammer” di Peter Gabriel. L’ex cantante dei Genesis propone dal vivo il suo celebre brano, con quel protovideoclip ormai passato alla storia e fonte di studi universitari: le photo session di quel periodo lo ritraggono truccato e con uno sfondo di mattonelle bianche e nere. Nell’ottobre dell’ottobre dello scorso anno Peter Gabriel ha festeggiato i 25 anni di “SO” con una edizione speciale di “SO”, l’album solista più venduto con brani come “Sledgehammer”, “In Your Eyes”, “Big Time” e “Don’t Give Up”, in duetto con Kate Bush.

Il secondo brano s’intitola “Falso Miele” della band siciliana Tv Mars. Questo brano (l’unico cantato in italiano) chiude il loro cd “The Girl on the Dance Floor”, pubblicato da U.d.U. Records, cd che ha riscosso una valanga di recensioni positive in tutto il mondo. Componenti: Ivan Branciamore (batteria), Luca Di Franco (chitarra), Paolo Di Franco (basso), Lucy Calabrò (voce).

Martedì 19 marzo, Giancarlo Passarella ci fa ascoltare come primo brano: “Sei Solo Tu” di Nek & Laura Pausini.Celebre duetto di due artisti italiani già giunti alla ribalta internazionale … Perchè mi piaci in ogni modo / da ogni lato o prospettiva tu / perchè se manchi stringe un nodo / e il respiro non mi ritorna più…  È il primo singolo estratto a maggio 2002 dall’album di Nek “Le cose da difendere”.

Il secondo brano è “Sand of Times” dei milanesi Rustless. Figlio dei Tygers of Pan Tang, Scorpions e Bruce Dickinson, il loro rock è davvero inossidabile. Lio Mascheroni, Stefano Tessarin e Ruggero Zanolini (componenti originali dei Vanadium), si rimettono in gioco dando vita al nuovo progetto Rustless che comprende nella formazione Marcello Suzzani, Elisa Stefanoni e Roberto Zari .

Mercoledì 20 marzo il primo brano è “Alive and Kicking” dei Simple Minds. Un videoclip entrato nella storia della musica ed un testo da brivido …You turn me on / You lift me up / Like the sweetest cup / I’d share with you / You lift me up / Don’t you ever stop / I’m here with you …  E’ tratto dall’album del 1985 “Once upon a time” che arrivò nella chart italiana nella Top-Ten.X5” (del 2012) è l’ultima raccolta di 6 CD, che include i primi 6 albums della band rimasterizzati con diverse bonus tracks.

Il secondo brano è “Cristo Gospel” dei Presi per Caso. Tratto dal cd “Delinquenti”, da Rebibbia una band da amare e seguire (anche perchè guarda al futuro), davvero sarcastica … tre smeraldi senza spilli o ‘na botta ca’a Ferilli / quattro case, cibi rari, lo sciampagna e du’ ferari… Componenti del progetto artistico PRESI PER CASO sono:
Stefano Adami (attore, cantante),
Andrea Baiocco (attore),
Armando Bassani (chitarrista, arrangiatore),
Stefano Bernardi (batterista),
Rebecca Braccialarghe (attrice),
Claudio Bracci (chitarrista), Stefano Bracci (bassista, arrangiatore),
Vincent Caterini (chitarrista, compositore),
Massimo Cecchini (sassofonista),
Roberto Celestini (attore),
Chito (scenografo, vignettista, autore),
Andrea D’acunzo (tastierista),
Pietro Ferracci (attore),
Salvatore Ferraro (tastierista, chitarrista, autore, compositore),
Pino Forcina (attore),
Gaetano Giordano (attore),
Nando Giuseppetti (batterista, autore),
Carlo Andra Lo Guzzo (attore),
Barbara Marzoli (attrice),
Marco Nasini (cantante),
Aldo Osmani (attore),
Mauro Perosini (tastierista) e
Giampiero Pellegrini (attore, cantante).

Per il futuro la band ha in mente di attuare numerosi progetti di tipo teatrale, musicale, letterario.

Primo brano di giovedì 21 marzo è “Cuba” dei Gibson Brothers. Tre fratelli: Chris, Alex e Patrick, di origine francese, tutti nati a Martinique. Etichettati come euro disco (stile che mescola il genere disco con il blues e il rock) nel 1976 esordirono con “Come to America” e tre anni dopo  (1979) con questo brano tratto dall’omonimo album che nel entrò nella Billboard Hot 100 al 81º posto.

Secondo brano è “Sweet Aroma” della band toscana Quartiere Coffee. Il loro è un reggae puro, vissuto alla luce delle problematiche del terzo millennio, ma privo di contaminazioni pericolose. Nel 2010 hanno pubblicato il cd “Vibratown”, lanciato dall’ottimo videoclip di questo brano “Sweet Aroma”. Il QUARTIERE COFFEE è formato da: Tommaso Bai “Kkgman” (voce), Filippo Fratangeli “Rootman” (dubmaster), Matteo Maggio “Mr. Maggio” (batteria), Gianluca Aquilino “Real Giallu” (chitarra), Marco Vagheggini “Vaghe” (tastiere) e Matteo Varricchio “Bigga”.

Venerdì 22 marzo gli ultimi due brani della settimana. Il primo brano è “Liar” dei The Queen. Brano tratto dal cd “At the Beeb”, registrato dalla celebre band di Freddie Mercury alla BBC nel 1973  …Liar from Mars to Mercury / Liar I have drunk the wine / Liar time after time / Liar you’re lying to me….

Il secondo brano, e ultimo, è “Dillu de su contribuente” del comico, cabarettista e cantante sardo Giuseppe Masia.

Le difficoltà che ognuno di noi deve sistematicamente affrontare ogni mese in campo burocratico, complicato dall’ottusità di una classe politica: talk ben innestato su una tappeto tipico sardo, quello del Ballu Tundu. Il brano è tratto dall’album del 2010 “N€uro”. Ultima incisione “L’Italia si è rotta”.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Tv Mars, Rustless, Presi per Caso, Quartiere Coffee e Giuseppe Masia nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it

(Nelle foto: Giancarlo Passarella  sui manifesti murali; Nek e Laura Pausini (celebre il loro duetto “Sei solo tu”; videoclip “Sweet aroma” del Quartiere  Coffee).
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!