Home » CULTURA, IMPERIA » Il Movimento Letterario UniDiversità dedica due pagine sulla rivista “Quaderni” di febbraio alla poetessa italo francese Maria Salamone

Il Movimento Letterario UniDiversità dedica due pagine sulla rivista “Quaderni” di febbraio alla poetessa italo francese Maria Salamone

Cannes/Francia. Emozioni su emozioni. Le suscitano, come sempre, i versi della poetessa italo-francese Maria Salamone, alla quale la Rivista “Quaderni” dell’Associazione “Lo specchio di Alice”  del Movimento Letterario UniDiversità di Bologna, diretta da Giuseppina Rossitto, anche sul numero di questo mese di febbraio ha dedicato due pagine a colori dal titolo “Maria Salamone  (Cannes – Fr)  Poétesse – “Canto di vita per un cuore di mamma” e “… Canto di donna per nuovi domani”. In queste pagine sono pubblicate le sue poesie: “Mia madre”, “La poésie”, “Vendo sogni”, “Potere” e “Per un canto di vita”.

Nelle stesse pagine sono anche pubblicate ben sette sue foto che stanno ad evidenziare alcuni momenti della sua importante attività artistica. Queste le didascalie sotto le foto: foto n. 1 – Maria Salamone in récital alla biblioteca di Marseillan (FR), presentata da Marie Françoise Demortier, vice sindaco e assessore alla cultura; foto n. 2 -Durante l’intervista del Prof. Francesco Mulé, giornalista-scrittore, a Sanremo per una trasmissione televisiva su Telé Skay; foto n.3 – Al Palais de la Méditerranée di Nizza fra gli ospiti (nella foto con lìartista Al Bano) al lancio dell’associazione A.F.I. che vuole federare tutti gli italiani in Francia ed i francesi di origine italiana, presieduta dal cav. Paolo Celi; foto n. 4 – Récital al Teatro Ariston di Sanremo ospite d’onore del Centro Culturale “Sanremo Arte 2000”, presieduto dal Cav. Casimiro Dell’Arco Talarico; foto n. 5 – Récital al CAL Santa Margherita di Nizza, alle spalle la guardia napoleonica; foto n. 6 – Al CAL Caucade di Nizza, ha recitato assieme al poeta Jean-Yves Sardella; foto n. 7 – Récital sui gradini del Palazzo del Festival di Cannes, nell’ambito della giornata dell’Europa, in presenza del deputato-sindaco di Cannes, Bernard Brochand.

Nei giorni scorsi è stata nominata madrina del concorso di poesia “Printemps des poetes” indetto dal Centro Culturale CAL  Vallon des Fleurs a Nizza che si svolgerà la prossima primavera e del quale ne daremo prossimamente  notizie.

Intanto è con piacere che pubblichiamo qui di seguito la sua poesia dal titolo “Mia madre”.

“Il segno del tempo non può / la dolcezza portar via, / da quel viso di mamma, sciupato / da stanchezza e struggente nostalgia. / Mia madre… / in sintonia con il tempo e gli anni, /ha sempre in cuor suo / la beltà dei vent’anni! / Nel suo sguardo, nel suo sorriso… / un chiarore angelico, qual manto / di stelle, rischiara il suo bel viso! / Vorrei tanto, come lei sa fare, / saper sorridere, saper amare… / perché sia la vita / più bella, più vera, più gradita… / Mia madre… / sette figli e un mondo d’affanni! / Curando ogni pianto, ogni ferita… / con amore, bontà, tenerezza infinita! / Puoi cambiare vita, identità, / lasciare la terra per la luna… / ma non puoi cambiare mamma, / perchè di mamma… ce n’è solo una!”.

Nella foto la poetessa Maria Salamone con l’artista Al Bano al Palais de la Méditerranée di Nizza fra gli ospiti al lancio dell’associazione A.F.I., presieduta dal cav. Paolo Celi.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!