Home » NEWS FUORI REGIONE » Il massafrese Donato Quero al “Secondo Speciale Festival Tricolore della Canzone Italiana”

Il massafrese Donato Quero al “Secondo Speciale Festival Tricolore della Canzone Italiana”

Frascati (RM). Il cantautore-chitarrista massafrese Donato Quero si esibirà il 13 settembre al “Secondo Speciale Festival Tricolore della Canzone Italiana per Bambini e Adulti” che si terrà nelle Scuderie del Principe Aldobrandini di Frascati.

Oltre ad alcune sue canzoni interpreterà anche, accompagnandosi con la chitarra, l’antico brano napoletano “’O Vesuvio” con un nuovo arrangiamento e con alle percussione il romano, d’origine massafrese, Orazio Giuliani. L’artista massafrese ha fra l’altro inciso alcuni cd trasmessi anche all’estero.

Per la prima volta la manifestazione esce dalla sua sede naturale di Reggio Emilia, dove è nata l’Associazione Festival Tricolore della Canzone Italiana (sede: Via S. Domenico 12/a, tel. 0522580556 – 3474933630), per iniziare un tour in Italia, che grazie alla sensibilità e all’impegno culturale dell’assessore del Comune di Frascati, Gianpaolo Senzacqua, partirà proprio dalla bellissima città laziale, ricca di storia, arte e cultura, e delle meravigliose ville rinascimentali, volute, nel 1600 da Papi e Principi romani.

La manifestazione è organizzata, con il patrocinio del Comune della Città di Frascati, dall’Associazione “Festival Tricolore della Canzone”, di cui è presidente il prof. Odilio Buzzoni con il quale collaborano il vice presidente Aldo Torreggiani, il segretario M° Remo Sturloni e i consiglieri M° Amos Fontanesi e Maestro del Lavoro Andrea Gatti.

Gli artisti invitati al Festival, oltre a Donato Quero, sono: Patrick Salati, Cristian Casarini, Alessandra Bavieri, Chiara Carrino, Antonella Barra, Marzia Paolini, Massimo Bertacci, Elisa Gibeertoni, Matteo Serra,Luana, Elena Cervi, Matteo Penzo. Saranno divisi in due sezioni, e si esibiranno nei giorni 13 e 14 settembre 2014. Sabato 13 settembre, con inizio alle ore 20.30, inizia l’esibizione degli “adulti” mentre domenica 14 settembre, sarà la volta dei “bambini” (inizio spettacolo ore 15.00).

Il Festival sarà presentato da Odilio Buzzoni e da Maria Mihaljevic (Miss Straniera d’Italia 2013). Tra gli ospiti gli Attori cinematografici del Comitato “Vincenzo Crocitti”.

Le riprese televisive saranno di Roger Ket – A.F.C.A.D.; costo ingresso 10,00 euro (biglietti già in prevendita).

Al termine della manifestazione, tutti gli artisti ed il pubblico canteranno coralmente l’Inno d’Italia.

Al festival parteciperanno anche concorrenti e cantanti del territorio castellano.

Ricordiamo ai lettori che l’edificio seicentesco, ove è ospitato il Festival, è stato costruito per volere del Cardinale Pietro Aldobrandini. E’ collocato a ridosso del Palazzo Civico, proprio nel cuore della cittadina. Le Scuderie Aldobrandini sono state ristrutturate su disegno dell’architetto Massimiliano Fuksas e definitivamente aperte nel 2000 attraverso fondi giubilari stanziati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Da allora le Scuderie Aldobrandini propongono al pubblico un calendario di eventi estremamente diversificato e di qualità: mostre d’arte, rassegne musicali, letture di poesie, etc, con spazi polifunzionali, laboratori, auditorium.


Per informazioni: Festival Tricolore della Canzone Italiana – Via San Domenico 12/A – 42100 Reggio Emilia – Tel. 0522455257 – 3474933630; e-mail: odilio.buzzoni@hotmail.it

Nelle foto: il cantautore-chitarrista Donato Quero; locandina della manifestazione.
(Nino Bellinvia)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!