Home » IMPERIA, MUSICA » Il M° Angelo Avarello festeggerà a Sanremo i suoi 40 anni di carriera. Ultimo successo “Il mio cuore non ha catene” scritto con Sergio Peretti

Il M° Angelo Avarello festeggerà a Sanremo i suoi 40 anni di carriera. Ultimo successo “Il mio cuore non ha catene” scritto con Sergio Peretti

Roma. Angelo Avarello, ovvero “Angelo dei Teppisti”, in piena attività artistica dal 1974, il prossimo 2014 compirà 40 anni di carriera. Una data importante per il suo percorso artistico.

In tale occasione “Sanremo D.O.C. musicadioriginecontrollata”, il programma che porta al Centro della Musica, ha deciso di rendergli omaggio con un momento dedicato a lui nei giorni in cui si svolge il Festival di Sanremo, ove nel 2009, ha diretto l’orchestra per Simona Molinari e duettato con Ornella Vanoni.

Una “ritorno” di festa a Sanremo per il M° Angelo Avarello, attualmente in tournèe interpretando numerosi suoi brani di successo. E tra questi “Il mio cuore non ha catene”, composta con il noto chitarrista e compositore Sergio Peretti (con la sua chitarra ha fra l’altro inciso i brani “Play Guitar” e “Paganini rocK” con testi di Nino Bellinvia e musiche di Peter Van Wood), autore fra l’altro di canzoni incise dai Delirium, Wilma De Angelis, Mal dei Primitives, Nicola Di Bari, Betty Curtis, La Strana Società,  Tony Dallara, Cochy Mazzetti, Enrico Musiani, Diuno, ecc.

“Il mio cuore non ha catene”, incisa in un cd (in versione cantata ed in versione strumentale), registrato nello Studio Camel Blues, prodotto e distribuito da Italdisco Produzioni con arrangiamenti e direzione dello stesso Angelo Avarello. Canzone di cui su you tube ci sono oltre 80 video. E’ stata pure incisa in Francia nel cd “Italia bella” (vol. 2), nella versione francese dal titolo “Briser les chaines”, da Salva Minnella.

Angelo e Sergio, fra l’altro, hanno presentato insieme la loro composizione a “Primantenna TV”, nota emittente piemontese che trasmette dagli anni ottanta.

Angelo dei Teppisti è attualmente in tournèe con un concerto interamente dal vivo della durata di due ore circa. Nel repertorio, oltre naturalmente a “Il mio cuore non ha catene” (canzone inserita nell’album dal titolo  “Passato, presente e futuro”, già presentata a Gold TV ed anche durante una serata da ballo nella Sagra della Madonna di Campra – Graglia, con alla chitarra Sergio Peretti), troviamo diversi altri suoi successi, come: “Suona chitarra” (in versione originale), “Piccolo fiore dove vai”, “La mia amica del cuore”, “Siamo andati a Nassirija”, “C’è cu mangia assà e cu talija”, “Sei tu l’amore”, “L’amore che provo per te” (nel 2006 distribuito in edicola dal settimanale RadiocorriereTV),  “Oh terra mia” (dedicata ai giudici Paolo Borsellino e Giovanni Falcone), “T’amo e t’amerò”, “La mia solitudine”, “Sei tu l’amore”, “A mia madre” (in dialetto siciliano “A mia matri”).

Tornando a “Il mio cuor non ha catene”, possiamo dire che questa canzone  caratterizza le origini di Angelo Avarello, ricordando “passato, presente e futuro” quando negli anni settanta, ottanta e novanta con alcuni dei brani che abbiamo sopra citato e altri successi, raggiunse consensi di grande pubblico, approdando al grande concerto effettuato al “Madison Square Garden ” di New York e in altri teatri e sale di prestigio internazionale come il “Caruso di Boston” e i tre concerti al “Resorts di  Atlantic City .

Ma chi è Angelo Avarello?

Artisticamente nasce nel 1969 come fondatore del gruppo I Teppisti dei sogni. Dopo varie formazioni, nel 1974 con la New Star Records di Milano, registra il suo primo 45 giri “Piccolo Fiore dove vai”, proseguendo con altri tre 45 giri fino al 1976 con “Salverò il mio amore”. Nel 1977, con il marchio Teppisti dei Sogni di Angelo Avarello e C. snc, registra l’album “Tu amore mio”, “Sei tu L’amore” nel 1979, e nel 1980 fu la volta dell’album “La mia solitudine” che lo portò in Canada, in Germania, e il 10 ottobre 1980, in occasione del Columbus Day anche al Madison Square Garden di New York e al Caruso di Boston, come abbiamo già accennato prima. Nel 1986 tra una tournée e l’altra, Avarello riesce a completare gli studi del quinto anno di pianoforte e armonia complementare, presso il liceo musicale di Caltanissetta, mentre nel 1988 crea e dirige la banda musicale più giovane d’Italia, il “Gruppo bandistico Città di Ravanusa”, composto da 46 elementi (il più piccolo aveva sette anni ed il più grande quindici).

Nel 1991 prosegue con il nome d’arte Angelo dei Teppisti dei sogni pubblicando per Discomagic “V’angelo day teppisti dei sogni” raccogliendo 14 tracce che aveva pubblicato con il gruppo dal 1974 al 1991, tra cui “Piccolo fiore dove vai”, “Salverò il mio amore”, “Suona chitarra” e l’inedito “Piccolo Pulcino” vendendo oltre 22000 copie.

Nel 1993 lascia la Sicilia per trasferirsi nel Lazio pubblicando l’album dal titolo “Maria” con 12 brani inediti, approdando al programma televisivo Telethon su Rai 1 con il brano in lingua siciliana “Oh Terra mia” dedicato ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Dal 1993 al 2005 gli vengono prodotti altri album collection: “Per sognare ancora”, “Eri tutto”, “I grandi successi”, “Vita da cane”, “Le più belle”, “Pensaci”, “La storia continua” ed il live “Concerto d’amore”.

Nel 1997 con il nome Angelo dei Teppisti dei sogni parte alla volta degli stati uniti dove tocca New York, Atlantic City, Pittsburgh, Chicago, riscuotendo grande consenso di pubblico.

Nel 2006 con l’album “L’amore che provo per te” (distribuito dal settimanale Radiocorriere TV), gli viene assegnato anche il Premio alla carriera “RadiocorriereTV” con il brano “La mia amica del cuore”, presentato nel programma televisivo, condotto da Max Giusti e Sabrina Nobile, “Matinée” su Rai 2. Nel 2007 pubblica imperdibili collection con l’etichetta S.M.I. di Milano, mentre nel 2008 la Hitland di Milano pubblica l’album dal titolo “Siamo andati a Nassiriya” (contenente l’omonimo brano dedicato all’esercito Italiano nell’attentato subito a Nassiriya).

Angelo Avarello nel corso della sua carriera artistica ha registrato e pubblicato 24 album, tra live, raccolte e inediti ed ha effettuato sedici tour tra Canada e Stati Uniti d’America.

Nel 2009, come abbiamo già accennato, ha diretto l’orchestra al Festival di Sanremo per Simona Molinari, che ha presentato il brano “Egocentrica” prodotto da Isola degli artisti/Warner Music Italy e nella serata del 19 febbraio 2009, ha duettato con Ornella Vanoni.

Per informazioni: Sergio Peretti – e.mail: peretti31@gmail.com

Nella foto Sergio Peretti, alla chitarra, e Angelo dei Teppisti ospiti in uno spettacolo televisivo.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!