Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Il format radio “Il Re del Gancio” ascoltato in Italia e all’estero. Autore e conduttore è Giancarlo Passarella, amico delle radio e degli artisti

Il format radio “Il Re del Gancio” ascoltato in Italia e all’estero. Autore e conduttore è Giancarlo Passarella, amico delle radio e degli artisti

Firenze. “Le piccole radio non devono chiudere: noi le aiutiamo con Il Re del Gancio”. Lo dice Giancarlo Passarella autore e conduttore di questo format radio, striscia quotidiana di circa dieci minuti spedita gratis alle emittenti che vogliono essere diverse dai network. “Sulle radio importanti e i network si ascoltano sempre gli stessi artisti da decenni. Non c’è spazio per quelli giovani e realmente nuovi. Se consideriamo che le piccole radio italiane soffrono tutte, o quasi, e che diverse vengono piano piano inglobate dai grossi network, ci accorgiamo che si sta spegnendo così una voce libera e indipendente, soffocando anche le micro realtà di quella periferia che è la forza dell’Italia sana. Alla situazione sociale, economica e comunicativa in cui vivono le piccole radio italiane, bisogna aggiungere la difficoltà dei giovani artisti, specialmente quelli rock: i grossi network non li programmano e per questo bisogna che queste piccole radio non devono chiudere”. Siamo ben d’accordo con Giancarlo che conosciamo per la sua professionalità. Lo conosciamo bene e sappiamo anche che non è facile a entusiasmi. Eppure, come ha scritto su Musicalnews.com, c’è un programma, in onda su Rai Tre (dal lunedì al venerdì, alle ore 20.15) che lo sta entusiasmando. Vogliamo entusiasmarci come lui? Seguiamo anche noi “Sconosciuti – la mostra personale ricerca della felicità”, scritto da Andrea Felici e Anna Pagliano, con la regia di Flavio Bernard e la voce fuori campo di Ughetta Lanari. Giancarlo afferma che è un format di un’efficace unica. Ne abbiamo già parlato, ma anche questa volta vogliamo ricordare il suo libro “Dolore No-te”, Romano Editore (scritto a favore dell’Associazione “Vincere il Dolore Onlus”).

In questo volume ha raccolto interviste fatte a musicisti e operatori del settore che hanno avuto esperienze dolorose: Leandro Barsotti, Franco Bixio, Mimmo Cavallo, Teresa De Sio, Mariangela Di Michele, Silvia Fallani, Matteo Filippini, Giubbonsky, Andrea Lunardi, Vittorio Merlo, Michela Napolitano, Ruggero Pegna, Davide Peron, Margherita Rinaldi, Ronnie Jones, Giuseppe Scaravilli, Franco Simone, Enrico Tagliaferri, Federica Venezia, Paola Villano, Roberto Zaninelli ed Enrico Zoi. Gli utili derivanti dalla vendita di questo libro, vanno automaticamente all’Onlus “Vincere il dolore”. Per saperne di più e riceverlo a casa vostra, potete contattare il numero verde 800 960 144.

E’ la prima cosa che dovete fare, perché questo libro è un regalo utile, sia alla Onlus (che così continua a operare), sia alla persona cui lo donerete, ma anche al vostro animo. Adesso passiamo al format ideato, e così brillantemente da lui condotto che riceve complimenti a non finire non solo dall’Italia, ma anche dall’estero. Ricordiamo che, storicamente, Passarella è stato il primo talent scout radiofonico (nel biennio 1986/87 a Rai Stereo Uno programmava brani tratti da demo su cassetta, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi…). Alle radio e agli artisti Giancarlo Passarella invia gratuitamente il programma quotidiano. Chi non lo riceve gratuitamente può contattarlo per avere i nuovi link. Chi invece non lo manda ancora in onda e vuole sapere come fare, basta contattarlo: passarella@musicalnews.com. Infine, gli artisti che vogliono essere protagonisti del programma leggano gli articoli che su Liguria 2000 News  pubblichiamo dal lunedì al venerdì, inviando poi un messaggio a info@ilredelgancio.it

Sabato scorso, 24 settembre, ha fra l’altro segnalato su Musicalnews da lui diretto, tre importanti eventi (da leggere ai siti indicati):

- The Grace Tour di David Knopfler con Harry Bogdanovs, con un solo concerto a Settembre in Italia. Per il fondatore dei Dire Straits l’unica data italiana è quella a Tricesimo (Udine) il 24 Settembre, nell’ambito di un festival denominato Madame Guitar ..http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=33098&sz=2

-LigaRockParkContest: ad aprire i concerti di Ligabue saranno Last, The Jab e I Dei Degli Olimpo ed il fiorentino Francesco Rainero.

Francesco Rainero ha frequentato il Liceo Classico Galileo e tre anni fa era tra i dieci allievi al corso di giornalismo musicale, tenuto da Giancarlo Passarella.

http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=34197&sz=2

- Sabato 24 Settembre, la notte infuocata all’HonkiTonki: sul palco Aurelia520, Sharon e Lithio ..alternative rock, metal, indie pop!

Appuntamento al locale di Seregno di Via Comina 35, non distante dalla Stazione Ferroviaria, nel paese tra Milano e Como, sopra la famosa città dei pompieri di Viggiù.

http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=34247&sz=2

E ora passiamo alle notizie sulle prossime puntate de “Il Re del Gancio”.

Lunedì 26 Settembre

Primo artista: Smashing Pumpkins, gruppo musicale alternative rock statunitense.

Agli inizi degli anni novanta nei locali underground di Chicago (proponendo un sound affine al metal e al grunge) Billy Corgan diventa una vera e propria icona con questa sua originale band, formata a Chicago nel 1988 e di cui continuano le ripubblicazioni dei loro dischi. Dopo “Gish” e “Siamese dream” ridati alla stampa nel 2013 e disponibili in versione deluxe, da ascoltare la versione rimasterizzata di “Pisces iscariot”. Il mito della libertà e degli spazi sconfinati americani. Altri album: “Monuments to an Elegy”, dicembre 2014  (con alla batteria Tommy Lee, dei Mötley Crüe al posto di di Mike Byrne), “SFTMITHOTS”, 2015 (annunciato prima come “Day for Night”). Nel giugno 2015 Corgan e Schroeder vengono affiancati da Katie Cole per il tour “In Plainsong: An Acoustic-Electro Evening”. In occasione del The End Times Tour insieme a Marilyn Manson, Jimmy Chamberlin, riconciliatosi con Billy Corgan, fa il suo ritorno alla batteria. Jack Bates è il bassista.

Nel tour In Plainsong del 2016, anche James Iha torna a suonare con Corgan e Chamberlin in alcune date, a distanza di 16 anni dall’ultimo concerto con questa formazione. Per questo tour fanno parte della formazione anche Katie Cole e Sierra Swan.

Secondo artista: Marvin, band electroindie.

Frammenti contrapposti di groove minimali: per poterli comprendere (su Danza Cosmica Records), prima bisogna inoltrarsi nel libro “Guida Galattica per gli Autostoppisti” di Douglas Adams. Il loro nuovo album è “Fast thoughts turn to slow”.

Martedì 27 Settembre

Primo artista: New Trolls, gruppo, band rock progressivo, beat, pop.

Nel 1979 il loro momento più pop con un successo come “Quella carezza della sera”, come La storia dei New Trolls, sempre in tour, con alla voce Vittorio De Scalzi e Roberto Tiranti. Le incisioni del 2007: “Concerto Grosso: The Seven Seasons” (titolo accreditato ai New Trolls senza suffissi) e “Concerto Grosso New Trolls Trilogy Live” (1 DVD e 2 CD).

Secondo artista: ReSound, band bolognese

Esattamente dieci anni fa nelle radio si ascolta “Va tutto bene”, un mix tra il blues funky e il rock dall’incedere soft che porta alla ribalta un gruppo interessante, attualmente non attivo.

Mercoledì 28 Settembre

Primo artista: Claudio Villa, cantante melodico, attore

La celebre “Yesterday” (brano firmato da Lennon e McCartney) riproposto in una rara versione italiana: la voce di Claudio Villa la fa diventare un brano neomelodico e di sicuro impatto emotivo. Occasionalmente fu anche autore con 35 canzoni depositate alla Siae. Nell’arco della sua carriera ha venduto 45 milioni di dischi in tutto il mondo. Per il suo temperamento fiero fu soprannominato Il reuccio durante una puntata dello spettacolo “Rosso e nero”, condotta da Corrado.

Secondo artista: Claudio Valente, cantante, autore, compositore

La title track del vecchio cd “Un pò più adulto” dimostra una indole romantica: un artista poi uscito con l’interessante “Di pop dipinto di blues” ed è lanciato nel progetto Holidays Futurisme. In precedenza l’artista ha dato vita a vari progetti di band partendo dall’elettro wave cantata in inglese degli ART DECO (tre dischi all’attivo, label veneziana Art Retrò Ideas) passando poi a un più sanguigno rock italiano con i CIRCLE (vincitori di un’edizione di Arezzo Wave) e proponendo un raffinato mix di indie rock e canzone d’autore italiana con i TELEGRAM e un album per l’etichetta Venezia High Tide.

Giovedì 29 Settembre

Primo artista: Avion Travel, musica pop jazz.

Siamo nel 1998 ed esce l’album “Cirano” (il decimo di quelli incisi), dove la allora Piccola Orchestra Avion Travel (formatasi a Caserta nel 1980) dimostra di diventare sempre qualcosa di più: il brano “La Casa al Mare” è forse l’attimo più creativo di un percorso compositivo di grande spessore, come un’onda in divenire. Gli Avion Travel hanno vinto nel 2000 la 50.ma edizione del “Festival di Sanremo” con il brano “Sentimento”, aggiudicandosi anche il “Premio Speciale della Critica e della Giuria di Qualità” per le categorie “Migliore Musica” e “Migliore Arrangiamento”. Alla vittoria Sanremese ha fatto seguito un trionfale tour italiano e una tournée europea che ha toccato le principali città della Spagna, Germania e Francia. L’ultimo album degli Avion Travel nella formazione originale è “Poco mossi gli altri bacini” che risale al 2003. Il cui primo singolo fu “Vivere forte” cantato con Elisa e nel quale era contenuta la cover della celebre “Insieme a te non ci sto più”, canzone composta da Paolo Conte e Michele Virano con il testo di Vito Pallavicini portata al successo da Caterina Caselli nel 1968.

Secondo artista: Mantrika, band bolognese

Il loro cd autoprodotto del 2007 si intitola Dorian: nella canzone “Sabbia Rossa” la chitarra sembra disegnare atmosfere knopfleriane, sulla falsa riga di un brano storico come “Six blade knife” che appartiene al primo periodo dei Dire Straits.

Venerdì 30 Settembre

Primo artista: Bob Geldof, cantante, attore, doppiatore.

Bob Geldof è Sir Robert Frederick Zenon Geldof. Il suo impegno sociale è lontano dagli esordi con i Boomtown Rats, dall’interpretazione nel film “The Wall dei Pink Floyd” e da filastrocche come la famosa “The great song of indifference”.

Secondo artista: Andrea Venezia, cantautore siciliano.

Con il brano “Passeggiando tra i rifiuti” dà una personale visione dark del blues, tra musica d’autore, versi recitati e folgoranti guizzi rock/blues. Il brano è tratto dal suo album d’esordio “Dalle Macerie”, in cui, riprendendo la lezione di Tom Waits e Edoardo Bennato, propone le sue storie con un modo di cantare e recitare all’unisono. La sua voce non ha colore, come la vita quotidiana di molti di noi: Minerva Lab la struttura che l’ha promosso.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Marvin, ReSound, Claudio Valente, Mantrika e Andrea Venezia nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it

Nelle foto: Giancarlo Passarella presenta i New Trolls a Calvello il 9 Settembre 2016; copertina “Guida Galattica per gli Autostoppisti” di Douglas Adams; copertina della famosa “The Great Song of Indifference” di Bob Geldof.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!