Home » NEWS FUORI REGIONE » Il Consiglio Comunale di Massafra delibera il pubblico sorteggio per la scelta degli scrutatori

Il Consiglio Comunale di Massafra delibera il pubblico sorteggio per la scelta degli scrutatori

Massafra. Prima parte della seduta dedicata a comunicazioni, interrogazioni e interpellanze: ripristino a regola d’arte delle sedi stradali dopo lavori effettuati da ditte private per installazione servizi vari, al fine di non incorrere in contenziosi rinvenienti da danni per insidie stradali (Pelillo); Regolamento sul ripristino manto stradale e Regolamento sulla Sosta a Pagamento (Zanframundo); ingiunzione di pagamenti per TARSU anni pregressi con pignoramenti e possibilità di verificare l’applicabilità degli stessi (Giannotta); regolarizzazione del traffico in concomitanza con l’uscita degli alunni dai plessi scolastici e ripristino dell’Ufficio Informagiovani (Ventura); pulizia delle strade in Zona Belvedere (Putignano); richiesta di delucidazioni sul trasferimento degli Uffici da Palazzo De Notaristefani al Municipio di Viale Magna Grecia (Ludovico);  avvisi di pagamenti Tarsu emessi dal gestore della riscossione, per esigere pagamenti arretrati (De Giorgio); diverse problematiche connesse agli accertamenti TARSU e revisione del Regolamento inerente sempre alla Tarsu (Miccolis). Il sindaco Martino Tamburrano ha fornito chiarimenti agli interventi, soffermandosi maggiormente su quanto fatto nel settore della tassazione e su come non sia ammesso il condono della Tarsu. A proposito della migrazione degli Uffici da Palazzo De Notaristefani al Municipio di Viale Magna Grecia, il sindaco ha affermato che non è in atto alcun trasferimento. Il consigliere Maurizio Ludovico ritenendosi insoddisfatto delle affermazioni del sindaco ha dichiarato la propria astensione dalla discussione e dall’approvazione dei punti iscritti all’ordine del giorno. Il consigliere Massaro ha chiesto una reale e continua sensibilità verso il Centro Storico.  Miccolis ha sostenuto che il Centro Storico è patrimonio di tutta la Città.

Tamburrano, a proposito del punto inerente all’o.d.g. “Regolamento Comunale Nomina degli Scrutatori”, ha affermato che già in sede di convocazione della Commissione Elettorale aveva deciso di effettuare un pubblico sorteggio per individuare i componenti degli Uffici di Sezione. Il consigliere Miccolis ha ribadito la necessità di approvare il Regolamento, garanzia di imparzialità. Il presidente Pilolli ha chiarito che l’approvazione di un o.d.g. non è legato al Regolamento, in quanto questo prevede una procedura particolare. Altri consiglieri (Miraglia, Baccaro, Zanframundo, Giannotta e Pelillo) sono intervenuti sull’argomento “Regolamento Comunale Nomina degli Scrutatori”.

Dopo una sospensione, i punti “Regolamento per la disciplina dei Controlli Interni” e “Nuovo Regolamento di Contabilità”, già iscritti all’ordine del giorno, sono stati aggiornati alla prossima seduta di Consiglio comunale che avrà luogo lunedì 4 febbraio p.v. alle ore 10,00.

Con 17 voti favorevoli e 1 astenuto la massima assise cittadina, visto l’odg presentato dai capigruppo Baccaro, Cofano e Miccolis e recepito quanto affermato precedentemente dal sindaco Tamburrano, ha deliberato che, in occasione delle prossime consultazioni elettorali del 24 e 25 febbraio 2013, l’indicazione degli scrutatori avverrà con la modalità del pubblico sorteggio.

Nella foto un momento dei lavori del Consiglio Comunale.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!