Home » NEWS FUORI REGIONE » Il centro storico come Nazareth per rivivere la magia della Natività

Il centro storico come Nazareth per rivivere la magia della Natività

Mottola (Ta). La Schiavonia come Nazareth. Angelo Filomena con la collaborazione dell’associazione Canzoniere Mottolese e della neo nata associazione Mahal, giovedì 21 dicembre, dalle ore 18 sino alle 23, ripropone la magia della Natività, da rivivere nel cuore antico di Mottola, nella Schiavonia.

Tra capanne realizzate artigianalmente con materiali semplici e naturali, come paglia e pali di legno, palme e canne, botteghe artigianali, vetrine dell’enogastronomia e dell’artigianato locale, sarà possibile addentrarsi direttamente nelle scene di un presepe vivente, che, rispetto alle passate edizioni, appare completamente rinnovato e diversificato.

Quello che sino allo scorso anno era un presepe vivente diventa la rappresentazione vivente della Natività. Si parte, infatti – questa una delle novità – dall’Annunciazione con Maria che diventa figura centrale della rappresentazione passando per il censimento sino alla capanna del Bambinello, tra pastorali e dolci melodie natalizie. Sarà l’occasione per apprezzare gli angoli più suggestivi del centro storico mottolese, ma anche per assaporare profumi e sapori nostrani, in un’atmosfera tutta natalizia.

Alcuni angoli della parte più antica del centro abitato, partendo dalla Torre dell’Orologio sino a via Adua, per l’occasione sono stati trasformati in angoli di una Nazareth di altri tempi, grazie alla maestria di Angelo Filomena, che, da ben cinque anni, è l’ideatore ed organizzatore dell’evento. Quest’anno, però, si avvale anche della fattiva collaborazione di Mario Affortunato, Renato Carotenuto e degli Scout Agesci, con numerosi figuranti, circa una quarantina, in abito tradizionale, che assicureranno un valore aggiunto a quest’edizione della rappresentazione vivente nel centro storico di Mottola.

Tanti gli adulti e bambini, che, in maniera volontaria, animeranno le varie postazioni: dal pescatore al fabbro, dal fruttivendolo alle ricamatrici, dalla pastaia alla massaia, che ai visitatori offriranno pettole, cartellate, ciambelle fritte, bruschette e ricotta forte sino ad arrivare alla capanna della Natività per essere calati direttamente nella scena della scesa dei Magi. Quest’anno, poi, l’iniziativa vedrà impegnati nelle scene alcuni artisti mottolesi come Tony Greco e Vittoria Orlando, giusto per citarne alcuni.

Da parte del direttore artistico Angelo Filomena, il ringraziamento ai commercianti e all’Amministrazione Comunale nella persona dell’assessore alla Cultura Valerio Rota, che hanno creduto e scommesso nel progetto.

In foto, l’ingresso presepe
(Maria Florenzio)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!