Home » MUSICA » Il 7 ottobre si sono svolte al CD&M di Filiano le audizioni del Festival di Potenza

Il 7 ottobre si sono svolte al CD&M di Filiano le audizioni del Festival di Potenza

Potenza. Ieri, 7 ottobre, si sono svolte al Centro di Produzione CD&M di Filiano le audizioni del Festival di Potenza

Età media 23 anni, già una discreta esperienza di scuola di musica alle spalle, buona interpretazione con qualche significativo sforzo di ricercare originalità e vocalità personalizzata, tanta voglia di palcoscenico. E’ l’identikit del concorrente dell’undicesima edizione del Festival di Potenza, concorso nazionale di musica leggera per under 16, esordienti e nuove proposte, la cui serata finale è in programma il 12 novembre al Conservatorio di Musica del capoluogo.

Presso il Centro di Produzione Cd&M di Filiano si sono svolte una serie di audizioni-preselezioni per una verifica sul campo delle ammissioni. Ad ascoltare i giovani, insieme al patron del Festival ed agente di spettacolo Mario Bellitti, il maestro di musica Giuseppe Sileo.

Tante le belle novità, con una tendenza, pressoché unanime di canzoni sentimentali. I ragazzi hanno riscoperto i sentimenti e i brani d’amore con qualche eccezione come ad esempio il duo Black Nicky DJ  Feat Maurizio D. (33 anni in due), di Potenza, che propongono una canzone “filosofica”, sia pure da discoteca, con un richiamo a “Dio ridotto in lacrime”. Molto agguerriti gli Under 16. Graziella D’Agnello, 12 anni, viene da Bari ed è reduce del successo a Gran Palio delle Regioni di Milano che ha fruttato alla Puglia il primo posto. Una voce, quella della stellina pugliese, che trasmette i brividi. Egle Messuti, di 15 anni, di Moliterno, preferisce una canzone difficile e poco conosciuta per dar prova di una buona maturità e di saper emozionare. Da Corleto Perticara viene Lorenzo Giuseppe De Bona, 14 anni, che dopo i primi passi nel coro della parrocchia, da autodidatta, testimonia di possedere un discreto talento insieme ad una buona personalità artistica. C’è anche chi ha fatto tesoro dell’esperienza al Festival dello scorso anno per tentare un brano inedito: è Miriam Stabile, di 17 anni, lo scorso anno classificata seconda tra gli Under 16 e quest’anno passata alle Nuove Proposte per una “scommessa tutta personale” e dell’autore potentino (Davide D’Andrea) della sua canzone. Ancora, tra gli esordienti ascoltati alla Cd&M di Filiano, Angela Candia, 17 anni, di Potenza con una buona riproposizione di Anna Oxa,  mentre Antonella Manniello, di 17 anni, di Oppido Lucano, si cimenta con uno dei cavalli di battaglia di Mina dimostrando grande espressività. Valentino Bianconi, 23 anni, di Potenza, è appena rientrato dalle Canarie dove ha partecipato al Progetto di studi Erasmus per offrire una buona proposta di una canzone di Baglioni tutta sentimento e gioia di vivere.

Il patron Bellitti è soddisfatto del primo “assaggio” di musica. I ragazzi – sottolinea – sono entrati subito in sintonia con l’obiettivo del Festival che è quello di mettersi in prova e scommettere sul proprio talento e soprattutto dimostrano l’attitudine al sacrificio e allo studio. Per il maestro Giuseppe Sileo fa sempre piacere ascoltare giovanissimi con i piedi per terra, non “montati” dai programmi televisivi di successo e con una grande voglia di non imitare gli artisti famosi ma di interpretare a modo proprio le loro grandi canzoni.

Qualche giorno ancora per perfezionare le iscrizioni e sarà definito il cartellone completo dei partecipanti insieme a quello degli ospiti della serata finale.

Ogni altra informazione al sito www.festivaldipotenza.com. Nella foto Dino Lorusso, vincitore nuove proposte 2010.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!