Home » NEWS FUORI REGIONE » Il 6 giugno arriva a Massafra il progetto Writing Wallpeople

Il 6 giugno arriva a Massafra il progetto Writing Wallpeople

Massafra. Dopo aver conquistato le piazze e i luoghi delle città più importanti d’Europa e del mondo, il 6 giugno 2015, alle ore 18.00, presso la Piazzetta SS. Medici, il progetto Writing Wallpeople arriverà alla sua 3° edizione anche sui muri della Tebaide d’Italia. Wallpeople è un progetto di arte collaborativa nata a Barcellona nel 2009, che è cresciuto anno dopo anno, fino a raggiungere più di 40 città in tutto il mondo. Lo scopo dell’iniziativa è quello di incoraggiare la creatività delle persone. La sua proposta si basa sulla organizzazione di mostre in spazi urbani, dove chiunque può mostrare le proprie opere.

Wallpeople porta l’arte in piazza e utilizza lo spazio pubblico come mezzo di espressione e di interazione cittadino. È inoltre un’opportunità per tutti coloro che hanno qualcosa da mostrare al mondo e che non possono facilmente farlo in una galleria o in un museo. Il circolo ARCI LABirinto di Massafra, nato a gennaio 2013, con il patrocinio del Comune di Massafra, ha subito sposato il progetto Wallpeople e ha ricandidato la città all’edizione 2015.  Il circolo si muove nell’ambito della promozione artistica e culturale promuovendo la cultura e l’arte nelle loro diverse espressioni. Wallpeople e il Circolo Labirinto, pertanto, condividono lo stesso obiettivo: considerare l’arte come lo strumento che permette non solo di rendere più belle e meno grigie le città in cui viviamo, ma anche come lo strumento di comunicazione e condivisione tra le persone che condividono questo momento di incontro. “Writing Wallpeople” Massafra si terrà in Piazza Santi Medici.

Piazza dall’incredibile fascino, situata nel quartiere Santi Medici, denominato anche quartiere degli ostinati. Attraverso vicoli scoscesi, immersi nell’architettura stratificata, si giunge nella piazza contraddistinta dal bianco delle case e dell’omonima chiesa. La piazza affaccia sulla Gravina di San Marco, esempio di insediamento rupestre. Questi luoghi hanno affascinato negli anni ’60 Pier Paolo Pasolini, che vi girò alcune scende de “Il Vangelo secondo Matteo”. Purtroppo la piazza attualmente, nonostante la sua bellezza e nonostante regali una splendida vista sulla gravina e sulla costa jonica, rimane un luogo poco valorizzato. Pertanto l’intento di Arci Labirinto è proprio quello di restituire ai cittadini massafresi e far conoscere a chi viene da altri paesi questo splendido scorcio della città.

Ogni edizione ha un tema diverso, e quest’anno è “Writing Wallpeople”: creare per strada, delle storie collaborative.

Sarà la versione urbana del gioco “Cadaveri eccellenti”. Si costruiranno storie in cui tutti possono partecipare recandosi nel luogo e nell’ora specificata per creare parte di questa storia. Ci saranno tre storie già avviate sul muro. Si potrà scegliere la storia a cui si desidera partecipare. In ogni storia ci sarà una persona dello staff Wallpeople che fornirà il materiale necessario per scrivere parte di storia. Si può scrivere un massimo di 10 parole per continuare la storia con senso compiuto e incollare sulla parete. Si può partecipare a più storie!

Per informazioni: darialux@gmail.com; labirintomassafra@gmail.com

Nella foto: manifesto evento.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!