Home » NEWS FUORI REGIONE » Il 3 dicembre a Massafra iniziativa pro-Renzi indetta dal Comitato “Massafra #cambiaverso per Renzi Segretario”

Il 3 dicembre a Massafra iniziativa pro-Renzi indetta dal Comitato “Massafra #cambiaverso per Renzi Segretario”

Massafra. Il 3 dicembre, alle ore 18.30, presso il Palazzo della Cultura in piazza Garibaldi, il Comitato “Massafra #cambiaverso per Renzi Segretario” terrà una assemblea per discutere delle proposte di Matteo Renzi (nella foto) per cambiare il Partito Democratico, l’Italia e l’Europa.

Infatti con le elezioni primarie dell’8 dicembre, nelle quali potranno votare tutti, si sceglierà il Segretario Nazionale del Partito Democratico che determinerà la politica nazionale dei prossimi anni. E per cambiare servono anche persone e idee nuove. Per questo ad una candidatura come quella di Matteo Renzi, (come dice il Comtato) non poteva che essere collegata una lista provinciale di candidati per l’assemblea nazionale nel segno del cambiamento, tra i quali in seconda posizione troviamo anche Imma Semeraro, avvocato, piccola imprenditrice dell’attività commerciale di famiglia, da due anni in politica attiva, rieletta qualche settimana fa Segretario del PD di Massafra, presente quotidianamente tra la gente per discutere dei loro problemi, ha portato avanti in questi anni politiche per la protezione del territorio, dell’ambiente e della salute.

La sua candidatura e il suo impegno politico (viene sottolineato) sono determinate dal cambiare la società in cui viviamo. Perché anche a Massafra proviamo a sognare, anche se non va più di moda. Proviamo a credere che si possa fare tutto, quando c’è la volontà politica e l’8 dicembre abbiamo la possibilità di dire quale Italia vogliamo. E dal giorno dopo possiamo provare tutti insieme a cambiare verso al nostro Paese.

Anche se la fotografia di queste ore ci consegna l’immagine di un’Italia stanca, impaurita, rassegnata e sembra che il nostro tempo migliore sia alle spalle e che cambiare sia uno sforzo più impossibile che difficile, noi pensiamo che non sia così. Chi crede nella politica, nel valore e nella dignità della politica, sa che non è così, non può essere così.

Guardiamo con attenzione già quello che è successo a Taranto e nella nostra provincia negli ultimi giorni. Per anni ci hanno detto (prosegue il Comitato), in tutte le salse, che non era possibile attuare il giusto equilibrio tra lavoro, ambiente e salute. Oggi, invece, è stato affidato alla ditta Cimolai di Pordenone la copertura di parchi minerari. Qualcosa di impensabile, fino anche a qualche mese fa. Un piccolo passo, certo, ma determinato da scelte politiche differenti. Questo significa cambiare verso. E allora tocca a noi cambiare verso a tant’altro. Dobbiamo affrontare la paura con il coraggio, la stanchezza con l’entusiasmo, la rassegnazione con la tenacia. Anche a Massafra. Negozi che chiudono, tanti disoccupati e cassintegrati che non hanno più speranza nel futuro. Molti giovani che vanno via dalla nostra terra per cercare fortuna altrove. Una tassazione esasperata. Anche Massafra ha molti motivi per volere cambiare l’Italia. Molti motivi per voltare pagina con il Partito Democratico e con Renzi Segretario. Guardando al futuro in un altro modo.

Vogliamo vivere questo tempo ispirati dalla curiosità, non dalla nostalgia. E abbiamo bisogno di discutere, di confrontarci, anche di litigare. Ma sulle idee, non sulle simpatie personali. Sulle proposte, non sui pregiudizi.

Vogliamo cambiare verso cambiando soprattutto le idee che non hanno funzionato, le scelte che hanno fallito, i metodi che ci hanno impedito di parlare a tutti.

E vogliamo costruire un PD che sia in grado di concretizzare la speranza. Il PDL è in tutt’altre faccende affaccendato, i CinqueStelle hanno scelto di rifiutare qualsiasi collaborazione: solo il PD può in questo momento cambiare l’Italia. Le primarie sono l’occasione più bella per restituire fiducia all’Italia.

Fare politica oggi è un rischio. Una scommessa. Un azzardo, forse. Sarebbe più comodo ritirarsi da parte, aspettando che passi lo scontento, la rabbia, la stanchezza. Ma pensiamo che tocchi a noi cambiare l’Italia, senza lamentarsi di chi non vuol farlo e mettendosi in gioco. Perché questo accada, non basta avere buone idee, bisogna avere la voglia e la forza di concretizzarle coinvolgendo gli italiani, suscitandone speranze, alimentandone i sogni. Ecco perché abbiamo bisogno di entusiasmo, di speranza, di fiducia. Ecco perché  (conclude il Comitato “Massafra #cambiaverso per Renzi Segretario”) tutto quello che abbiamo scritto sta in piedi solo con lo sforzo personale di chi non si arrende, di chi non si rassegna, di chi ha voglia ancora di alzarsi e di provarci. Non è possibile cambiare verso senza liberare tutto l’entusiasmo che abbiamo.

Il nostro sostegno a Matteo Renzi nasce da tutto ciò, dalla volontà  di cambiare il Partito Democratico per cambiare l’Italia e per cambiare l’Europa.

Per informazioni: Comitato “Massafra #cambiaverso per Renzi Segretario” – Paolo Tristani – tel.3886116526; e-mail: pdmassafra@gmail.com

Nella foto il logo del PD.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!