Home » NEWS FUORI REGIONE » Il 24 ottobre a Milano Concerto Blues e Heavy Blues con “Alex Schiavi Experience”

Il 24 ottobre a Milano Concerto Blues e Heavy Blues con “Alex Schiavi Experience”

Milano. Sabato 24 ottobre (dalle ore 21.30) ritorna al Circolo “Ponte della Ghisolfa” (Viale Monza 255 -Metro Precotto), dopo vari concerti tenuti nei mesi precedenti, ”ALEX SCHIAVI EXPERIENCE” per un nuovo concerto con le sonorità (che per alcuni appaiono un poco “vintage”) del Blues elettrico e dell’Heavy Blues, sulla falsariga dei grandi chitarristi americani del genere.

Un recital strumentale, dove gli appassionati potranno ascoltare e apprezzare i suoni del Blues del Delta del Mississippi, del Blues arcaico (il vero blues delle origini, definita “La Musica del Diavolo”), ed anche di un blues-rock metropolitano.

Sonorità che ricordano il grande chitarrista Jimi Hendrix (di cui Alex Schiavi è estimatore, e che lo vide nel suo unico recital milanese del maggio 1968), i suoni del chitarrista Johnny Winter (recentemente deceduto), e le sonorità pesanti, ma rispettose della tradizione Blues, del trio texano ZZ TOP.

Con Alex Schiavi (chitarre elettriche) partecipano al concerto Salvatore Isgrò (basso elettrico e varie percussioni) e Antonio Gavazzoni (batteria e percussioni).  L’ingresso è libero. Una bella occasione per tutti gli amanti della musica blues e rock a farsi scappare questo concerto.

Per informazioni: scuoladimusicamilano@yahoo.it; alexschiavimusic@yahoo.com.br

Nella foto il M° Alex Schiavi.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!