Home » CULTURA » “I Sensi della Terra”

“I Sensi della Terra”

Massafra. “I Sensi della Terra” è il titolo del progetto nato dalla collaborazione fra le associazioni Ambiente H, Prometeo Video Lab., Condotta Slow Food Mare e Gravine, Sezione Coldiretti Massafra e Istituto Tecnico Agrario Statale Mondelli di Massafra, che vuole promuovere il cibo buono, pulito e giusto, nel pieno spirito della filosofia Slow Food, durante la ricorrenza annuale del Terra Madre Day, festeggiata in tutto il mondo il 10 dicembre di ogni anno. Il programma di questa prima edizione massafrese del Terra Madre Day, spalmato su cinque giorni, è non solo il più lungo e ricco della regione, ma fra i primi d’Italia ed è stato possibile grazie alla sinergia degli organizzatori citati ed al sostegno delle istituzioni, prima fra tutti quello del Comune di Massafra negli assessorati delle Attività Produttive, Cultura ed Associazionismo, oltre alla Camera di Commercio di Taranto, alla Provincia di Taranto e alla Regione Puglia (Presidenza del Consiglio, assessorati Cultura, Mediterraneo, Risorse Agroalimentari). Tutto il programma verrà illustrato domenica 5 dicembre  dalle ore 10.00 attraverso degli stand informativi allestiti in piazza Vittorio Emanuele, dove cittadini, media, giornalisti, oltre alle informazioni, avranno la possibilità di acquistare i prodotti a km zero dei vari sponsor coinvolti nell’iniziativa. L’evento vero e proprio comincerà al Cineteatro “Spadaro”, dove giovedì 9 dicembre, alle ore 19.00, ci sarà la proiezione in prima assoluta per Taranto e provincia del film “Le Quattro Volte” di Michelangelo Frammartino, reduce dall’interesse sollevato all’ultimo Festival di Cannes. Venerdì 10 dicembre si apre con l’appuntamento mattutino delle 09.30, che prevede una escursione (in gravina o per le chiese della città a seconda delle condizioni atmosferiche) organizzata in collaborazione con la cooperativa Nuova Hellas. Il programma del 10 dicembre si conclude con la conferenza organizzata nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Agrario Statale “Mondelli”, alle ore 17.30, che vedrà la partecipazione di relatori di alto profilo: per l’ITAS “Mondelli” parlerà il dirigente scolastico Vito Giuseppe Leopardo, per Slow Food parleranno Carlo Bogliotti (membro del consiglio nazionale di Slow Food Italia) e Antonello Del Vecchio (membro del Consiglio Internazionale e della Direzione Nazionale di Slow Food), mentre per Coldiretti relazionerà Paolo Nigro (membro del direttivo provinciale Coldiretti); concluderà il Vescovo mons. Pietro Maria Fragnelli. La conferenza, che sarà moderata dal caporedattore del Corriere del Giorno Silvano Trevisani, vedrà i saluti del sindaco di Massafra Martino Tamburano, oltre a quelli di un referente per le amministrazioni provinciale e regionale.

Il cartellone di sabato 11 dicembre si aprirà alle 09.00 di mattina, sempre presso l’ITAS Mondelli, con il laboratorio didattico coordinato dalla dott.ssa Tundra Chiaradia insieme al III° Circolo Giovanni Bosco, che vedrà una sessantina di bambini delle 4° e 5° elementari confrontarsi con l’affascinante mondo delle api sia virtualmente, attraverso la fruizione del film di animazione “Bee Movie”, sia attraverso l’assaggio di miele, sia attraverso la manipolazione di derivati della lavorazione apistica. Il programma della giornata giungerà a termine con la cena di beneficenza organizzata dalla Condotta “Slow Food Mare e Gravine” alle ore 20.30 presso la Masseria La Pizzica di Crispiano, a soli 10 km da Massafra. L’ultimo appuntamento (come ci comunica l’addetto stampa Raffaello Castellano)  sarà per il nuovo anno e vedrà giorno 6 gennaio 2011 la proiezione del video sperimentale Aquology – “Oceano Interiore” di Orazio Garofalo, Michele Pingitore e Massimo Indellicati, che affronta in un filmato di circa 30 minuti una profonda disamina sulla parte liquida del nostro corpo, rimarcando l’importanza dell’oro blu quale fonte e costituente della vita stessa (la location e l’ora dell’ evento non sono ancora disponibili e verranno resi noti nei prossimi comunicati). Tutti gli appuntamenti sopraccitati (ad eccezione della cena di beneficenza) saranno ad ingresso e fruizione gratuita e verranno illustrati esaurientemente durante la presentazione del 5 dicembre. Continua, anche con quest’ultimo progetto, la feconda collaborazione che le associazioni Ambiente H e Prometeo Video Lab. hanno intrapreso dall’inizio dell’anno con iniziative come “Focaccia Blues” di aprile e “Cinema da Gustare” di quest’estate, iniziative che hanno permesso di indagare il territorio, il cibo, la terra attraverso il media del cinema, convinte che il cibo possa essere anche guardato e il cinema, perché no, assaporato.
(N.B.)

 

 


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!