Home » LA POSTA » I Giovani Democratici di Massafra e le lungaggini per l’apertura del nuoco edificio del Liceo “De Ruggieri”

I Giovani Democratici di Massafra e le lungaggini per l’apertura del nuoco edificio del Liceo “De Ruggieri”

Massafra. Non si gioca con il futuro dei giovani! 
Come Giovani Democratici ci sentiamo in obbligo di ribadire forte e chiaro questo concetto all’indomani della conferenza sul nuovo Liceo De Ruggeri.
Conferenza nata dalle richieste degli studenti stanchi di vedere sempre rimandata l’apertura del plesso in via Crispiano.
Apertura che addirittura era stata programmata per il 15 aprile, che poi è slittata al 15 giugno, poi a luglio , a settembre e in base alle ultime notizie ai primi giorni di gennaio del 2013.
Sembra assurdo che l’amministrazione sia provinciale che comunale si sia fatta travolgere da lungaggini burocratiche quando aveva affermato di poter aprire il nuovo liceo prima dell’inizio dell’anno scolastico 2012/13.
Soprattutto i problemi sono venuti dall’amministrazione di Massafra che non è stata rapida nel mettere in sicurezza il muro di perimetrale tra la nuova struttura e la scuola Arcobaleno e che non è stata in grado di provvedere dell’allaccio della fogna bianca alla rete pubblica (lavoro che è stato eseguito dalla Provincia).
Ora, sperando che bastino davvero 40 giorni per rendere fruibile il nuovo liceo, c’è l’annoso problema delle classi, che sono solo 20 sulle 34 che servirebbero.

Crediamo che la Provincia debba tempestivamente, intervenire nel correggere al più presto questo errore. La fantasiosa proposta del sindaco di utilizzare delle palazzine su viale Marconi, si autoesclude da sola, queste andrebbero adattate per essere fruibili come scuola, quindi con i servizi igenici e strutture adeguate.
Inoltre non si capisce dove saranno ubicate le 14 classi se nei locali commerciali o negli appartamenti.
L’ unica cosa certa di un ipotesi del genere, sono i tempi lunghi, il disagio per studenti, docenti e personale e un aggravio dei costi e delle spese.
Noi proponiamo che da subito la Provincia si attivi a reperire i fondi per la realizzazione di nuove aule.
Per immediato futuro proponiamo che si proceda con una razionalizzazione degli spazi della nuova struttura, con opere in muratura temporanee recuperando spazi non usati o sovradimensionati sui 6.000 mq edificati.
Noi Giovani Democratici stiamo con gli studenti insofferenti per le lungaggini e le promesse disattese e insieme chiediamo una data certa per l’apertura della nuova scuola, spazi per tutti e servizi per integrare il nuovo liceo con la città.

Angelo Notaristefano

Coordinatore dei Giovani Democratici



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!