Home » EVENTI, GENOVA, SAVONA » I giovani dell’Avo ingauna a convegno a Genova

I giovani dell’Avo ingauna a convegno a Genova

Albenga.  I giovani volontari ospedalieri, della sezione Albenga- Alassio, parteciperanno il prossimo 20 ottobre a Genova al nono convegno regionale AVO Under 40. la delegazione ingauna parteciperà ai lavori del raduno che si svolgerà presso il Museo di Sant’Agostino, dalle ore 9 alle 17.

Oltre a questa iniziativa l’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) ingauna organizza altri appuntamenti di rilievo: il primo è in programma sabato (alle ore 12 e 30) per il tradizionale pranzo sociale.

“Si tratta – ci ha detto la presidente Aureliana Leppori – di un incontro che ogni anni ci offre l’occasione per fare il punto sulle iniziative svolte durante l’anno e di iniziare ad organizzare quelle del 2014”.

Il 19 e 20 ottobre invece i volontari dell’ Avo accompagneranno, con altre associazioni, a Genova bambini, anziani e visitatori sulla nave scuola “Palinuro”, messa a disposizione dalla Marina Militare. Durante la visita verranno effettuati controlli ed analisi per la prevenzione dell’Ictus.

A dicembre sono poi in programma le tradizionali tombolate natalizie presso la RSA del quarto piano all’ ospedale di Albenga ed all’ Istituto Trincheri. Le altre iniziative del sodalizio per fine anno saranno la Messa ed il Mercatino di Alassio.

Ad aprile 2014 una delegazione ingauna parteciperà al Convegno dell’Associazione fondatori di una nuova cultura per il volontariato, che si terrà a Milano. Alcuni delegati Avo relazioneranno sui casi di rapporti di reciprocità fra volontari e malati psichici.

L’Avo rappresenta una delle più importanti e riconosciute realtà nel settore del volontariato socio-sanitario a livello nazionale: può fare parte di questa associazione chiunque abbia il desiderio di mettere al servizio degli ammalati degenti negli ospedali parte del proprio tempo.

A livello locale l’Avo è nata nel 1983, ad Albenga, ed attualmente è presente in tutte le più importanti strutture pubbliche ospedaliere del comprensorio, grazie all’impegno e alla dedizione dei quasi cento soci.

“L’AVO – conclude la Leppori – ad Albenga e Alassio opera nelle strutture sanitarie, con circa 90 volontari, ma siamo ancora troppo pochi per la grande mole di lavoro che c’è da fare. Per questo ogni anno attiviamo un corso di formazione per nuovi volontari. La richiesta di estendere ad altri reparti e plessi ospedalieri la presenza dei nostri volontari giunge spesso alla nostra Associazione dai pazienti, dai loro familiari e dalle strutture sanitarie stesse che riconoscono il valore insostituibile dell’opera dei volontari AVO accanto ai malati”.

Questi sono i requisiti per diventare un volontario Avo: età compresa tra i 18 e i 80 anni; buone condizioni psicofisiche; serietà, equilibrio, discrezione, intuito e capacità di relazione; una buona preparazione generale; disponibilità alla collaborazione; disponibilità a svolgere almeno un turno settimanale (mattino o pomeriggio) di 2 ore.

La formazione dei volontari si arricchisce con la periodica partecipazione a corsi di aggiornamento e con le riunioni di reparto. Per chi vuole maggiori informazioni può recarsi presso la sede Avo (presso ospedale di Albenga) il martedì dalle 10 alle 11 e 30 ed il venerdì dalle 15 e 30 alle 17 e 30. Per ulteriori informazioni sull’associazione è possibile telefonare ai numeri 0182 660149, 80120 e 645212.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!