Home » Senza categoria » Grande vela con il Campionato delle 2 Isole

Grande vela con il Campionato delle 2 Isole

Finale Ligure. Il Campionato delle 2 isole fa tappa in questo fine settimana nel golfo finalese. Dopo l’apertura alassina (che ha dovuto fare i conti con il maltempo: una sola prova portata termine e decine di ritiri per rotture ed incidenti) Finale ospita il secondo capitolo del Circuito velico che ogni anno appassiona la Riviera di Ponente. Oggi è in programma la prima prova e, vento permettendo, il nuovo C&C 115

“Tuara“ dell’armatore Emanuele Fazio cercherà di riconfermarsi al comando della flotta. Nell’unica prova alassina infatti Tuara aveva preceduto “Alvorada” di Pietro Sighicelli e “Break Fast” di Mario Masserelli. Nella categoria Gran Crociera il pronostico è per “Giuba “ di Giovanni Gerosa e “Horizons” di Doriano Boscolo, rispettivamente prima e seconda dopo la prima tappa. “Brancaleone” detentore dei trofei 2009/2010 cercherà di ben figurare, tornare in lizza per risalire la classifica.

Il Campionato delle 2 Isole rappresenta una delle più importanti manifestazioni veliche del calendario della Primazona e viene organizzato dal Circolo Nautico del Finale, dalla Lega Navale di Finale, dal Cnam di Alassio, dal Circolo Nautico di Loano e dalla Lega Navale di Noli, circoli che a turno ospiteranno le otto tappe in cui è stato disegnato questo spettacolare circuito velico.

Quest’anno la parte del leone la farà proprio Finale che ospiterà ben quattro delle otto tappe in programma: “l nostro comitato – dice Andrea Obinu (C N del Finale) – è composto da 35 persone che si conoscono bene, sono affiatate e che si stanno impegnando per la buona riuscita anche quest’anno del Campionato delle Due isole. I nostri cinque circoli hanno infatti creato una collaborazione molto attiva, che ci consentirà in futuro di dar vita anche ad altre importanti iniziative. La nostra è una manifestazione che riscuote sempre più successo e partecipazione e che cerchiamo di arricchire con feste, serate, intrattenimenti che diano un qualcosa in più ai partecipanti. La formula è valida anche perché le regate per cabinati, Orc ed Irc sono tecniche, ma possono anche essere affrontate da imbarcazioni di classe Libera o Crociera”.

La manifestazione, articolata su più week end, consente così ad ogni fine settimana, di animare i porti della nostra bella Riviera, che vengono presi d’assalto da centinaia di appassionati, non solo a bordo delle imbarcazioni più prestigiose del Mediterraneo, per sfidarsi nelle regate, ma anche da appassionati, tifosi o semplici turisti, che giungono numerosi ad ammirare le diverse prove e le belle cittadine della Riviera di Ponente.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!