Home » BACHECA WEB, IMPERIA » Grande successo per il Giro d’Italia della Ceramica che ha fatto tappa a Terzorio

Grande successo per il Giro d’Italia della Ceramica che ha fatto tappa a Terzorio

Terzorio. E’ stata una giornta intensa e spettacolare quella vissuta dalle centinaia di appassionati, artisti, ceramisti e giornalisti che hanno seguito la seconda tappa ligure del Giro d’ Italia della Ceramica. Ieri la kermesse era giunta ad Alassio, oggi invece è stata ospitata dal piccolo e suggestivo borgo di Terzorio: meno di duecento anime, ma con una grande passione per il proprio paese e per l’arte. E’ proprio qui infatti che hanno sede sia l’ associazione culturale meeTTTing point, sia la casa Museo Friedmann. Tre le mostre inaugurate “Prime di copertina/Fuping”(nei locali dell’ Antico frantoio), “Albisola e non solo”( nella Casa Museo Tomas D.W.Fierdmann) e la “Mostra di Ceramica”(nella Torre Comunale).

Le strade del paese per tutta la giornata si sono trasformate in un museo diffuso. Nella galleria del frantoio è stata allestita la mostra “Primedicopertina/Fuping”, dedicata alle opere degli artisti italiani che espongono presso il Museo Italiano in Cina e presenti sulle copertine delle riviste La Ceramica Moderna & Antica e D’A ha visto esporre: Nino Caruso, Antonella Cimatti, Elisa Confortini, Giorgio Di Palma, Giuliana Geronazzo, Rolando Giovannini, Adriano Leverone, Guido Mariani, Mirta Morigi, Martha Pachon Rodriguez, Francesco Raimondi, Renza Sciutto, Paolo Stacchioli ed Enrico Stropparo.

La festa della Ceramica nel Borgo delle Terre Bianche ha visto esporre nella msotra dedicata al tema “Albisola e non solo” Elysia Atahannatos, Jesus Castanon Lochè, Chun Mao Huang, Luciano Fiannacca, Giacomo Filippini, Alfredo Gioventù, Marian Heyerdhal, Rosanna La Spesa, Giorgio Laveri, Jackson Li, Ole Lislerud, Carlo Pizzichini, Mirco Denicolò, Ylli Plaka, Giorgio Moiso, Carlo Sips, Sandro Lorenzini ed Enzo L’ Acqua. La mostra è stata realizzata con la collaborazione di GulliArte Savona e Centro Cultrale Paraxo Alassio.

Nella Torre comunale infine opere di Carlo Bernat, Tino Canepa, Luca Damonte, Tino Gaggero, Guido Garbarino, Lea Gobbi Mannuz, Marcello Mannuzza, Annamaria Pacetti, Paolo Pastorino, Francesca Paviglianiti, Achille Alessandro Perico, Vincenzo Randazzo, Gabriele Resmini, Sandro Soravia, Fabio Taramasco, Alberto Tobi, Monica Viglietti, Marialuisa Vrani in collaborazione con la Scuola di Ceramica di Albisola Superiore e l’ Associzione Ceramisti Albissola.

Grande pubblico anche per le dimostrazioni in piazza San Giovanni di Francesca Paviglianiti, Marcello Mannuzza, Guido Garbarino, Marialuisi Vrani, Gabriele Resmini e Vincenzo Randazzo.

Domani invce è in programma il trasferimento a Savona per la visita al Museo della Ceramica ed a Villa Cambiaso, con l’ apertura della sessione del convegno dedicata al tema “Le Strade della Ceramica, reti e gemellaggi”, presieduta da Elaine O. Henry, e realizzata in collaborazione con la Società Dante Alighieri. Nel pomeriggio ad Albisola è prevista la vista alla celebre Casa Jorn.

Per tre giorni dunque in Liguria sono giunti centinaia di esperti ed appassionati della cermica: editori del settore, provenienti dai cinque continenti, galleristi, direttori di musei, artisti e ceramisti.

Il Giro, dopo la Liguria, proseguirà il cammino con le tappe di Faenza (28 giugno), Venezia (30), Nove (primo luglio) e Milano dove il 2 luglio si concluderà questa spettacolare kermesse artistica e culturale.

“Si tratta – dice Alessandra Pischedda, una delle organizzatrici – di una occasione non solo per gli esperti e gli appassionati del settore, ma anche per chi non conosce nulla dell’arte della ceramica per incontrare i luoghi, le botteghe ed i maestri che hanno reso celebre l’Italia nel mondo. E’ un itinerario alla scoperta della ceramica in Italia, con confronti, incontri, appuntamenti e occasioni di contatti e scambi di livello internazionale”.

La sessione di domani a Savona sarà dedicata al tema: “Le Strade della Ceramica, reti e gemellaggi”.

Tra visite ad ateliers, fabbriche, incontri, convegni, musei e città il Giro d’Italia della Ceramica rappresenta un momento fondamentale di conoscenza e crescita per tutto il settore. Il convegno itinerante, in cinque sessioni, sulla ceramica nei suoi aspetti storici, di mercato e dei concorsi, è una occasione ideale per conoscere la ceramica al di fuori dei classici canali di promozione turistica. Per coloro che volessero avere maggiori informazioni sull’ evento e sulle altre attività del Centro Culturale Paraxo è possibile contattare direttamente l’associazione CCP al numero 3491067442, oppure scrivere agli indirizzi di posta elettronica centroculturaleparaxo@yahoo.it ettt.terzorio@gmail.com e operaemilo@emil.it
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!