Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Grande successo del Concerto di inizio anno della Vecchia Albenga con i Birkin Tree

Grande successo del Concerto di inizio anno della Vecchia Albenga con i Birkin Tree

Albenga. Concerto davvero stupendo ad Albenga con un gruppo di livello internazionale, i Birkin Tree. Ad organizzare l’ evento è stata l’ associazione “Vecchia Albenga” che ogni anno apre la serie di iniziative con un concerto beneaugurante. Al Teatro Ambra, presentati dal vice presidente del sodalizio Martino Pilot, i Birkin Tree hanno riscosso un grande successo, portando alcuni fra i brani più famosi del loro repertorio legato alla musica tradizionale irlandese, scozzese, inglese e delle isole britanniche.

Attualmente il gruppo è formato da cinque elementi: la straordinaria cantante Laura Torterolo, Fabio Rinaudo (uillean pipes e whistles), Michel Balatti (flauto traverso irlandese), Fabio Biale (violino e bodhran) e Claudio De Angeli (chitarra).

Il gruppo, fondato nel 1982, con più di 1.900 concerti all’attivo, è il più famoso interprete italiano della musica irlandese e negli anni ha cambiato molti elementi. Tra questi vanno ricordati, fra gli altri, oltre a quelli che hanno suonato e cantato all’ Ambra, Andy Lang (voce ed arpa), Volker Reiss (percussioni), Dado Sezzi ( percussioni) Filippo Gambetta (armoniche), Fabio Vernizzi (pianoforte), Daniele Caronna (violino, chitarra), Devis Longo (pianoforte, sassofono), Elena Buttiero (arpa celtica), Luigi Fazzo (chitarra), Carlo Galantini (violino), Giorgio Profetto (voce e chitarra), Franco Temporiti ( percussioni), Marcello Scotto (bodran,bones) e Simone Sisani (flauto traverso).

Anche quest’anno – ha spiegato a fine concerto Marisa Scola, presidente dell’ Associazione Vecchia Albenga- il nostro sodalizio ha organizzato il consueto concerto gratuito di inizio anno all’ Ambra. Abbiamo scelto un valido e noto gruppo che è tra i più importanti esponenti italiani della musica tradizionale anglosassone: i Birkin Tree”.

Il gruppo ha presentato un concerto di canti e melodie famose legate al tema del Natale appartenenti alla tradizione Irlandese e Scozzese, dal titolo: “Armonia di note-concerto di inizio anno”. L’ evento è stato organizzato in collaborazione con il Comune di Albenga: “ Dobbiamo ringraziare- ha detto in chiusura il vice sindaco Riccardo Tomatis- la Vecchia Albenga per essere riuscita a portare ad Albenga i Birkin Tree. Era un po’ di tempo che cercavamo, come amministrazione di averli ospiti, ma le date non coincidevano mai. Ora finalmente li abbiamo potuti sentire ed apprezzarne il livello asssoluto. Ancora una volta Marisa ed il suo sodalizio hanno voluto farci un grande regalo di inzio anno. La Vecchia Albenga con le sue molteplici iniziative contribuisce attivamente alla cultura della nostra città ed è paladina della conservazione delle nostre radici e della cultura ingauna”.

Fra i brani applauditissimi e trascinanti i più apprezzati sono stati “Lonely Waterloo”, “Christmas Eve”e “The Early Depart”. “Ancora oggi – ha spiegato durante il concerto Fabio Rinaudo- in Irlanda molti dei canti legati al periodo delle festività sono espressi sia da profonda gioia sia da quella melanconia che caratterizza sempre la fine dei momenti più attesi”.

Le canzoni che sono state presentate affondano le radici nel grande lascito di composizioni che, a partire dal XVII secolo , sono state arricchite e tramandate sino ai nostri giorni .

Oltre al repertorio strettamente natalizio- ha spiegato la bravissima vocalist Laura Torterolo- abbiamo presentato anche brani legati alla grande tradizione strumentali delle terre celtiche”.

Il percorso proposto dai Birkin Tree, che ha commosso ed affascinato il pubblico albenganese, si è sviluppato attraverso uno stretto dialogo musicale, sempre in bilico tra virtuosismo e pathos, alla scoperta degli affascinanti paesaggi sonori della musica irlandese. “Abbiamo presentato anche – ha spiegato Michel Balatti – antiche e struggenti ballate e gli spettatori hanno potuto godere del ritmo e dell’energia della letteratura musicale dedicata al repertorio da danza”.

I brani eseguiti provenivano dal vasto ed antico repertorio legato al violino, alla uilleann pipes ed al flauto traverso, sicuramente tra i più importanti strumenti della tradizione irlandese.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!