Home » NEWS FUORI REGIONE » Grande chiusura della 66ª edizione del Carnevale di Massafra

Grande chiusura della 66ª edizione del Carnevale di Massafra

Massafra. Una grandissima festa! Il Carnevale massafrese ha scritto una delle pagine più belle della sua gloriosa storia.

Un raggiante sindaco Fabrizio Quarto, al termine della seconda imponente sfilata, ha evidenziato come Massafra si sia riappropriata del suo Carnevale e lo abbia condiviso con tutta la provincia di Taranto e con abitanti di altre province e regioni limitrofe. Il tutto suffragato da numeri impressionanti di massiccia affluenza a cinque cifre.

L’ultima maestosa sfilata, presentata da Uccio De Santis e da Antonello Giasi, è stata aperta dai ragazzi dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “D. De Ruggieri”, i quali hanno preceduto i gruppi mascherati:

“I sette peccati capitali” della Pro Loco di Crispiano;

“Il veneziano tanto amiamo e a Massafra lo portiamo” di Nadia Termite;

La clinica Qui si sana” di Luigi Carone.

Imponente il corso dei carri allegorici diretto in modo ottimo da Achille Aloisio, da Santino Ghionna e dai suoi collaboratori. Questo l’ordine di sfilata:

“Dietro la maschera” di Adriano Ancona;
“€’ tutto una roulette” di Luigi Zaccaria Associazione Culturale “L.A.S.”;
“Back in the ’80s Carnival” di Giovanni Mastroleo Associazione Tekno Art;
“Ad Extremum Terrae” di Martino Digiorgio Associazione Crazy Events;
“Il silenzio degli Innocenti” di Antonio Lapenna Associazione Magic Club;
“A… Social Trash” di Francesco Luccarelli Associazione “Secondi a Nessuno”;
“S.O.S. Ecosistema” di Salvatore Giannotta Associazione Pressis Charta.

I maestri cartapestai hanno affrontato vari temi scottanti e attuali come ad esempio l’inquinamento marino, la TV “spazzatura”, la pedofilia o i “veri volti” nascosti. A tutti i giganti in cartapesta sono stati tributati applausi e segni di consenso.

Gruppi e carri sono stati valutati dalla seguente giuria: l’artista-cartapestaio Angelo Kroll (presidente), il comandante la Polizia Locale di Palagiano Diletta Santopietro, la prof.ssa Mirella Mazzarone, il dott. Vincenzo Madaro e la prof.ssa Lucilla Andreace.

Il sindaco Quarto, al termine della sfilata, ha ringraziato tutta la complessa e articolata macchina organizzativa composta da più di 160 uomini tra Security, personale sanitario, personale antincendio, e quello di protezione civile, carabinieri e polizia locale, che hanno fatto sì che tutto si svolgesse in assoluta tranquillità e sicurezza.

Buon riscontro hanno ottenuto anche l’apposizione dell’annullo filatelico in piazza Vittorio Emanuele e l’esposizione dei manifesti storici presso la Società Operaia.

Domenica, 10 marzo, alle 10,00, presso il Centro Polivalente Anziani, sito in via Livatino, saranno aperti i plichi contenenti le schede votate dalle giurie, per proclamare i vincitori della 66^ edizione del Carnevale di Massafra.

Si è avuta una manifestazione in una Massafra viva e ospitale, pronta a mostrare potenzialità, abilità e capacità.

Tutti sono stati protagonisti, nessuno soltanto spettatore!


Nella foto: il manifesto della 66ª edizione del Carnevale di Massafra, realizzato dalla studentessa Cinzia Bilotti.
(A. N. F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!