Home » NEWS FUORI REGIONE » Gran finale al Carnevale di Castellaneta con i super eroi a difesa del nostro territorio

Gran finale al Carnevale di Castellaneta con i super eroi a difesa del nostro territorio

Castellaneta. Oggi, martedì 17 febbraio,  a partire dalle ore 17,00 dai portici di parco Valentino in via San Francesco, attraversando viale Verdi, via Sacro Cuore, via San Martino, via Roma, fino a giungere in piazza Principe di Napoli, si conclude il Carnevale di Castellaneta 2015, l’ultimo grande appuntamento con il divertimento con maschere, gruppi mascherati e carri allegorici allestiti sul tema “I super eroi a difesa del nostro territorio” fra coriandoli, musiche, colori e, questa volta, anche con luci che illuminano abilmente i carri.

Davanti al municipio è programmata una vera Grande festa di chiusura con birra Raffo a volontà, focaccine fritte e la pizza più grande di Castellaneta preparata da Giacomo Mazzone del ristorante Peucezia che la infornerà nel grande forno del panificio Maldarizzi, una super margherita di carnevale del diametro di un metro e mezzo.

Dopo il successo delle prime due sfilate, il Carnevale di Castellaneta 2015, organizzato dall’Associazione Carnevale degli Alunni, chiude dunque i battenti con il terzo corso mascherato di martedì 17 febbraio 2015 con in testa la maschera di carattere tutta castellanetana Peucezio creata dall’artista Vito Addabbo, con la partecipazione di oltre 700 figuranti provenienti dalle scuole, da gruppi organizzati, ma anche spontanei.

I quattro carri allegorici sono stati interamente realizzati a Castellaneta sui bozzetti creati da Luigia Bressan e Rocco Castellano, con i calchi in argilla realizzati da Miranda Tagliente, sotto la direzione artistica di Antonio Lazzaro.

Sono previste numerose maschere che vanno ad aggiungersi a quelle della prime due sfilate, per il divertimento dei bambini, dei ragazzi e anche degli adulti.

Naturalmente la parte del leone la fanno i gruppi mascherati ispirati a Wonder Woman e Avangers, Superman e Supergirl, Catwoman e Batman, Fantastici 4, Capitan America e Spiderman, Batman e Batgirl, Raff, Paperinik e Paperinika, che hanno aderito al tema culturale di quest’anno “I super eroi a difesa del nostro territorio”; le scuole degli istituti comprensivi Surico e Pascoli-Giovinazzi, unitamente alle numerose associazioni Scuola di ballo Obsession, Santa Trinità e Unitre, chiudono in bellezza questa 13a edizione del Carnevale di Castellaneta 2015, con il servizio dell’associazione Uni.Com.Art., Fondazione Rodolfo Valentino, Nonni Civici e Croce Blu, e con il patrocinio del Comune di Castellaneta.

Il carro “Goldrake e Ufo Robot”, ideato da Antonio Lazzaro, viene riproposto illuminato e con una nuova colorazione dell’astronave, per rievocare al meglio i due supereroi che si battono per un futuro migliore, scongiurare le guerre, favorire la pace e combattere i malvagi.

Illuminato anche il carro “La giostra dei supereroi”, ideato da Rocco Castellano, con alcuni supereroi divenuti paladini della giustizia per coccolare e divertire i bambini, per essere ogni giorno con e tra i giovani, per sposare valori come lealtà, amore per la giustizia, solidarietà ed il bene comune.

Anche il carro “Fuori dagli schermi”, ideato da Luigia Bressan, è illuminato per mettere meglio in risalto un grande schermo rotto da cui escono quattro supereroi di film e fumetti che invitano a smettere di essere semplici spettatori ipnotizzati dalla tv, per essere i veri protagonisti della propria vita.

Particolarmente animato e illuminato è il carro “Una terra di supereroi”, ideato da Rocco Castellano, con i supereroi del mondo Disney al sevizio del prossimo, pronti a difendere i più deboli e ad aiutare chiunque abbia necessità.

Anche questa sera sono riproposti gli elaborati del laboratorio sull’antica arte della cartapesta, condotto da Luigia Bressan per i mascheroni e da Rocco Castellano per alcuni elementi dei carri insieme ai componenti dell’associazione, che hanno coinvolto alunni dell’Istituto Comprensivo Surico di Castellaneta; i tre mascheroni Sogno, Fantasia e Coraggio rappresentano rispettivamente un unicorno bianco con il potere di convertire gli incubi in bei sogni, una fenicie dal grande becco giallo con potere di aprire i cuori della gente malvagia o triste, e un gigantesco leone dalla folta criniera con il potere di infondere coraggio e speranza.

Gli abiti di supereroi, scaturiti dalla fantasia delle allieve del settore moda dell’Istituto professionale I.P.S.I.A. di Castellaneta per il laboratorio di sartoria condotto da Maria Pia Eramo e Lucia Pantaleo, sfilano anche questa sera vestendo le supereroine del Fuoco, del Ghiaccio, dell’Uva, la Rock Woman, l’Angelo e il Diavolo.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!