Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Golden di Spotorno: Caslini e Marino tengono alto il nome del Tennistavolo Club Loano

Golden di Spotorno: Caslini e Marino tengono alto il nome del Tennistavolo Club Loano

Spotorno. La seconda prova Golden della Coppa Liguria, organizzata a Spotorno grazie alla collaborazione tra il settore Tennistavolo della Polisportiva Spotornese e il Tennistavolo Club Loano, ha registrato un notevole successo di partecipazione: ben 118 giocatori sono accorsi nell’accogliente impianto della palestra Sbravati per contendersi i sei titoli in palio.

Il Tennistavolo Club Loano ha onorato l’impegno, forte della presenza di ben 24 tesserati. I risultati, nel complesso, non sono stati eccezionali, complice un livello medio delle competizioni molto elevato. Le soddisfazioni sono giunte in particolare in mattinata, con i due tornei giovanili.

Nel singolare Coppa delle Regioni, che contava 27 partecipanti, i giovani loanesi, nati dal 1998 in poi, erano ben 10. Uno di questi, Alessandro Caslini, è riuscito a salire sul podio, addirittura sul secondo gradino. Dopo aver iniziato con una sconfitta, contro Paolo Gallino (Cral Luigi Rum), Caslini ha superato in 4 set Nicholas Magurno (Regina Sanremo). Negli ottavi di finale ha affrontato il compagno di squadra Matteo Marino, testa di serie numero 2, in un “derby” che il tabellone ha proposto sfortunatamente troppo presto. Alessandro si è trovato sotto 2 a 1 ma è riuscito a portare il compagno di allenamenti al quinto set, dove, sotto 1 – 6, ha rimontato vincendo 11 – 9. Poi ha dato vita ad un’altra lunga sfida, con Andrea Gamberini, prevalendo per 15 – 13 al quinto set. In semifinale il loanese ha sconfitto 3 – 1 Andrea Lombardo (Regina Sanremo), per poi cedere in tre set al vincitore del torneo Edoardo Cremente (Prati Fornola).

Negli ottavi di finale sono arrivati, oltre al già citato Matteo Marino, anche Valentina Roncallo e Michele Marino. Piazzamento nei 16esimi di finale per Daniele Roncallo e Davide Ratto. Non sono riusciti a superare il girone eliminatorio Davide Petrecca, Daniele Bottaro, Nicolò Simonetti e Simone Tavilla.

A seguire è andato in scena il singolare Giovanissimi, dove un’altro loanese, Michele Marino, classe 2001, è salito sul podio. Dopo aver vinto agevolmente con Giacomo Palomba e Matteo Lombardo, Marino ha affrontato Mattia D’Arrigo (Genova). Sotto 2 set a 0, Michele ha ristabilito la parità, ma nel quinto parziale si è arreso per 11 – 6. Nicolò Simonetti si è classificato nei quarti di finale, mentre Valentina Roncallo si è fermata nel girone.

Nel doppio maschile Non Classificati l’entusiasmo del team loanese, con ben 8 coppie e “mezza” ai nastri di partenza sulle 35 iscritte, non è stato sufficiente per portare a casa qualche risultato in una manifestazione di livello particolarmente alto. Il miglior piazzamento, ottenuto da Vittorio Carchero e Federico Occelli, sono stati gli ottavi di finale. Nota di merito per la partecipazione a tutte le altre coppie: Andrea Bottaro / Alessandro Caslini, Mauro Bochicchio / Mirko Medini, Daniele Roncallo / Daniele Bottaro, Giacomo Bogliolo / Alessandro Decia, Christian Galfrè / Antonio Quaglia, Simone Tavilla / Davide Petrecca, Stefano Tavilla / Davide Ratto e al duo loanese / spotornese formato da Mauro Andreini e Paolo Moretti.

Un plauso va pure a Valentina Roncallo che ancora non ha 9 anni ma ha affrontato con carattere per la prima volta un torneo Non Classificati, ossia aperto ad ogni classe di età. La giovane loanese ha messo in mostra evidenti miglioramenti in tutti i colpi: proseguendo su questa strada anche per lei presto arriveranno i risultati.

Il singolare maschile Non Classificati ha visto al via addirittura 107 atleti: le sfide, sui 12 tavoli da gioco, sono iniziate intorno alle 13 per poi concludersi circa 7 ore dopo. La nutrita pattuglia loanese, forte di ben 22 giocatori, è stata dimezzata al termine dei gironi eliminatori. Complici sorteggi ostici, si sono fermati al primo scoglio Davide Petrecca, Simone Tavilla, Daniele Bottaro, Alessandro Decia, Christian Galfrè, Daniele Roncallo, Giacomo Bogliolo, Davide Ratto, Mauro Bochicchio, Stefano Tavilla e Antonio Quaglia.

Un passo in più lo hanno compiuto Mirko Medini e Alessandro Caslini, fermatisi nei 64esimi, Matteo Marino, Mirko Grillo, Mauro Andreini, Matteo Marino, Massimo Bonardo, Andrea Bottaro e Andrea Marino, giunti tutti nei 32esimi. Il cammino più lungo lo hanno percorso Federico Occelli e Vittorio Carchero, arrivati nei 16esimi. Occelli ha avuto la meglio su Marco Longone, Leonardo Cattoni e Filippo Maioli prima di perdere con Nicolò Nunziata; Carchero ha battuto Antonio Quaglia, Paolo Frega e Davide Ragazzi per poi cedere a Martino Leoni.

Nella foto: i primi otto classificati nel singolare Coppa delle Regioni, Alessandro Caslini è il secondo da destra.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!