Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Giovani e big di ieri e di oggi nel format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Appuntamenti dal 14 al 18 luglio

Giovani e big di ieri e di oggi nel format radio “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Appuntamenti dal 14 al 18 luglio

Firenze. Il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella (e dallo stesso autoprodotto), prosegue a proporre giovani artisti (senza chiedere loro di pagare alcun contributo) accanto ai big italiani e stranieri. Il format radio è una striscia, di dieci minuti, originale e propositiva, messa in programmazione da oltre cento emittenti radiofoniche italiane e straniere. Uno show, “Il Re del Gancio”, che si è rivelato di grande aiuto in particolare per le piccole radio e per i giovani artisti. Giancarlo Passarella fa proprio servizio pubblico come la Rai e, lo ricordiamo con piacere, è stato il primo talent scout radiofonico. Nel biennio 1986/87 a Rai Stereo Uno programmava brani tratti da demo su cassetta, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi.

Giancarlo Passarella, tra l’altro critico musicale e direttore di Musicalnews.com, nonchè conduttore di tante manifestazioni e programmi tanto da essere noto anche  come il Pippo Baudo del Rock per gli oltre 400 festival che ha presentato, compreso il piu’ lungo in Italia, certificato dal Guiness dei Primati (Genova, Agosto 1988, 7 giorni di musica continuativa con oltre 120 gruppi sul palco..!). E’ lui l’autore di importanti libri, come, tra gli ultimi:  “Con questa faccia qui – Le canzoni che hanno fatto la storia di Ligabue”, stampato dalla storica casa editrice Arcana, fondata da Raimondo Biffi e Fernanda Pivano, per la Collana Playlist (con 30 schede su altrettante canzoni, le più amate del Liga, ricche di aneddoti, storie, racconti, dichiarazioni e stralci di testo) e “Dolore no-te”, il libro rock con 22 interviste presentato a Firenze all’ospedale I.O.T. Palagi lo scorso 20 giugno con l’intervento anche di Franco Simone.

Ecco gli appuntamenti con “Il Re del Gancio” dal 14 al 18 luglio.


Lunedì 14 luglio.

Primo brano è “Life in Mars?” di David Bowie. Questa canzone, pubblicata in un 45 giri nel 1973  (sul retro “The Man Who Sold the World”) anni dopo ha ispirato la serie televisiva “Life on Mars”, mandata in onda dalla BBC One nel 2006 (in Italia è stata trasmessa dal canale digitale Canal Jimmy e da Rai 2).  Nel 1990 l’artista l’ha interpretata dal vivo a Tokyo, con Adrian Belew alla chitarra. “Uno dei brani più rappresentativi del primo periodo artistico di un artista così poliedrico che e’ difficile etichettarlo…. Ma a noi (dice Giancarlo) il Duca Bianco piace anche per questa sua personalità”.

Secondo brano della giornata “La Verità” degli emiliani Emblema. Il brano è tratto dal cd “Chi tocca i fili”, rock pop romagnolo da illusione perfida del 2007 …… La verità è come il mal di denti, è  come una prigione ed è come un pugno in faccia…. Vera poesia e da allora gli Emblema si sono dedicati alla composizione in lingua inglese lasciando un grande vuoto!


Martedì 15 luglio.

Primo brano è “Footloose” di Kenny Loggins. Colonna sonora dell’omonimo film del 1984, ha consentito all’attuale 64enne Kenny Clark Loggins di imporsi al grande pubblico, forte di una carriera fatta di quasi 25 dischi. La versione che ci fa ascoltare Passarella è dal vivo.

“If I Just Lose Control” è il secondo brano e viene interpretato dai bolognesi Phono Emergency. Andrea Sgarzi, Sandro Sgarzi e Marco Lama on the road again: il loro è un progetto chiaro e limpido, apprezzato in diversi eventi live! Xtc, Eels, Beatles shakerati in salsa psycho per un trio che non ama vedere le bimbe piangere!


Mercoledì 16 luglio.

Primo brano è “Come on Eileen” dei Dexy’s Midnight Runners, Ia band new wave inglese attiva dal 1978 al 1985. Siamo nel 1982 e la band di Kevin Rowland si piazza al primo posto nella hit parade inglese con questo brano di folk pop dall’apparente incidere gitano, forse in anticipo su tanta musica arrivata in seguito. Il cantante-chitarrista Kevin Rowland è stato l’unico membro della band presente in tutte le incisioni in studio del gruppo (album e singoli).

Il secondo brano è “Tre Giorni (Elena)” dei casertani R.F.C. Ritieni Fortemente Coinvolto. Per divertirsi e per far divertire il pubblico in puro stile ska, la band è l’ideale: questo loro album “Ne Voglio Ancora” ha una partenza fin troppo easy reggae, ma loro sono tra le migliori ska punk band che girano in Italia. Il nuovo album della band casertana, il quarto lavoro in studio uscito dopo due anni di silenzio, è proprio “Ritieniti Fortemente Coinvolto”. Assieme al frontman Maurizio Affuso (chitarra e voce), la band vede Antonio “Bimbogigi” Masciandaro al basso, Enrico De Lucia alla tromba, Domenico Federico al sax e Antonio “Bicciariello” Daniele alla batteria.


Giovedì 17 luglio.

Primo brano è “Pretty vacant” dei Sex Pistols. “Pretty Vacant” è stato il terzo singolo della punk band britannica dei Sex Pistols. Fu pubblicato dalla Virgin Records il 2 luglio 1977. Il ritorno dei padri del punk rock: dissacranti come pochi, i Sex Pistols hanno suonato anche in Italia, riscuotendo un successo incredibile. La versione che ci fa ascoltare Giancarlo di questa loro celebre canzone è dal vivo ed è una rarità….

Il secondo brano s’intitola, invece, “L’Isola” dei siciliano Kyrie. Venivano da Mascalucia, diretti da Francesco D’Agostino: si sono un pò perse le tracce eppure questa canzone dimostra una vena compositiva prog hard rock ancora attuale. Lanciamo questo appello (dice Passarella) per trovare i catanesi Kyrie…


Venerdì 18 luglio.

Primo brano è “This is What You Are” del cantautore siciliano Mario Biondi è il primo brano in scaletta. Per il Barry White italiano tante soddisfazioni. Questo brano, inciso con gli High Five Quintet, ha raggiunto le classifiche di tutto il mondo, anche grazie ad un buon videoclip. L’album che lo contiene è “Handful of Soul”.

Il secondo brano in scaletta della giornata è “Scacco alla Regina” dei romani Audiomatica. Il brano è tratto dal loro cd d’esordio del 2008 intitolato “Controfase” (inciso per la U.d.U. Records) che è il brano di punta, forse il più rock dell’intera produzione. Grande progetto quello degli Audiomatica, ora maturato con il nuovo cd “Olio su Tela” (componenti: Gabriele Giorgi (voci, sintetizzatore, tastiere), Marco Girolamini (basso), Andrea Zacchìa (chitarre) e Giovanni De Luca (batteria).



Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Emblema, Phono Emergency Tool, RFC Ritieni Fortemente Coinvolto, Kyrie e Audiomatica nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella e Franco Simone a Firenze, il 20 giugno 2014, alla presentazione del libro “Dolore no-te”; gli Audiomatica e le copertine di loro cd; copertina album “Handful of Soul” di Mario Biondi.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!