Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Giancarlo Passarella, voce storica dell’emittenza nazionale presenta dal 19 al 23 maggio le nuove puntate del suo format radio “Il re del Gancio”

Giancarlo Passarella, voce storica dell’emittenza nazionale presenta dal 19 al 23 maggio le nuove puntate del suo format radio “Il re del Gancio”

Firenze. Ascoltare il radio show quotidiano “Il Re del Gancio”, programma della durata di 9/10 minuti, è sempre un piacere. E’ trasmesso da oltre duecento radio italiane e da diverse radio straniere. E’ stato ideato da Giancarlo Passarella, il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting (nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi…). Programma che Giancarlo, riconosciuta voce storica dell’emittenza nazionale, produce e conduce con la sua riconosciuta professionalità artistica, senza nulla chiedere agli artisti e alle radio che, intelligentemente, lo mettono in programmazione. Intanto gran successo sta ottenendo il suo libro “Con questa faccia qui – Le 30 canzoni che hanno fatto la storia di Ligabue ”.

Ma ecco alcune date importanti che hanno segnato il suo successo: 1 Ottobre 1983. In collaborazione con il D.S.I.S. Dire Straits Information Service, Giancarlo Passarella pubblica Solid Rock, knopflerian fanzine. Seguiranno altri 235 numeri.

14 Febbraio 1986. Giancarlo Passarella inizia la sua collaborazione con Rai Stereo Uno in compagnia di Luca De Gennaro, Eleonora Mensi, Francesca Martinotti, Serena Dandini, Rupert Bottaro: in questa prima stagione parla solo di fan club e fanzine.

2 Febbraio 1987. Nella seconda stagione a Rai Stereo Uno, Giancarlo Passarella manda in onda anche i provini di giovani artisti che gli sono arrivati su cassetta: il grande pubblico ascolta Goppions (con Irene Grandi), E.S.P. (con la futura Bandabardò) ed Orazero (alla voce Luciano Ligabue).

Natale 2013. Per l’Arcana, Giancarlo Passarella pubblica il libro “Con questa faccia qui – Le 30 canzoni che hanno fatto la storia di Ligabue”, dove si parla ovviamente del rapporto con il fan club Bar Mario. Doppia la prefazione al libro: quella di Luca De Gennaro (ora ad MTV e Radio Capital) e quella di Rupert Bottaro (ora a Radio Due).

14 maggio 2014. Giancarlo Passarella presenta il libro ligabuiano (il suo primo scritto su un artista che non siano i Dire Straits…) alla Libreria dei Lettori di Firenze (https://www.facebook.com/events/651707244904108/?notif_t=plan_user_joined)

Ma ecco i brani che Giancarlo ci propone dal 19 al 23  maggio.

Lunedì 19 maggio il primo brano che ci fa ascoltare è “Black Night “del gruppo hard rock Deep Purple. E’ tratto dal loro quinto album. E’ stato pubblicato come singolo nel giugno del 1970. Arrivò al secondo posto della classifica dei 45 giri in Inghilterra e questo ha rappresentato il più alto successo di vendite della loro carriera.

Il secondo brano del giorno è “Fitness” dei Noi Nati Male di Arezzo. Dopo essersi conquistati spazi in festival ed eventi in giro per l’Italia, ora si affidano anche alle immagini. Dall’album “Imprevisti” è tratto il brano “Fitness”, una perla di saggezza lirica e compositiva. Tanti consigli i loro (come dice Passarella) da seguire…

Il primo brano in scaletta lunedì martedì 20 maggio è “Angels” di David Byrne. Siamo nel 1994 ed è finita l’esperienza positiva con i Talking Heads e Byrne diventa un cantore moderno. There are no angels left in America anymore / They left after the Second World War heading west / Stopping briefly in Japan during the 60′s… Il brano è tratto dall’album “David Byrne” che contiene anche: “A Long Time Ago”, “Crash”, “A Self-made Man”, “Back in the Box“, “Sad Song”, “Nothing at All”, “My Love Is You”, “Lilies of the Valley”, “You & Eye”, “Strange Ritual” e “Buck Naked”.

Il secondo brano s’intitola “The road to hell” della band livornese Titty Twisters. Il brano che si ascolta è tratto dall’album “In the silvery waters” (LadyMusic Records, 2006). Il quartetto labronico si fa spazio tra tanti cloni di Evanescence ed Helmet, approdando su un isolotto, piccolo ma stabile. L’iniziale nu-metal si sposa con l’hard pop…

Primo brano di mercoledì 21 maggio è “Tanto” (3) di Jovanotti (”Tanto tanto tanto”). E’ il primo singolo estratto dall’album “Buon Sangue” (2005), prodotto dal dj Stefano Fontana (noto anche come Stylophonic). “…Rido di me, di te, di tutto ciò che di mortale c’è e che mi piace tanto tanto tanto tanto tanto…”. Dopo il fortunatissimo Tour Lorenzo negli Stadi 2013, che ha visto il tutto esaurito in 13 date in giro per i principali stadi italiani, e poi in Sudamerica, ha iniziato il 2014 con il Southamerican Tour 2014 cantando  tra il 30 marzo e il 5 aprile 2014 in posti dove non si era mai esibito prima (Cile, la Colombia, l’Uruguay).

Una settimana dopo il debutto del 5 maggio  2014 di Fiorello e Baldini su Radio1 Rai con “Fuori programma, da New York Jovanotti ha firmato una nuova sigla per questo appuntamento quotidiano radiofonico e questa volta in coppia con Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Il secondo brano s’intitola “Electro-Gitanus-Polka” di A Toy’s Orchestra, gruppo musicale di musica pop rock, formatosi nell’estate del 1998 ad Agropoli in Campania. E’ tratto dal primo cd “Job” della band di Enzo Moretto. Un disco furbo, oltre che intelligente, irriverente, creativo, vitale, divertente e toccante. “An Introduction to…” e “Midnight Talks” sono i titoli dei loro nuovi cd. Formazione: Enzo Moretto (voce, chitarra, tastiere, synth), Ilaria D’Angelis  (voce, basso, synth, tastiere) e Raffaele Benevento (basso, chitarra, voce) presenti dal 1998; Andrea Perillo (batteria) dal 2005; componenti live D.M. (piano, synth, percussioni), Marco Scarabel (basso, percussioni), Paolo Iocca  (chitarra, piano, tamburello) e Beatrice Antolini (percussioni, sassofono, synth, basso).

Giovedì 22 maggio, Passarella ci fa ascoltare come primo brano della giornata “Nikolajevka” di Massimo Priviero & Massimo Bubola. Sottotitolo “Gennaio 1943, Lettera Dal Fronte Russo” e questo ci fa capire perchè la canzone è citata tra quelle più pacifiste prodotte dalla musica italiana negli ultimi decenni, anche perché  è uscita dalla mente di due valenti e apprezzati autori. Il cd singolo fuori commercio, è stato allegato al periodico “L’Isola che non c’era” Anno IX, Numero 32, Febbraio 2004 / Distribuito da Edel – Milano.

“Fever and Believer” degli emiliani  Rife è il secondo brano della giornata. Durante il colpo di stato in Urss nel 1991 erano in tour. Non si accorsero di nulla, tranne quando videro un tante persone al loro atterraggio all’aeroporto bolognese: erano Davide Martini (bass), Paolo Zuffi (drums), Simone C. Pirazzoli (guitars) e Gian Marco Gottarelli (vocal).

Venerdì 23 maggio Giancarlo ci fa ascoltare come primo brano “Bobby Brown” di Frank Zappa. Alla batteria c’era Terry Bozzio, ma anche Adrian Belew come chitarrista. Ora il mito di Frank Zappa viene celebrato anche dal tributo Dweezil Zappa Plays Zappa, ma il primo consiglio che posso darvi (dice Giancarlo) è cercare di completare la sua discografia.

Il secondo e ultimo brano in scaletta è “Ahoo” dei Mini K Bros, band romana. Tratto dall’ album “L’Ultimo”, propone un misto tra funk e teen pop, cioè musica dedicata ai più giovani: suonano anche nel progetto Marta G & The Monkeys, con cui hanno vinto il Calabria Demofest 2011, coordinato da Marengo & Pergolani di Demo Radio1. “Fatti curare” è il nuovo singolo dei Mini k Bros (scritto da Giampaolo Karrer e Gilberto Bertoni). Componenti della band sono: GianPaolo Karrer aka “Mini ” (voce), Gilberto Bertoni aka “Mastro” (chitarra), Pierfrancesco Aliotta (basso), Vieri Baiocchi (batteria), Daniele Mungai aka “Frenetik Beat” (campionatori).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Noi Nati Male, Titty Twisters, A Toy’s Orchestra, Rife e Mini K Bros nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA. Se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella e Frenetik Beat alias Daniele Mungai, sia nei Mini K Bros che con Marta G The Monkeys; Jovanotti e Giuliano Sangiorgi agli MTV Day 2007; i Rife in Russia nel 1991.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!