Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Giancarlo Passarella e il suo insuperabile format radio “Il Re del Gancio”. Ecco le puntate dal 12 al 16 maggio

Giancarlo Passarella e il suo insuperabile format radio “Il Re del Gancio”. Ecco le puntate dal 12 al 16 maggio

Firenze. Nuova settimana con il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella, che questa settimana, fra l’altro, porta alla ribalta diverse band pugliesi.  Il format è da tempo diventato uno dei programmi più richiesti dalle piccole radio che lo trasmettono quotidianamente. E’ autoprodotto e registrato dallo stesso Passarella per aiutare non solo piccole radio, ma tutti i giovani artisti italiani (non è loro chiesto assolutamente nulla) che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Uno show quotidiano ideato, lo ripetiamo, da Giancarlo Passarella che è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana (e diverse anche straniere), dando voce al nuovo che avanza. Ecco brevi notizie sulle puntate dal 12 al 16 maggio.

Lunedì 12 maggio i primi due brani in scaletta. Il primo è “Heartbeat City” del gruppo rock statunitense The Cars. Registrato nel 1983 al Battery Studios di Londra, è ritenuto dalla critica il più commerciale brano del gruppo con la tipica musica anni’80. Erano anche i primi tentativi di farsi aiutare dai videoclip a conquistare le hit parade e Ric Ocasek seppe calvalcare questa moda. A distanza di ventiquattro anni dall’ultimo disco, il 10 maggio 2011 è uscito il loro nuovo album, “Move Like This”.

Secondo brano è “Le Montagne sono Alte” del poliedrico artista pugliese Paolo Farina. Il cd “Tondomondo” (pubblicato da U.d.U. Records) contiene questo brano, sigla per diverso tempo di Demo su Radio1: definito un caleidoscopio di culture diverse miscelate con grande maestria, rendendo celebre Paolo Farina, dal prog rock degli anni’70 dei Maxophone all’etnica elettronica del progetto Etnoritmo …

Primo brano di martedì 13 maggio è “Piccola Katy” dei Pooh. Celebre 45 giri (l’altra canzone era “In silenzio”) pubblicato nel 1968, con in formazione lo scomparso Valerio Negrini con Roby Facchinetti, Mario Goretti e Riccardo Fogli (la canzone venne reincisa nel 1991 con la formazione composta da Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Stefano D’Orazio). Fu il loro primo singolo a entrare nella hit-parade e da allora la band è diventata una istituzione. Ogni loro concerto propone questa canzone.

Secondo brano della giornata è “50 Centesimi” dei fiorentini Ariema (Sara, Baro, Sacha e Fabio). Ecco la title track dell’album: i 50 centesimi del titolo non sono altro che il costo del pedaggio autostradale da Prato Est a Firenze Nord, alcune delle varie provenienze della band. Si sono evoluti nel progetto “Il Carico Dei Suoni Sospesi”.

Mercoledì 14 maggio Giancarlo Passarella ci fa ascoltare come primo brano: “Sei Solo Tu” di Nek & Laura Pausini. Celebre duetto di due artisti italiani già giunti alla ribalta internazionale … Perchè mi piaci in ogni modo / da ogni lato o prospettiva tu / perchè se manchi stringe un nodo / e il respiro non mi ritorna più… È il primo singolo estratto a maggio 2002 dall’album di Nek “Le cose da difendere”. Ultimo album di Neck “Filippo Neviani” (2013). “Inedito” (2011) è invece l’ultimo album di Laura Pausini  che nel 2013 è stata l’unica artista italiana a partecipare a The Sound Of Change Live.

Il secondo brano è “Sand of Times” dei milanesi Rustless. Figlio dei Tygers of Pan Tang, Scorpions e Bruce Dickinson, il loro rock è davvero inossidabile. Lio Mascheroni, Stefano Tessarin e Ruggero Zanolini (componenti originali dei Vanadium), si rimettono in gioco dando vita al nuovo progetto Rustless che comprende nella formazione Marcello Suzzani, Elisa Stefanoni e Roberto Zari .

Ecco i brani di giovedì 15 maggio. Il primo s’intitola “Left outside alone” della cantautrice Anastacia. E’ tornata dopo un lungo silenzio forzato e l’ha fatto con tutta la rabbia che aveva in corpo. Anastacia si è dimostrata più forte del tumore al seno che nel 2003 ha messo in dubbio la sua carriera e la sua vita: questo brano ne è la prova più forte. E’ tratto dal terzo album della cantante, “Anastacia”, del 2004 e viene comunemente ritenuto il singolo più rappresentativo della cantante e quello in cui lei stessa si identifica. Il suo ultimo album “Resurrection” è uscito il 1 maggio 2014  ed in occasione della sua presentazione ha voluto lanciare,  questo messaggio: “Credeteci e siate nella vostra vita il meglio che potete essere”. Combattete, perché il male si può vincere”.

Il secondo brano è “Canzone sbagliata dei L.ego di Treviso. Nel 2006 il loro cd “Luci A Terra” si apre con questo brano, caratterizzata da un linguaggio onirico-ironico; il testo, infatti, muove tra i due volti ideali del soggetto: l’attore e il contabile, con la chiara vittoria del primo sul secondo. Gli altri brani dell’album: “Giacca blu”, “Fiori”, “Autunno”, “La Perfezione delle Cose”, “Spilli E Brama”, “Gabardine”, “Vino Di Fragole”, “Solubile”, “Eloghio Al Pianto”, “laradio”, “Clessidra” e “Alive”.

Venerdì 16 maggio gli ultimi due brani in programma. Il primo brano è “Boom like That” di Mark Knopfler. Il brano è tratto dall’album “Shangri-La” del 2004. All’uscita del disco è seguito un tour mondiale di successo al termine del quale sono state rese disponibili delle registrazioni acquistabili solo tramite download digitale (titolo dell’opera: Shangri-la Tour). Da ricordare che con “Darling Pretty” (estratto da “Golden Heart”), “Shangri-La” è stato l’unico singolo dell’attività solista dell’ex Dire Straits a entrare nella hit parade inglese.

Il secondo brano è ”Il Mutuo” dei pugliesi Puntinespansione. Il brano è tratto da “Trentenni sofisticati”, album tra rock, folk, e canzone d’autore, vicino ad Ivan Graziani, che oltre al brano che ci presenta Passarella, contiene altre 12 canzoni: “Il gallo ha fatto l’uovo”, “La poltrona”, “La mia  rivoluzione”, ”Portami via”, ”Ricomincia a sognare”, ”Se il petrolio fosse olio”, ”In mezzo al mare”, ”Abramo”, “Il tuo senso critico”,  “L’uomo magnifico” e “Margherita, 1902” (oltre alla cover di Ivan Graziani “Pigro”). Sono canzoni con testi che potranno sembrare, ma a dir il vero lo sono, irriverenti e ironici. “Tagliano l’aria e producono un suono che ti scintilla le vene …”. Uscito su etichetta U.d.U. Records di Giancarlo Passarella in cd ed in digitale da New Model Label di Govind Khurana, ma per i fans della band di Putignano è in download gratuito… La band ha da pochi giorni concluso le registrazioni del nuovo album.  Componenti della band sono: Francesco Mastrangelo, voce e chitarra acustica; Pepe Laterza, voce e mandolino; Fabio D’Agrosa, basso; Francesco Bianco, batteria, e Gianni Pinto, chitarra elettrica.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Paolo Farina, Ariema, Rustless, L.ego e Puntinespansione nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Paolo Farina, Giancarlo Passarella e Francesco Mastrangelo dei Puntinespansione negli studi della vecchia Canale10; Copertina del 45 giri del 1968 “Piccola Katy” dei Pooh; Laura Pausini e Nek.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!